I DATI DELL’EPIDEMIA

Coronavirus, ultime notizie. In Italia record di casi (40.902) e di tamponi (254.908). 550 le vittime

I dati del 13 novembre

Coronavirus: il bollettino del 13 novembre - I dati di oggi

I dati del 13 novembre


2' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 40.902 i nuovi casi di Covid-19 registrati il 13 novembre, con 254.908 nuovi tamponi effettuati. Le vittime salgono di 550 unità rispetto a ieri. La Lombardia si conferma regione di traino della pandemia con 10.634 nuovi casi, seguita da Piemonte (+5.258), Campania (+4.079) e Veneto +3.605. Sono oltre 30 mila i ricoverati con sintomi da Covid in reparti ordinari in Italia: con l'aumento di 1.041 unità nelle ultime 24 ore sono ora 30.914, secondo i dati del ministero della Salute.

In Lombardia superati i 9mila ricoveri

Negli ospedali lombardi «abbiamo raggiunto il ricovero di circa 8mila persone Covid positive e abbiamo altri circa 1200-1300 posti impegnati per pazienti in attesa di esito dei tamponi in 'area grigia'. Quindi abbiamo superato i 9 mila letti nell'area per acuti e pazienti Covid” mentre sono “16 mila i ricoverati no Covid». Lo ha spiegato il direttore generale dell'assessorato al Welfare della Regione Lombardia, Marco Trivelli, in audizione in commissione Sanità. «A marzo abbiamo raggiunto circa 13 mila ricoveri di pazienti Covid, quindi c'è ancora un margine di crescita» ha detto Trivelli. «In queste condizioni, avendo superato i 9 mila letti e avendo ancora una prospettiva di crescita - ha aggiunto - è necessario prevedere per almeno due settimane una dedicazione prioritaria all'accoglienza dei pazienti Covid».

Loading...
TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Fvg: +831 contagi e 8 vittime

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 831 nuovi contagi (7.121 tamponi eseguiti) e 8 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione, dall'inizio della pandemia, ammontano in tutto a 17.771, di cui: 5.082 a Trieste, 7.035 a Udine, 3.424 a Pordenone e 2.007 a Gorizia, alle quali si aggiungono 223 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 9.284. Restano 47 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 366 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 506, con la seguente suddivisione territoriale: 244 a Trieste, 136 a Udine, 113 a Pordenone e 13 a Gorizia. I totalmente guariti sono 7.981, i clinicamente guariti 133 e le persone in isolamento 8.738.

Segui la newsletter settimanale
Loading...

Veneto, 3.605 nuovi casi con 47mila tamponi

Il Veneto ha registrato 3.605 nuovi positivi nelle ultime 24, ma con un numero di tamponi record, 47.000 - dei quali 17.000 molecolari e 30.000 rapidi -. Lo ha detto il governatore Luca Zaia, facendo il consueto punto sul Covid in regione. “Se facessimo il confronto fra i tamponi fatti oggi e quelli del 21 marzo scorso, il momento più nero - ha spiegato Zaia - possiamo dire oggi avremmo dovuto trovare oltre 9.000 positivi. In quella data a marzo, infatti, avevamo 412 contagi con 2.170 tamponi fatti. Oggi facciamo 23 volte i test di marzo”. Se il tasso di positivi sui tamponi in quel momento era intorno al 20%, “oggi - ha aggiunto Zaia - siamo sul 7-8%, in sostanza la metà della primavera scorsa”. Complessivamente, dall'inizio dell'epidemia, il Veneto ha processato 2.529.000 tamponi molecolari, e 543.000 rapidi.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti