ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’evento

Confindustria Cisambiente scommette su ambiente, sport e legalità

All’interno dell’evento, organizzato in collaborazione con CSAIn (Centri sportivi aziendali e industriali), il Primo Trofeo “Roma ConCORRE per la Legalità”, promosso dal Comando Regionale Lazio della Guardia di Finanza in collaborazione con l'associazione GSBRun – Gruppo Sportivo Bancari Romani, e Camera di Commercio di Roma

3' di lettura

Si è tenuto presso il Centro Congressi Auditorium della Tecnica a Roma nella storica sede di Confindustria, l'evento “L'Ambiente conCORRE per la legalità”, organizzato e promosso da Confindustria Cisambiente in collaborazione con CSAIn (Centri sportivi aziendali e industriali), conseguente allo svolgimento della XXI edizione della Roma Urbs Mundi, che ha visto al suo interno il Primo Trofeo “Roma ConCORRE per la Legalità”, promosso dal Comando Regionale Lazio della Guardia di Finanza in collaborazione con l'associazione GSBRun – Gruppo Sportivo Bancari Romani, e Camera di Commercio di Roma, con lo scopo di diffondere, attraverso lo sport, un messaggio sul valore civile ed educativo della legalità economica.

Nel corso del concerto sono stati premiati i vincitori assoluti e di ciascuna categoria nonché consegnato a “Special Olympics Italia Onlus” – movimento globale a carattere internazionale impegnato a promuovere lo svolgimento di competizioni sportive nel mondo delle disabilità – le somme raccolte nell'ambito dell'iniziativa solidale avviata a loro favore.

Loading...

«Crediamo fortemente che si debba correre in senso fisico ed in senso metaforico per la legalità e concorrere al mantenimento dello Stato attraverso il pagamento corretto delle tasse. Confindustria Cisambiente non solo ci crede ma vuole sempre più fare parte di un Sistema giusto per il cittadino, per le Istituzioni e per la Società. L'ambiente è sempre a fianco delle iniziative positive e lo fa da 6 anni, dalla sua nascita». Questo il pensiero del Direttore Generale di Confindustria Cisambiente Lucia Leonessi, che ha aggiunto: «Ambiente&Sport è sicuramente un binomio vincente e Confindustria Cisambiente, insieme a CSAIn, sta portando avanti un percorso importante in tal senso organizzando e partecipando ad iniziative lodevoli come questa con la speranza, anzi la certezza che possano avere sempre più la massima diffusione e la massima visibilità affinché il rispetto delle regole diventi una buona abitudine quotidiana».

Dello stesso avviso il Presidente di CSAIn Luigi Fortuna: «Confindustria Cisambiente e CSAIn ‘Centri Sportivi Aziendali e Industriali' sono uniti nella proposta di sport, attività motoria e tempo libero nel nome della Cultura e rispetto dell'Ambiente. La reciprocità delle idee comuni ci ha fatti incontrare, programmare ed iniziare a realizzare studi di opportunità mirate.C'è tanto da fare e la strada intrapresa, nel servizio da offrire alle aziende ed alla comunità sociale con proposte di sport e di sano impiego del tempo libero è obiettivamente quella giusta. ‘Legalità, Inclusione, Cultura, Sport e Ambiente' rappresentano note di una magica sinfonia che CSAIn ha sempre saputo interpretare. La prima edizione del premio ‘Lo Sport per la Vita-La Vita per l'Ambiente' ed il primo trofeo ‘Roma conCORRE per la Legalità', sono i primi passi di un lungo cammino sul sentiero che CSAIn e Cisambiente intendono percorrere insieme».

Il Generale della Guardia di Finanza Virgilio Pomponi, facendosi interprete dello spirito di partecipazione degli atleti coinvolti, ha sottolineato che «è fondamentale lanciare un messaggio sul valore civile ed educativo della legalità economica attraverso lo sport che può e deve essere un veicolo straordinario per sensibilizzare tutti i cittadini».

La prima edizione del premio “LO SPORT PER LA VITA – LA VITA PER L'AMBIENTE”, magistralmente presentato da Silvano Martinotti (Area Esteri Sport&Ambiente Confindustria Cisambiente) ha visto, al suo interno, il Concerto della Banda Musicale della Guardia di Finanza a cui ha preso parte anche il noto tenore il Maestro Piero Mazzocchetti. Questi i premiati della serata: l'Imprenditore Ambientale Calogero Traina, per aver sostenuto con entusiasmo e lungimiranza lo Sport in Sicilia regalando sogni, speranza e successi alla squadra femminile di pallavolo e a tutta l'associazione sportiva Alba Verde Traina capitanata al Presidente Oriana Mannella; il Presidente del Cosenza Calcio Eugenio Guarascio, per aver creduto che lo Sport e l'Ambiente rappresentino un'alta forma di servizio all'umanità; il Generale della Guardia di Finanza Virgilio Pomponi, per aver dedicato la vita allo Stato, insegnando la Legalità quale virtù primaria insita nei valori dell'educazione familiare, sociale, sportiva e militare. Per aver sostenuto il principio del vivere e lavorare per il bene comune. E grande ideatore oltre che organizzatore di ‘ROMA ConCORRE per la legalità'; il Presidente di CSAIn Luigi Fortuna, per aver dedicato la sua vita, alla promozione dello sport dilettantistico, al progresso sociale attraverso la diffusione dei principi insiti nello sport e nell'educazione civica.

Presente all'evento anche Claudio Barbaro (Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica) oltre a diverse figure di spicco del mondo dello sport e dell'ambiente.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti