La prova di forza

Corea del Nord, alla parata sfila il missile «più potente del mondo»

Il leader Kim Jong-un ha presentato il nuovo arsenale destinato ai sottomarini della sua flotta. Una provocazione a pochi giorni dall’insediamento di Biden

La Corea del Nord presenta un nuovo missile balistico

Il leader Kim Jong-un ha presentato il nuovo arsenale destinato ai sottomarini della sua flotta. Una provocazione a pochi giorni dall’insediamento di Biden


2' di lettura

Corea del Nord, parata con nuovo missile balistico, “l'arma più potente del mondo”
Il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, ha presentato i nuovi missili balistici destinati ai sottomarini della sua flotta. Una spettacolare parata militare è stato il proscenio dell'evento.

Il messaggio a Biden

A pochi giorni dall'insediamento del presidente eletto Joe Biden, la Corea del Nord manda un chiaro messaggio agli Stati Uniti, definiti “il più grande nemico”.La parata militare è stata organizzata per celebrare la fine dell'Ottavo Congresso del Partito dei lavoratori e in questa occasione è stata mostrata “l'arma più potente del mondo”, secondo la Kcna, l’agenzia di stampa del Paese.

Loading...

L'evento si è celebrato in piazza Kim Il Sung, dal nome del fondatore della Corea del Nord, gremita, davanti agli occhi compiaciuti del leader seduto in tribuna d'onore.Durante la precedente manifestazione militare di ottobre, il Nord aveva svelato quello che sembrava essere il suo missile balistico intercontinentale più grande. Questa volta hanno sfilato carri armati e altri missili di varia fattura, «in grado di distruggere preventivamente e completamente qualsiasi nemico al di fuori del nostro territorio».

Le immagini della tv di Stato di Pyongyang ne inquadrano almeno quattro montati su autocarri procedere lentamente tra la folla festante. In giaccone di pelle e cappello di pelo Kim, fresco di nomina alla carica di Segretario generale del partito, sorride e saluta il popolo, insieme ai vertici del Comitato centrale e delle forze armate.

Corea del Nord, Kim avverte Biden: avanti col nucleare e sottomarino atomico

Gli Usa definiti “il più grande nemico”

Solo pochi giorni fa, in pieno Congresso, aveva definito gli Stati Uniti come “il più grande nemico” della Corea del Nord e svelato il piano per il perseguimento di risorse militari più sofisticate, tra cui missili a lungo raggio in grado di colpire gli Stati Uniti in modo più affidabile, nuove armi e testate nucleari tattiche, sottomarini a propulsione nucleare, satelliti spia e armi ipersoniche anche se una valutazione dello stato di avanzamento del programma nucleare e missilistico è difficile.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti