i numeri della pandemia

Coronavirus, ultime notizie: in Italia 37.860 positivi e record di 627 vittime: oltre 4mila il totale

Bilancio in Italia: i casi totali finora sono stati 47.021, 4.032 decessi, 5.129 guariti, 2.655 in terapia intensiva


Coronavirus: chiusi parchi e giardini, limiti allo sport all'aperto

3' di lettura

Sono 37.860 i pazienti contagiati da coronavirus in Italia “attualmente positivi” alla data del 20 marzo. Lo ha detto il commissario all'emergenza, Angelo Borrelli, nella conferenza stampa quotidiana alla Protezione civile. I decessi salgono di 627 unità a quota 4.032 mentre i pazienti guariti sono 5.129 (689 in più rispetto a ieri). Il numero complessivo dei contagiati da inizio epidemia ha raggiunto i 47.021, in aumento di 5.322 casi. Dei contagiati, 19.185 sono in isolamento domiciliare, mentre sono 2.655 i malati in terapia intensiva,  “il 7% del totale”, ha aggiunto Borrelli.

Come leggere i dati
Nella categoria “attualmente positivi” ci sono le persone risultate positive al tampone e dunque in uno stato di attenzione da parte del sistema sanitario, che siano in isolamento domiciliare, ricoverati con sintomi o ricoverati in terapia intensiva. Chi esce da questa categoria entra a far parte di una delle altre due: quella dei guariti o quella dei deceduti. C'è infine il numero dei casi totali da inizio epidemia. Dunque è la variazione di quest'ultimo numero ci dice quanti sono giornalmente i nuovi malati di Covid-19. Dunque venerdì 20 i nuovi malati sono stati 5.986 in più.

Il picco
“Non sapremo di preciso quando ci sarà il picco”, ha aggiunto Borrelli, “stimiamo la settimana prossima, o quella successiva”.

Lombardia
Rispetto al dato di 24 ore fa, in Lombardia si sono registrati 381 decessi di pazienti colpiti dal coronavirus. È il dato più alto dall'inizio dell'epidemia, che porta il totale delle vittime a 2.549, come spiega in conferenza stampa l'assessore al Welfare, Giulio Gallera. In Lombardia, “i pazienti positivi sono 22.264, +2380 rispetto a ieri, i ricoverati sono 7.735, con un aumento di 348, a cui vanno aggiunti 1050 persone ricoverate in terapia intensiva, 44 in più”, dichiara Gallera, per poi aggiungere che sono 4.235 i dimessi.

Bergamo e Brescia
Il contagio corre ancora nelle province di Bergamo e Brescia, le più colpite dall'epidemia. Nel bergamasco sono 5554 le persone contagiate, 509 più di ieri, nel bresciano 4648, 401 in più rispetto a ieri. In provincia di Cremona i contagiati sono 2392, in crescita di 106, nel lodigiano 1597, 69 più di ieri, in provincia di Monza Brianza 816, 321 più di ieri. Nel Mantovano i covid positivi sono 723 (+87), nel pavese 1105 (+9).

Milano
A Milano e provincia “sono positive 3.804 persone, 526 in più di ieri, un aumento significativo ma minore della crescita di ieri che era di 638”. Ha aggiunto Gallera. A Milano città il dato è di 1.550 positivi. Questi dati sono frutto di quel “folle week end”, ha detto, quello dell'8 e 9 marzo.

CORONAVIRUS, TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

LA MAPPA DEL CONTAGIO

Le strutture
È operativo da oggi, con l'ingresso dei primi malati, l'ospedale da campo allestito davanti a quello di Cremona e donato dalla ong statunitense Samaritan's Pursue per far fronte all'emergenza Coronavirus in una delle zone più colpite d'Italia.

Sarà pronto per essere consegnato domenica sera e dovrebbe essere operativo lunedì prossimo l'ospedale da campo che l'esercito sta allestendo davanti a quello di Crema. Sarà operativo da lunedì anche il nuovo reparto di terapia intensiva del San Raffaele di Milano, finanziato dalle donazioni cominciate per iniziativa di Chiara Ferragni e Fedez.

Neonati
“Sapete che ci sono anche bambini di pochissimi giorni positivi, avevamo due neonati al Papa Giovanni XXIII di Bergamo che erano positivi ed erano ricoverati in patologia neonatale, ce n'era uno di 40 giorni anche all'ospedale di Lecco e oggi è stato dimesso perché guarito dal covid” ha aggiunto Gallera

Per approfondire:
Coronavirus, le ultime notizie nel mondo
Coronavirus, le ultime notizie in Italia

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...