i numeri dell’epidemia

Coronavirus, ultime notizie. Scendono a 177 i nuovi casi, 88 decessi. Tamponi in crescita (tranne che in Lombardia)

I tamponi effettuati hanno raggiunto quota 4.049.544: 49.953 nelle ultime 24 ore contro i 37.299 di ieri (martedì erano stati 52.159)

default onloading pic
La riapertura del pronto soccorso all’ospedale di Codogno (Ansa)

I tamponi effettuati hanno raggiunto quota 4.049.544: 49.953 nelle ultime 24 ore contro i 37.299 di ieri (martedì erano stati 52.159)


2' di lettura

In Italia il numero di casi di coronavirus arriva a quota 234.013: +177 (+0,14%) rispetto a ieri, quando erano stati +321 (+318 martedì). Il totale dei decessi sale a 33.689: +88 (+0,21%), secondo i dati forniti dalla Protezione Civile, mentre ieri erano stati +71 (+55 martedì).

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Continua a crescere il numero dei guariti, a quota 161.895 (+846 con crescita dello 0,53%), e a calare quello degli attualmente positivi, ora 38.429 (-596 con calo dell’1,49%). Si conferma anche l'allentamento della pressione sulle strutture ospedaliere con i ricoverati che diminuiscono a 5.503 come pure i malati in terapia intensiva, ora 338. I tamponi effettuati hanno raggiunto quota 4.049.544: 49.953 nelle ultime 24 ore contro i 37.299 di ieri (martedì erano stati 52.159).

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Le regioni con zero contagi

Sono 8 le regioni che vantano zero contagi: Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Basilicata, Molise, Sicilia, Trentino Alto Adige. Un nuovo caso solamente per Campania e Toscana, tre per Abruzzo, Friuli Venezia Giulia e Marche.

Lombardia

In Lombardia, la regione italiana più colpita dall’epidemia, il numero dei casi di coronavirus è salito a 89.526: +84 (2,5% il rapporto con i tamponi giornalieri) contro i +237 di ieri e i +187 di martedì. I decessi arrivano a quota 16.201: +29 rispetto a ieri, quando erano stati +29 (+12 martedì). Scende molto rispetto a ieri il numero di tamponi effettuati: 3.410 per un totale complessivo di 780.887 (ieri erano stati 11.355, mentre martedì 8.676).

I guariti e i dimessi sono 53.101 (+55). I malati in terapia intensiva sono invece 125 (-6) e gli ospedalizzati 2.954(-41). Milano rimane la provincia più colpita con casi di coronavirus con 23.207 casi di coronavirus (+31) di cui 9.838 (+16) nel capoluogo.

Istat-Iss: Italia a tre velocità

Si tratta di un'Italia a tre velocità, quella attraversata dall'epidemia di Covid-19, con una diffusione molto contenuta nelle Regioni del Sud e nelle isole, mediamente più elevata in quelle del Centro rispetto al Mezzogiorno e molto elevata nelle regioni del Nord. Il ritratto del Paese emerge dal secondo Rapporto di Istat e Istituto Superiore di Sanità (Iss) sulla mortalità per nuovo coronavirus

Entro fine anno un italiano su tre avrà fatto il tampone

“Da inizio crisi sono stati somministrati in media 39.500 tamponi al giorno, a maggio in media 61 mila al giorno. Obiettivo era far crescere stabilmente questo numero fino a 84 mila al giorno, lo abbiamo superato e ne potremo fare 89 mila al giorno, +47% su maggio. E 9,9 milioni di prodotti tra reagenti e kit saranno acquistati e messi a disposizione delle Regioni”. Così il commissario Domenico Arcuri in conferenza stampa alla Protezione civile.

“Nel Lazio in media da 3.803 al giorno passeremo a 6.328 tamponi al giorno, da 12.159 a 21.336 in Lombardia - ha aggiunto -. Al 31 dicembre il 28 per cento degli italiani sarà stato sottoposto a tampone, ove necessario, un italiano su tre quasi”, ha aggiunto il commissario.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti