IX congresso nazionale a napoli

Consulenti del lavoro, mercoledì incontro con Poletti sull’equo compenso

dal nostro inviato Mauro Pizzin

default onloading pic
(ANSA)


1' di lettura

Mercoledì 3 maggio il Comitato unitario delle professioni, assieme alla Rete delle professioni tecniche (Rtp), incontrerà il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, per discutere anche di equo compenso, tema strategico per i consulenti del lavoro.

Lo ha annunciato il presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, nel corso del 9° Congresso nazionale dei consulenti del lavoro, in corso di svolgimento al Teatro Augusteo di Napoli. «Il ministro – ha detto Calderone - ci ha dato la sua disponibilità a confrontarsi con noi su una serie di temi che riguardano il mondo delle libere professioni».

La numero uno dei consulenti del lavoro, nel corso del suo intervento, ha rivendicato la necessità che si affermi “pari dignità” fra le forme di lavoro dipendente e quelle esercitate autonomamente, ricordando che argomento caldo e “centrale” per i professionisti è il “riconoscimento di un equo compenso” per le prestazioni svolte. «La crisi - ha sottolineato Calderone - ha del resto riunito attorno a questo tema tutte le categorie: in questo senso dalle difficoltà attuali si coglie anche il fatto positivo di trovare fra di noi professionisti un elemento unificante».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...