I DATI DELLA PANDEMIA

Coronavirus, altri 262 casi e 49 vittime. In Lombardia giù le terapie intensive

Il totale di casi arriva a 238.275, mentre il bilancio di decessi sale a 34.610

default onloading pic
(Ansa)

Il totale di casi arriva a 238.275, mentre il bilancio di decessi sale a 34.610


2' di lettura

L’epidemia di Covid-19 in Italia registra altri 262 casi (+0,1%) e 49 vittime (+0,1%). Il totale di casi cresce a 238.275, mentre il bilancio di decessi sale a 34.610. I dimessi/guariti salgono a 182.453 (+546, un incremento dello 0,30%). In Italia sono stati superati i 3 milioni di casi testati con il tampone per il coronavirus. Sono ad oggi infatti 3.017.169, secondo i dati della Protezione civile.

La Lombardia si mantiene epicentro dell’epidemia con 165 casi, il 62,9% del totale. Venerdì l'aumento era stato di 1.363. Sono 21.212 i malati di coronavirus in Italia, 331 meno di ieri, quando il calo degli attualmente positivi era stato di 1.558. Sette le regioni ad aumento zero: Marche, Campania, Sicilia, Trentino Alto Adige, Umbria, Molise e Basilicata.

Rapporto positivi/tamponi allo 0,47%
Eseguiti 54.772 tamponi, ieri 57.541, 262 i positivi. Rapporto positivi/tamponi 0,47% (ieri 0,43%). In Lombardia la curva epidemica segna +0,17% (ieri +0,16%). I tamponi sono 9.314 (ieri 10.464) con 165 positivi (102 dei quali relativi ai test sierologici). Il rapporto positivi / tamponi è 1,77% (ieri 1,5%). I contagiati totali sono 92.840. In calo ricoverati (-136) e terapie intensive (-6)

In Lombardia calano terapie intensive, +23 decessi
Sono 165 i nuovi positivi in Lombardia (1,8% rapporto con i tamponi giornalieri) per un totale di 92.840 contagiati dall'inizio della pandemia. Sono in calo sia i ricoveri in terapia intensiva (-6, 54 in totale) che negli altri reparti, (-136, 1.401 in totale). I decessi sono 23 per un totale di 16.557 morti in regione.

«Dei 165 positivi di oggi (87 debolmente positivi), 102 riguardano tamponi eseguiti a seguito di positività ai test sierologici, 4 sono riferiti a operatori socio sanitari e 8 a ospiti delle RSA»: è quanto ha spiegato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, aggiungendo che «prosegue il trend positivo sul fronte ospedaliero» e che «due città, Lodi e Pavia, fanno registrare 0 contagi». I 165 nuovi positivi sono infatti quasi tutti divisi nelle tre province lombarde più colpite: 69 a Milano (24.130 in totale), di cui 26 a Milano città, 31 a Bergamo (14.096) e 27 a Brescia (15.442)

TAMPONI GIORNALIERI E CONTAGIATI
Loading...
TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Lazio: 14 casi positivi, 4 legati al focolaio del San Raffaele
Nel Lazio oggi si registrano 14 casi positivi e di questi 4 casi sono riferiti ad una coda del focolaio del San Raffaele Pisana dove sono stati effettuati ulteriori 430 tamponi su tutto il personale e i pazienti. I quattro nuovi casi riguardano operatori della struttura già posti in sorveglianza domiciliare. Il focolaio raggiunge così un totale di 118 casi positivi e 6 decessi correlati. C'è stato un decesso nelle ultime 24 ore mentre sono stati 14 i guariti raggiungendo un totale complessivo di 6.195. Inoltre si registrano anche 4 casi di importazione, già tutti isolati, da Egitto, Brasile, Piemonte e Bergamo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti