LA PROPOSTA DEL GOVERNO

Conte: per infrastrutture Sud 33 miliardi entro 2021

Il presidente del Consiglio ha presentato a Gioia Tauro il piano con il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano

default onloading pic
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro Giuseppe Provenzano hanno presentato a Gioia Tauro il Piano per il Sud (foto Ansa)

Il presidente del Consiglio ha presentato a Gioia Tauro il piano con il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano


1' di lettura

«Ho chiesto la fiducia anche sulla base di un impegno solenne rivolto a tutti gli italiani, di rilanciare il Sud, di abbattere le barriere che dividono paese, ridurre squilibri, arginare lo spopolamento, fermare le esportazioni delle migliori eccellenze, i giovani. Oggi siamo qui, per progetto corale di tutti noi. Oggi siamo qui per piantare le radici delle nostre idee e del nostro progetto. É la prima volta che un Governo progetta un impegno decennale per il sud». Lo ha detto il premier Giuseppe Conte sul Piano sud 2030, presentato con il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano a Gioia Tauro .

«Il rilancio del Sud - ha ricordato il presidente del Consiglio - non può non passare dal miglioramento delle infrastrutture, ferroviarie e stradali. In merito, in questo Piano sono previsti 33 miliardi di investimenti in opere appaltabili entro il 2021. Abbiamo un contratto di programma Anas e Rfi molto corposo».

Loading...

Il Piano Sud 2030

Visualizza

«Mai più narrazioni tossiche su Sud »
«Mai più rassegnazione, mai più disagio, mai più causa persa - ha continuato Conte - . Non vogliamo più narrazioni tossiche per il sud, le vogliano esiliare e mandare via. Il Sud deve diventare sinonimo di eccellenza».

Per approfondire:
Provenzano: piano Sud, nuove procedure per accelerare la spesa
Il governo Conte bis rischia davvero di cadere?

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti