«Pinocchio», «lecca piedi», «buffone»: ecco quando l’offesa diventa diffamazione

9/12OLTRE IL DIRITTO DI CRITICA

Contro il revisore dei conti del Comune

(eaglesky - Fotolia)

Il consigliere comunale che durante una seduta apostrofa il revisore dei conti del Comune, dottore commercialista, con la frase «non è riuscito a fare i conti all'epoca non so se li fa adesso», squalifica immotivatamente la sua credibilità professionale e quindi va oltre il diritto di critica. Lo ha chiarito la Corte d'appello di Campobasso (sentenza 261 dell'11 luglio 2019).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti