coronavirus

Coronavirus: in Italia altri 23.641 casi e 307 decessi. Salgono ancora ricoveri e terapie intensive

I dati sui casi di Covid-19 in Italia aggiornati al 6 marzo

Coronavirus: bollettino del 6 Marzo - I dati di oggi

2' di lettura

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

In Italia nelle ultime 24 ore si sono registrati 23.641 nuovi casi di Covid-19 (da 24.036 ieri) con 355.024 tamponi (da 378.463) e 307 decessi (da 297 ieri). I ricoveri in ospedale sono passati da 20.374 a 20.701 (+327), i pazienti in terapia intensiva da 2.525 a 2.571 (+46). Il tasso di positività risale lievemente dal 6,35% di ieri al 6,65% di oggi. Gli ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore sono stati 214, in leggero calo rispetto agli ultimi giorni.

Si conferma dunque la risalita dei contagi, anche se l’auspicio è che le misure restrittive entrate in vigore nelle province più colpite e poi anche a livello regionale possano frenare la circolazione del virus nelle prossime settimane. Oltre ovviamente al piano vaccinale che da qualche giorno ha mostrato segnali di accelerazione.

Loading...
TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...


A livello di regioni, la più colpita è anche oggi la Lombardia con 5.658 nuovi casi positivi su 58.505 tamponi molecolari e antigenici processati. La Regione segnala 4.934 pazienti ospedalizzati (+130 rispetto a ieri), di cui 565 in rianimazione (+22). Sono 50 gli ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore (in leggero calo rispetto ai giorni scorsi) e 67 i decessi per un totale di 28.705 dall’inizio della pandemia. Aumentano i contagi praticamente in tutte le province: la città metropolitana di Milano è quella più colpita con 1.450 nuovi positivi, seguita da Brescia (1.210), Monza e Brianza (537), Varese (407), Bergamo (394), Pavia (366), Como (363), Lecco (264), Mantova (261), Cremona (200), Lodi (75) e Sondrio (29).

Resta pesante il bilancio anche in Emilia-Romagna anche oggi i nuovi positivi hanno superato i tremila e sono per l'esattezza 3.232. Le situazioni più critiche nelle province di Bologna (852) e Modena (610). Si registrano 25 nuovi decessiDall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in regione si sono registrati 276.601 casi di positività. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 36.607 e la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 8,8%.

Sono 2.843 (di cui 405 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi nelle ultime 24 in Campania su 25.527 tamponi esaminati. Resta, dunque stabile la curva dei contagi con un tasso di incidenza che è pari all'11,13%, ieri era del 11.22%. 24 i decessi e 596 le persone guarite. In merito all'occupazione dei posti letto in terapia intensiva, stando ai dati dell'Unità di crisi si registra un balzo in avanti: se ieri i posti occupati erano 140, oggi sono 148. Aumentano anche i posti letto occupati in degenza: ieri erano 1358 ed oggi sono 1385.

Oggi nel Lazio “su quasi 14 mila tamponi e oltre 25 mila antigenici per un totale di 39 mila test, si registrano 1.563 casi positivi (+38), 13 i decessi (-6) e +943 i guariti. Diminuiscono i decessi e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%. I casi a Roma città sono a quota 600”. Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e l'integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D'Amato.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti