il bollettino della pandemia

Coronavirus, altri 13.452 casi e 232 vittime

I dati del ministero della Sanità

Coronavirus: il bollettino del 21 febbraio - I dati di oggi

4' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 13.452 i casi e 232 vittime nelle ultime 24 ore. I deceduti arrivano quindi a un totale di 95.718, mentre i contagi sono a quota 2.809.246 dall’inizio della pandemia. I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 250.986 e il totale dei tamponi arriva quindi a 38.058.939 (33.746.297 test molecolari e 4.312.642 antigenici). I guariti dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono ad oggi 2.324.633.

RICOVERI E TERAPIE INTENSIVE
Loading...

Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 246.020 casi di positività, 1.852 in più rispetto a ieri, su un totale di 20.349 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 9,1%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su.

Loading...
Loading...

Campania

Secondo i dati dell’Unità di crisi della Regione Campania sono 1.658 (di cui 215 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi nelle ultime 24 ore su 20.254 tamponi positivi. Ieri il tasso di incidenza era 8,02%, oggi è 8,18%. Quattordici le persone decedute - 9 nelle ultime 24 or e 5 morte in precedenza - e 702 le persone guarite. Quanto alla situazione dei posti letti, aumentano i posti letto occupati nelle terapia intensive - si passa dai 112 di ieri ai 120 di oggi - e aumentano anche i posti letto occupati di degenza, ieri erano 1289 mentre oggi sono 1300.

RT PER REGIONE
Loading...

Abruzzo

Sono 502 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 5.108 tamponi molecolari: è risultato positivo il 9,83% dei campioni. Si registrano dieci decessi, che fanno salire il bilancio delle vittime a 1.620. Le zone più colpite sono ancora una volta il Pescarese e il Chietino, dove dilaga la variante inglese, responsabile di oltre il 60% dei casi. La località con più contagi recenti è sempre Pescara (90), Seguita da Montesilvano (44) e Chieti (32). A livello provinciale l’incremento più consistente si registra nel Pescarese (+227), seguito dal Chietino (+136). Poi ci sono le province di Teramo (+78) e L’Aquila (+57). Aumenta rapidamente il numero degli attualmente positivi, che sono 441 in più, per un totale di 12.924 persone. I guariti sono 36.548 (+52). Nelle ultime ore sono stati eseguiti anche 14.989 test antigenici.

Puglia

Nelle ultime 24 ore in Puglia i morti sono stati 23. Complessivamente da quando è cominciata la pandemia i decessi sono 3.765.Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.494.986 test.Sono 103.496 i pazienti guariti. Ieri erano 102.858. Crescono quindi di 638. Dopo diversi giorni di calo ininterrotto, sono in crescita i casi attualmente positivi: 33.198. Ieri erano 33.084. Aumentano di 114. I pazienti ricoverati sono 1.431 a fronte dei 1.415, aumentano quindi di 16. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell'emergenza è di 140.459, così suddivisi: 53.384 nella provincia di Bari; 15.099 nella provincia di Bat; 10.368 nella provincia di Brindisi; 28.636 nella provincia di Foggia; 11.907 nella provincia di Lecce; 20.330 nella provincia di Taranto;582 attribuiti a residenti fuori regione; 153 provincia di residenza non nota.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Lazio

Nel Lazio su oltre 9 mila tamponi (-2.399) e quasi 15 mila antigenici per un totale di oltre 24 mila test, si registrano 1.048 casi positivi (+127), 15 decessi (-17) e +1.040 guariti. Diminuiscono i decessi e i ricoveri, mentre aumentano i casi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma scendono sotto quota 400. Aumentano i casi rispetto a domenica scorsa, mentre preoccupa la Ciociaria.

Umbria

Sono stati 270 i nuovi positivi registrati in Umbria nell’ultimo giorno. Lo riporta il sito della Regione. Segnalati 231 guariti e 11 morti, con gli attualmente positivi ora 8.548, 28 più di ieri. I tamponi analizzati sono stati 3.368 e 2.244 i test antigenici. Con un tasso di positività totale del 4,8 per cento (ieri 7,67) e dell’8 per cento sui soli molecolari (10,9). I ricoverati in ospedale sono 551, sei in più, 83 dei quali in terapia intensiva (tre in meno).

Sardegna

Sono 40.688 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 33 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 718.833 tamponi, per un incremento complessivo di 1.533 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 2,1%. Si registrano 4 decessi (1.113 in tutto). Sono invece 275 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-2), mentre sono 26 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.907. I guariti sono complessivamente 26.136 (+101), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 231. Sul territorio, dei 40.688 casi positivi complessivamente accertati, 9.603 (+23) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.512 nel Sud Sardegna, 3.453 (+3) a Oristano, 8.105 a Nuoro, 13.015 (+7) a Sassari.

Val d’Aosta

Sono 5 i nuovi casi di coronavirus registrati in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore: il totale dei contagi da inizio pandemia sale a 7.964. È quanto emerge dal bollettino della Regione: nessun decesso Covid è stato registrato nello stesso arco temporale per cui il numero delle vittime in regione rimane 414. Sono 6 i guariti per un totale di 7.417; cala di un'unità il complessivo degli attuali positivi a 133.

I numeri di sabato 20 febbraio

Erano stati 14.931 i nuovi casi, con 306.078 tamponi effettuati, nel consueto report quotidiano del giorno 20 febbraio. Le vittime erano state 251. I pazienti dimessi nelle 24 ore precedenti erano stati 12.488.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti