Il bollettino

Coronavirus, ultimi dati. In Italia altri 4.061 casi 63 vittime, tasso di positività all’1,26%

I dati del 23 settembre

Coronavirus, bollettino del 23 settembre 2021

3' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Italia si registrano, il 23 settembre, altri 4.061 casi 63 vittime di coronavirus. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 321.554, con un tasso di positività che si attesta all’1,26%. In calo le persone ricoverate in ospedale con sintomi, che sono 3.650 (ieri 3.796) con una diminuzione di 146 persone rispetto a ieri mentre sono 505 ricoverati in terapia intensiva (- 8 da ieri), con 30 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.414.272 i guariti da inizio pandemia (+5.466 nelle ultime 24 ore) e 105.083 gli attualmente positivi

In Puglia 138 casi e 4 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 138 casi su 12.280 test per l’infezione da Covid-19, con una incidenza dell’1,12%. Quattro i decessi. I nuovi positivi sono 41 nel Leccese, 33 nella provincia Bat, 22 in provincia di Bari, 20 nel Foggiano, 16 nel Brindisino, 8 nel Tarantino; 2 residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.585.305 test e sono 3.024 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 267.705 e sono 257.909 i pazienti guariti.

Loading...
IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Friuli Venezia Giulia, 68 nuovi contagi e nessun decesso

Nessun nuovo decesso per Covid-19 in Friuli Venezia Giulia nelle ultime 24 ore. Su 3.710 tamponi molecolari sono stati rilevati 56 nuovi contagi (tra cui due migranti/richiedenti asilo) con una percentuale di positività pari all’1,51%. Sono, inoltre, 5.639 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 12 casi (0,21%). I dati sono stati comunicati dal vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.I ricoverati in terapia intensiva restano 11, mentre i pazienti nei reparti ordinari scendono a 46. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 113.286 persone (totale ridotto di tre unità a seguito di test revisionati) con la seguente suddivisione territoriale: 22.961 a Trieste, 52.372 a Udine, 22.754 a Pordenone, 13.616 a Gorizia e 1.583 da fuori regione.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Toscana, altri 304 casi e 6 decessi

Oggi in Toscana, secondo quanto riportato nel bollettino regionale sull’andamento dell’epidemia di Coronavirus, si registrano altri 6 nuovi decessi: 3 uomini e 3 donne con un’età media di 78,8 anni. Sono 7.126 in regione i deceduti a causa del Covid-19 dall’inizio dell’epidemia e sono così ripartiti: 2.296 a Firenze, 629 a Prato, 654 a Pistoia, 532 a Massa Carrara, 685 a Lucca, 718 a Pisa, 424 a Livorno, 542 ad Arezzo, 349 a Siena, 205 a Grosseto, 92 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.In Toscana sono 280.400 i casi complessivi di positività al Coronavirus, 304 in più rispetto a ieri. L’età media dei 304 nuovi positivi odierni è di 40 anni circa (26% ha meno di 20 anni, 26% tra 20 e 39 anni, 22% tra 40 e 59 anni, 18% tra 60 e 79 anni, 8% ha 80 anni o più). I guariti, che sono 430 in più rispetto a ieri, crescono dello 0,2% e raggiungono quota 265.492 (94,7% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 7.782, -1,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 357 (15 in meno rispetto a ieri), di cui 51 in terapia intensiva (1 in più).

Vaccini, nuovi dati nella mappa di Lab24

La mappa di Lab24 sulle vaccinazioni in Italia si arricchisce di nuove informazioni per i lettori. Sono ora consultabili i dati sulle terze dosi, con uno spaccato sulla quota di persone coperte sia rispetto alla platea di riferimento sia rispetto al totale della popolazione, mentre la comprensione dei dati è agevolata da una legenda che spiega i vari termini impiegati nella pagina (dosi, grado di protezione, platea di riferimento).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti