giustizia amministrativa

Consiglio di Stato, Patroni Griffi designato presidente

di Redazione Roma


default onloading pic
(ANSA)

1' di lettura

Il Consiglio di Presidenza della giustizia amministrativa, a quanto si è appreso, ha designato oggi all’unanimità il Presidente aggiunto Filippo Patroni Griffi quale nuovo Presidente del Consiglio di Stato. Il passaggio successivo sarà la delibera del Consiglio dei ministri, presumibilmente tra una decina di giorni. La seduta presieduta dal vice Presidente, il Consigliere laico Maurizio Leo, si è aperta con un minuto di silenzio ad un mese dalla tragedia del Ponte Morandi.

Classe 1955, ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione del Governo Monti nonché Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri del governo Letta, Patroni Griffi è stato magistrato ordinario e giudice amministrativo prima di diventare Presidente aggiunto del Consiglio di Stato.

Ha ricoperto a lungo l’incarico tecnico di Capo dell'Ufficio legislativo del Ministero della funzione pubblica con i ministri Sabino Cassese (governo tecnico Ciampi), Giovanni Motzo (governo Dini), Franco Bassanini (primo Governo Prodi, Governo D'Alema II e secondo governo Amato) e Franco Frattini (Governo Berlusconi).

È stato inoltre Capo di Gabinetto del Ministro per le Riforme Istituzionali Giuliano Amato, nel Governo Prodi, capo di gabinetto della Funzione pubblica con il Ministro Renato Brunetta (quarto governo Berlusconi) e capo del Dipartimento affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio nel secondo Governo Prodi. È stato inoltre nominato Segretario generale dell'Autorità del Garante per la protezione dei dati personali.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...