ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùi dati

Coronavirus, ultimi aggiornamenti: 3153 casi positivi (+2%) e 566 decessi, in aumento rispetto a ieri

Calano ancora, per il decimo giorno consecutivo, i ricoveri in terapia intensiva

default onloading pic
Via Borgo Pio, Roma. (Ansa)

Calano ancora, per il decimo giorno consecutivo, i ricoveri in terapia intensiva


2' di lettura

Oggi i nuovi contagi registrati con tampone positivo per coronavirus in Italia sono 3153, in rialzo del 2,02% rispetto al totale che arriva a 159.516 casi da inizio epidemia. La crescita è più contenuta anche se sono stati processati meno tamponi rispetto a ieri (il rapporto al numero dei tamponi è in linea con ieri).

I deceduti sono 566, in crescita del 2,84% rispetto al totale che è arrivato a 20.465. Ieri erano stati meno, ovvero 431, dato particolarmente basso rispetto al trend ( in particolare in Lombardia ieri erano 110, oggi 280, un rialzo molto elevato probabilmente legato a qualche ritardo tecnico).

Sono complessivamente 103.616 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento di 1.363 rispetto a ieri, quando l'incremento era stato di 1.984. I dati sono stati forniti durante la consueta conferenza stampa della Protezione civile.

In questo grafico, i dati principali visti in media mobile a 7 giorni:

LA CURVA EPIDEMICA IN ITALIA (MEDIA MOBILE A 7 GIORNI)
Loading...

Calano le terapie intensive
Calano ancora, per il decimo giorno consecutivo, i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.260 i pazienti nei reparti, 83 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.143 sono in Lombardia, 33 in meno rispetto a ieri. Dei 103.616 malati complessivi, 28.023 sono ricoverati con sintomi, 176 in più rispetto a ieri, e 72.333 sono quelli in isolamento domiciliare.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Cts: Segnali positivi, morti per contagi precedenti
«Siamo ancora in fase uno, non c'è dubbio. Segnali positivi ci sono ma il numero dei morti è ancora elevato perché è da attribuire a contagi precedenti. I numeri diminuiscono lentamente perché si riferiscono ai contagi». È la precisazione di Giovanni Rezza dell'Istituto superiore di sanità e componente del Comitato tecnico-scientifico nella conferenza
stampa alla Protezione civile.

Focus Lombardia
In Lombardia le persone positive al coronavirus sono 60.314 con un aumento di 1262. Ieri c'era stato un aumento di 1.460 casi ma oggi sono stati processati circa 4000 tamponi in meno. I decessi sono 10.901, con un aumento di 280 mentre ieri era stato di 110. I ricoveri sono arrivati a 12028, con un aumento di 58, mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 1143, con un calo di 33. Sono i dati “non molto soddisfacenti” resi noti dall'assessore regionale al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti