ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEmergenza Covid

Contagi in crescita: incidenza più alta in Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, sotto la media nazionale per vaccinazioni

La provincia autonoma di Bolzano (al top con 91 casi ogni 100mila abitanti) è anche al penultimo posto (dopo la Sicilia) per il più basso tasso di vaccinati (il 75,6% della popolazione over 12)

di Andrea Gagliardi

3' di lettura

Dopo quasi due mesi di discesa, i dati dei nuovi casi Covid in Italia sono tornati a salire. Il primo segnale è arrivato dall’ultimo monitoraggio settimanale (con dati aggiornati al 21 ottobre) Iss-ministero della salute che ha certificato una risalita dell’incidenza a 34 casi per 100.000 abitanti a livello nazionale rispetto ai 29 per 100.000 abitanti della settimana precedente.

Aumenta l’incidenza nella fascia over 40 anni

La conferma è arrivata dal report Iss-Epicentro che ha certificato un leggero aumento dell’incidenza settimanale in tutte le fasce di età superiori a 40 anni. Un incremento che nelle fasce d'età 40-69 anni «potrebbe verosimilmente essere dovuto - si legge nel report - ad un aumento dello screening necessario per il rilascio della certificazione sanitaria a fini lavorativi (dal 15 ottobre è entrato in vigore infatti l'obbligo di possedere il Green Pass per tutti i lavoratori)». Un aumento dovuto dunque in prima battuta all'incremento dei tamponi dovuto all'obbligo di Green Pass: la media settimanale è salita infatti a oltre 400mila test al giorno.

Loading...

Indice di contagio Rt ha superato 1

Gli ultimi dati confermano questo trend. L’indice di contagio Rt (a quota 0,86 nell’ultimo monitoraggio Iss) avrebbe superato 1: lo indicano i valori del Covindex, il parametro sovrapponibile all’indice Rt e aggiornato sulla base del rapporto fra nuovi casi positivi e tamponi, calcolato dai ricercatori che fanno capo al sito CovidTrends. Risulta uguale a 1 anche l’indice di contagio calcolato dal sito CovidStat, gestito da esperti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Non solo. L’incidenza a livello nazionale è salita a quota 39 casi ogni 100mila abitanti.

Il trend dell’epidemia

«Adesso si tratta di capire se l’epidemia di Covid-19 sia in ripresa o meno», osserva il fisico Giorgio Sestili, fondatore della pagina Facebook ’Coronavirus-Dati e analisi scientifiche’. C’è probabilmente in atto “una doppia dinamica”, ha aggiunto. «Da un lato c’è il grande aumento dei test antigenici rapidi legati al Green pass, che fa sì che si trovino più casi tra gli asintomatici; dall’altra potrebbe esserci la ripresa dell’epidemia che vediamo dai test molecolari». Al momento, ha proseguito Sestili, il dato più rilevante è che i tamponi sono triplicati rispetto al periodo precedete il 15 ottobre, quando sono entrate in vigore le regole del Green pass. «È chiaro - ha osservato Sestili - che questo determina il fatto che abbiamo un monitoraggio dell’epidemia molto più capillare rispetto a prima». Guardando ai dati, per esempio, «nell’ultima settimana si è rilevato un aumento del 25% dei casi in Italia e l’effetto - osserva Sestili - si vede anche nelle regioni, nella maggior parte delle quali stanno aumentando i casi».

Casi in aumento in quasi tutte le regioni

Con l’eccezione di tre piccole realtà (Sardegna, Valle d'Aosta e Basilicata) che hanno numeri stabili o in calo, tutte le altre regioni hanno in effetti un’incidenza dei contagi in crescita. La più alta è quella della provincia autonoma di Bolzano (91 casi su 100mila abitanti). Ma sono ormai sopra la soglia limite dei 50 casi anche il Friuli Venezia Giulia (70), il Veneto (54) e l’Umbria (52). Sono a ridosso Sicilia (50) e Lazio (49). E si avvicinano la Toscana (46), la Campania e l’Emilia Romagna (45). In aumento l’incidenza anche in Lombardia (25) benché a livelli ancora non preoccupanti.

La mappa del Coronavirus in Italia e nel mondo
Loading...

Il caso Trieste

Difficile stabilire una correlazione tra contagi e vaccinazioni. Ma non sfugge il fatto che il territorio con l’incidenza di contagi più alta, ossia la provincia autonoma di Bolzano è anche al penultimo posto (dopo la Sicilia) per il più basso tasso di vaccinati over 12 (il 75,6%), quasi sette punti sotto la media nazionale (82,2%). Mentre il Friuli Venezia Giulia, con l’80,3% di immunizzati, è non solo due punti sotto la media ma spicca per il caso Trieste, la provincia d’Italia (già teatro della rivolta dei portuali contro l’obbligo del green pass) con il più alto numero di contagi (187 ogni 100mila abitanti).

Va segnalato però che la crescita di contagi riguarda tutte le regioni, anche quelle più “virtuose” come il Lazio, la Toscana e l’Emilia Romagna ai primi posti per vaccinati, con oltre l’85% della popolazione over 12 immunizzata.

In lieve aumento i ricoveri nei reparti ordinari

Sono i numeri degli ospedali a interessare veramente, però. E questi, eventualmente, si muovono con ritardo rispetto ai contagi. Per ora va registrato un lieve aumento dei ricoveri nei reparti ordinari (2.579 il dato di lunedì 25 ottobre rispetto ai 2.428 della settimana precedente) mentre quelli in terapia intensiva sono in leggero calo (338 rispetto a 358).

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti