Contratti a tempo determinato: ecco perché le assunzioni sono in calo e come potrebbero cambiare

3/11Lavoro

Contratti a tempo determinato / Durata massima e spazi per i contratti collettivi

(© Angela Cameron)

La durata massima dei contratti a tempo determinato senza causale è di 12 mesi. È possibile arrivare a 24 mesi complessivi ma bisogna indicare la causale: il datore di lavoro deve cioè precisare che la prosecuzione del rapporto avviene a tempo determinato per esigenze temporanee e oggettive, estranee all’attività ordinaria, oppure per sostituire altri lavoratori, oppure ancora per esigenze legate a incrementi temporanei, significativi e non programmabili dell’attività ordinaria. Va sottolineato che i contratti collettivi stipulati prima del 14 luglio 2018 che abbiano previsto una durata massima dei contratti a termine pari o superiore ai 36 mesi mantengono la loro validità̀fino alla naturale scadenza

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti