Sport

Coppa Italia, Schick trascina la Roma nella vittoria contro l'Entella

a cura di Datasport

3' di lettura

Oggi sulla porta della sede della Virtus Entella, sul lungomare di Chiavari, c'era scritto “Chiusi per appuntamento con la storia”. Il sogno della squadra ligure e dei 700 tifosi accorsi a Roma è però naufragato sul campo bagnato dell'Olimpico dove i giallorossi ci mettono solo 24 secondi per sbloccare il risultato grazie a un pregevole colpo di tacco di Patrik Schick, preferito a Dzeko, alla fine il migliore in campo. Il raddoppio arriva nel recupero del primo tempo con il difensore Marcano che sfrutta l'assist, ancora di tacco, dell'attaccante ceco. La squadra di Eusebio Di Francesco allunga a inizio ripresa con la seconda rete dell'attaccante ceco. Pastore a quindici minuti dal termine cala il poker giallorosso. La Roma archivia così la pratica Entella con una prestazione convincente contro una formazione di categoria inferiore che ha dimostrato però carattere e coraggio. L'appuntamento con la storia è quindi rimandato ma i liguri escono dall'Olimpico a testa alta. I giallorossi si qualificano per i quarti di finale di Tim Cup dove il 30 gennaio affronteranno, in trasferta, la Fiorentina con la consapevolezza di poter contare su un ritrovato Schick che, dopo un inzio difficile, sta diventando partita dopo partita sempre più decisivo.La partita si sblocca dopo solo 24 secondi con uno spettacolare colpo di tacco sotto porta di Schick su assist del turco Under. La squadra ligure non si scompone e prova a impensierire la retroguardia giallorossa che perde in avvio Juna Jesus rimpiazzato da Marcano. Al 12' Cristante sfiora il raddoppio con un bel diagonale che termina a lato. La Roma abbassa un po' il baricentro permettendo alla squadra ospite di rendersi pericolosa con Nizzetto, che su punizione impegna Olsen che si suoera sul tap in di Eramo. Al 22' ci prova il danese Karsdorp dalla distanza ma Paroni blocca in due tempi. Al 25' la Roma trova il raddoppio con Marcano che si inserisce alla perfezione sulla punizone radente di Kolarov e insacca di testa. La rete viene però annullata per chiara posizione di fuorigioco del difensore giallorosso. La Roma controlla la partita ma appare troppo leziosa. Ci prova ancora Schick al 40' che su perfetto cross di Kolarov sfiora il palo di testa. Nel finale Adorjan semina il panico nell'area giallorossa ma il suo cross è messo in corner da Marcano. Il raddoppio arriva allo scadere con lo stesso Marcano che appoggia in rete l'assist, di tacco, di Schick.SECONDO TEMPO - Boscaglia nella ripresa manda in campo due attaccanti, Simone Icardi e Mancosu, per cercare l'impresa. Ma è la Roma ad allungare con la doppietta di Schick che con un diagonale chirurgico al 1' trafigge Paroni. Al 4' Mancosu insacca da fuori area ma la rete viene annullata perché al momento del passaggio di Paolocci si trova in offside. Due minuti dopo Pastore, liberato dall'ennesimo colpo di tacco, nell'occasione di Kluivert, viene fermato dall'ottima uscita di Paroni. Vicino alla tripletta Schick che al 12' impegna Paroni che si ripete pochi minuti dopo su un rasoterra di Kluivert e al 17' su un colpo di testa ravvicinato dello scatenatoattaccante ceco. Al 29' si sblocca Javier Pastore che su assist di Kluivert insacca di destro per il poker giallorosso. Alla mezz'ora fa il suo ingresso Niccolò Zaniolo, che ha giocato sette partite in Serie B con l'Entellla nella stagione 2016-2017. A nove minuti dal termine esordio per Riccardi, promettente regista della primavera giallorossa. L'Entella cerca disperatamente il goal della bandiera. Olsen nega però nel recuoero la meritata gioia a Nizzetto. L'incontro finisce con un rotondo 4-0 per i padroni di casa.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti