i numeri dell’epidemia

Coronavirus, ultime notizie: in Italia 181.228 casi (+1,26%) e 24.114 vittime (+1,92%). Per la prima volta in calo gli attualmente positivi

2.256 nuovi malati e 454 vittime. Gli attualmente positivi sono 108.237, per la prima volta in diminuzione (-20)

Prelievi sierologici a Cisliano, Milano (Ansa)

2' di lettura

In Italia sono 181.228 i casi di coronavirus (+1,26%) e 24.114 le vittime (+1,92%), per 2.256 nuovi malati e 454 decessi nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 108.237, per la prima volta si ferma la crescita dei nuovi casi positivi al coronavirus nelle 24 ore con una diminuzione del totale delle persone attualmente contagiate di 20 unità a quota 108.237 rispetto ai 108.257 di ieri. I dati sono stati comunicati dal Capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

I ricoverati con sintomi scendono di 127 unità (24.906) e quelli in terapia intensiva di 62 (2.573). Il numero totale dei guariti sale a 48.877, +1.822 rispetto a ieri.

Loading...

La mappa del contagio
Coronavirus, tutto quello che c’è da sapere

Lombardia
In Lombardia 66.971 casi di coronavirus (+735 nelle ultime 24 ore) e 12.376 vittime (+163). Calano gli ammalati ospedalizzati (-204) per un totale di 10.138 e i ricoverati in terapia intensiva (-21) per un totale di 901. Cresce il numero dei dimessi a 43.011 (+252). Oggi i tamponi effettuati sono stati 6.331 per un totale di 270.486.

I numeri delle province più colpite: a Milano il numero più alto di contagiati, sono 16.112 (+287) di cui 6.709 (+160) a Milano città. Ieri la crescita in provincia era stata di 279 casi di cui 128 nel capoluogo. A Brescia si contano 12.004 casi (+58, mentre ieri l’incremento era stato di 188), a Bergamo 10.738 (+49, mentre ieri l’incremento era stato di 60).

Fondo per la ripartenza
Il progetto di legge intitolato Più Lombardia include un fondo da 2 miliardi 470 milioni per la ripresa, 400 milioni per Province ed enti locali e 130 milioni per investimenti strategici. Una delle iniziative che prevede è la ricapitalizzazione della Pedemontana lombarda e l'impegno per far partire i cantieri delle infrastrutture previste per le Olimpiadi 2026.

Ai Comuni sono riservati 348 milioni 500 mila euro per opere pubbliche a iniziare dal 31 ottobre 2020: denaro che può finanziare interventi per la mobilità sostenibile, lo sviluppo territoriale, il dissesto idrogeologico, per efficientamento e risparmio energetico, illuminazione pubblica ma anche interventi per edifici pubblici e patrimonio culturale.

Alle Province invece sono riservati 51 milioni 350 mila euro per la viabilità e l'edilizia scolastica. 60,5 milioni di euro sono a favore dei comuni del Milanese di cui 4 milioni di euro per la città capoluogo. Obiettivo: far ripartire il motore dell'economia lombarda.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti