Sport

Coppa Italia, Torino-Fiorentina 0-2. Chiesa fa fuori il Toro

a cura di Datasport

2' di lettura

È la doppia zampata di Federico Chiesa a regalare gli ottavi di Coppa Italia alla Fiorentina contro il Torino. I ragazzi di Pioli battono 2-0 i granata con la doppietta del talento azzurro nei minuti finali dopo aver sofferto per tutto il secondo tempo. La Var annulla un gol a De Silvestri al 79’, colto in offside. Primi minuti interlocutori, da segnalare solo un paio di spunti di Ola Aina: la prima scossa arriva con una mezza rovesciata di Belotti al 18’ ma la palla finisce alta. Risponde Muriel, alla prima in Viola, che mette in mezzo per Chiesa ma l’anticipo di Ola Aina è decisivo. Primo intervento Var al 20’: su corner il 10 della Fiorentina raccoglie e tira di sinistro, la palla finisce addosso a Meite ma Abisso, dopo l’on field review, opta per non fischiare il rigore. Il primo vero squillo della Fiorentina arriva al 41’ con un destro al volo di Veretout controllato da Sirigu. L’ex Psg è attentissimo a neutralizzare anche il tiro di Mirallas nel recupero del primo tempo. Il Toro si fa rivedere in avanti a inizio ripresa: Iago Falque, servito da Baselli, parte in uno contro uno sulla sinistra e penetra in area saltando Veretout. Il suo mancino viene però deviato e finisce in corner. Sul corner seguente Belotti è libero sul secondo palo ma la sua conclusione termina fuori dopo aver attraversato tutta l’area. Al 51’ il Gallo ha una seconda chance sempre su angolo ma il suo destro al volo viene stoppato dalla schiena di Biraghi. Al 64’ entra Simeone per Muriel ma la musica non cambia: i granata dominano e passano al 79’: Su una palla aerea vagante Rincon svetta più in alto e dai 25 metri manda il pallone in avanti. De Silvestri si inserisce e col destro batte Lafont: ma dopo due minuti di silent check la Var annulla tutto. Si arriva all’87’ con i supplementari a un passo ed ecco la beffa: straordinaria azione di Simeone che vola da solo in contropiede per 40 metri prima di sterzare verso il centro e cercare il gol. Sirigu lo ferma nell'uno contro uno ma poi Chiesa corregge in rete. Il Toro si riversa in avanti per cercare il pari ma al 90’ è Dabo, appena entrato, a sfiorare il raddoppio per i viola. Il gol che chiude la partita arriva due minuti dopo: ancora Chiesa, questa volta lanciato in contropiede, vince il duello con Lyanco, buca Sirigu e manda la Fiorentina ai quarti. Di fronte una tra Roma e Virtus Entella.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti