i numeri dell’epidemia

Coronavirus, in Italia 168.941 casi (+2,29%) e 22.170 decessi (+2,43%). Record di tamponi

Nel nostro Paese 3.786 nuovi contagi e 525 vittime nelle ultime 24 ore. Calano gli ospedalizzati (-750) e i ricoverati in terapia intensiva (-143)

default onloading pic
Il ponte di Rialto tricolore, a Venezia (Reuters)

Nel nostro Paese 3.786 nuovi contagi e 525 vittime nelle ultime 24 ore. Calano gli ospedalizzati (-750) e i ricoverati in terapia intensiva (-143)


2' di lettura

In Italia si registrano 168.941 casi di coronavirus (+2,29%) e 22.170 decessi (+2,43%). Nel nostro Paese ci sono 3.786 nuovi contagi e 525 vittime nelle ultime 24 ore. Calano gli ospedalizzati (-750) per un totale di 26.893 e i ricoverati in terapia intensiva (-143) per un totale di 2.936: “Il numero più basso dal 21 marzo”, ha detto il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli presentando i dati. Gli attualmente positivi sono 106.607 e i guariti sono 40.164 (+2.072).

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Lombardia
In Lombardia ci sono 63.094 casi di coronavirus (+941) e 11.608 decessi (+231). Nella regione italiana più colpita calano i ricoverati in terapia intensiva: sono 1.032, 42 in meno nelle ultime 24 ore. In diminuzione anche gli ospedalizzati: 11.356 (-687).

Continua a rallentare il contagio del coronavirus nella regione più colpita. La provincia con un aumento più alto di positivi è Milano con 277 nuovi casi (e un totale di 14.952), di cui 102 in città (6.160 in totale). A Brescia i contagiati sono 11.355 (+168), a Bergamo 10.518 (+45) mentre sono stati solo 5 in casi a Sondrio e 4 nel Lecchese.

Il vicepresidente della regione Fabrizio Sala ha detto: siamo ancora nella fase uno. Ha poi ricordato come per progettare la fase due di “nuova normalità” sia importante l’appello al “distanziamento solidale” e fa notare come la mobilità in Lombardia ieri fosse al 42% di un giorno normale. A Pasqua e Pasquetta la quota era scesa al 25%. Un altro appello è quello di scaricare l’app allertaLOM e compilare il questionario tutti i giorni per raccogliere dati sulla popolazione.

La mappa aggiornata del contagio
Coronavirus, utto quello che c’è da sapere

Utilizzo del plasma
“Non solo i test sierologici, che poi consentiranno di dare la patente di immunità: dal San Matteo di Pavia c'è anche un'altra ricerca - già richiesta e approfondita negli Stati Uniti - che utilizza il plasma di chi ha sconfitto il Covid-19 per aiutare gli ammalati”. Lo ha scritto il presidente della Lombardia Attilio Fontana sulla sua pagina Facebook. “È un metodo che sta dando risultati molto incoraggianti - spiega Fontana - e non ha effetti collaterali: stimola la creazione di anticorpi ed è già operativo in alcuni ospedali italiani a partire da quelli della Lombardia. Ne siamo orgogliosi”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti