IL BOLLETTINO

Coronavirus, ultimi dati. In Italia altri 22.865 casi e 339 decessi. Il tasso di positivi balza al 6,7%

I dati del 4 marzo

Coronavirus: bollettino del 4 marzo - I dati di oggi

2' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Nelle ultime 24 ore in Italia sono 22.865 i nuovi positivi al Covid-19 (da 20.884 ieri) e si registrano 339 decessi (da 347 ieri). I pazienti ricoverati sono 20.157 (da 19.763, con un aumento di 394 unità), salgono anche quelli in terapia intensiva (oggi sono 2.475 contro i 2.411 di ieri, per un aumento di 64 unità). Il tasso di positività balza al 6,7% (dal 5,8% di ieri).

Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 232, contro i 222 di ieri. Si tratta del terzo dato più alto da quando viene comunicato questo indicatore dall’inizio di dicembre.

Loading...

Si conferma dunque la fase ascendente dell’epidemia dopo la sostanziale stabilità delle prime settimane del nuovo anno.

A livello di singole regioni, continua la crescita dei casi in Lombardia. Sono 5.174 nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività balzato al 9,6 per cento e 59 decessi. Aumenta anche la pressione sul sistema ospedaliero, con +190 ricoverati e +26 in terapia intensiva. Sono ben 56 i nuovi ingressi del giorno in rianimazione. Milano torna a essere la provincia più colpita con 1200 casi, di cui 421 a Milano città, seguita da Brescia (1.114), Monza e Brianza (475), Como (403), Varese (378) e Bergamo (372).

Si segnala anche l’impennata di casi in Piemonte, con 2.167 contagi e un tasso di positività del 12% rispetto ai 17.984 tamponi diagnostici processati. E continua la crescita del numero dei ricoverati: +7 in terapia intensiva (in totale 188), +31 negli altri reparti (2.171). I morti sono 26. Le persone in isolamento domiciliare 16.785, i guariti +915, gli “attualmente positivi” 19.144.

Situazione sempre critica in Emilia-Romagna, dove si contano 2.545 nuovi casi di positività sulla base di 38.321 tamponi. Si contano 25 nuove vittime e continuano a crescere a ritmo sostenuto i ricoveri. Dei nuovi contagiati, 1.101 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Bologna (673, di cui 111 a Imola) e Modena (442) continuano a essere le province con il numero più alto di contagi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 259 (+8 rispetto a ieri), 2.600 quelli negli altri reparti Covid (+75).

RT PER REGIONE
Loading...

In Toscana sono 1.239 in più rispetto a ieri (1.205 confermati con tampone molecolare e 34 da test rapido antigenico) i nuovi casi registrati oggi, lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. Salgono così a 160.572 i casi totali di positività al coronavirus. I guariti crescono dello 0,6% e raggiungono quota 136.119 (84,8% dei casi totali). I decessi sono 23, 16 uomini e 7 donne. Oggi sono stati eseguiti 15.140 tamponi molecolari e 8.604 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,2% è risultato positivo. Sono invece 13.025 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,5% è risultato positivo.

«Nelle ultime 24 ore, in Veneto, si sono registrati 1.487 nuovi casi di positività al Coronavirus». Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso della conferenza stampa presso la sede della Protezione Civile di Marghera. «Considerando i 41.031 tamponi effettuati, si tratta di un'incidenza alla positività pari al 3,62% - ha sottolineato Zaia - Attualmente, in Veneto, abbiamo 26.601 persone positive».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti