ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl bollettino

Coronavirus, in Italia 53.602 casi (-24% settimanale) e 130 vittime

I dati del 30 aprile. Effettuati 383.073 nuovi tamponi, per un tasso di positività che si attesta al 14%

Coronavirus: bollettino del 30 aprile 2022

3' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Italia si registrano, il 30 aprile, altri 53.602 casi e 130 vittime di coronavirus. Lo riportano i dati del ministero della Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 383.073 nuovi tamponi, per un tasso di positività che si attesta al 13,9% (-16,4% settimanale). Rispetto a una settimana fa, quando si contavano 70.520 casi, si assiste a una flessione del 24%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 366, 5 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 32. I ricoverati nei reparti ordinari tornano ancora sotto quota 10mila: sono 9.826, ovvero 116 in meno rispetto al giorno precedente. I dati su Lab24.

Friuli Venezia Giulia, altri 299 casi e 4 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.800 tamponi molecolari sono stati rilevati 299 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 7,87 per cento. Sono inoltre 5.769 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 664 casi (11,51%). Le persone ricoverate in terapia intensiva si riducono a 3, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 156. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Per quanto riguarda l’andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia più colpita è quella 50-59 anni (17,65%), seguita dalla 40-49 (15,58%) e 30-39 (11,73%).

Loading...

Nella giornata odierna si registrano i decessi di 4 persone: una donna di 96 anni di Trieste (deceduta in ospedale), un uomo di 90 anni di Fiume Veneto (deceduto in ospedale), un uomo di 81 anni di Trieste (deceduto in residenza per anziani) e una donna di 81 anni di Trieste (deceduta in ospedale). Il numero complessivo delle persone decedute da inizio pandemia ammonta a 5.002, con la seguente suddivisione territoriale: 1.241 a Trieste, 2.365 a Udine, 944 a Pordenone e 452 a Gorizia. I totalmente guariti sono 333.522, i clinicamente guariti 225, mentre le persone in isolamento scendono a 24.401.

CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading...

Lazio: 5.506 casi (-89) e 10 decessi (-1)

“Oggi nel Lazio su 8.168 tamponi molecolari e 30.963 tamponi antigenici per un totale di 39.131 tamponi, si registrano 5.506 nuovi casi positivi (-89), sono 10 i decessi (-1), 1.144 i ricoverati (-6), 62 le terapie intensive (-2) e +6.160 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,0%. i casi a roma città sono a quota 2.857. Sono i dati forniti dall’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Abruzzo 1.832 nuovi casi, aumentano i ricoveri

Sono 1.832 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Abruzzo. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari (2.985) e tamponi antigenici (9.734), è pari al 14,4%. In aumento i ricoveri, sia ordinari sia in terapia intensiva. Quattro i decessi: il bilancio delle vittime sale a 3.217. Gli attualmente positivi sono 57.137 (+814): 337 pazienti sono ricoverati in area medica (+10) e 11 sono in terapia intensiva (+2), mentre gli altri 56.789 sono in isolamento domiciliare (+802).

I guariti sono 313.782 (+1.011). I nuovi positivi sono residenti nelle province dell’Aquila (311), Chieti (635), Pescara (411), Teramo (406), fuori regione (17), in accertamento (49). I nuovi casi accertati nell’ultima settimana sono 13.744: la variazione, rispetto ai sette giorni precedenti, è pari al -7%. L’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, pur restando altissima, è in lieve riduzione: il dato è ora a 1.079. In testa c’è il Chietino, con 1.169, seguito dal Teramano (1.056) e dal Pescarese (1.049); chiude l’Aquilano (840). Il tasso di occupazione dei posti letto, in aumento, è al 6% per le terapie intensive e al 24% per l’area medica.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti