il bilancio

Coronavirus: 2.651 nuovi contagi, 188 morti e 213 guariti

Coronavirus, il bilancio aggiornato sull’epidemia in Italia

Conte: tutta l’Italia blindata, aperti solo alimentari e farmacie

Coronavirus, il bilancio aggiornato sull’epidemia in Italia


2' di lettura

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 2.651 nuovi casi, 188 morti e 213 guariti. È il bilancio fornito dalla Protezione Civile. Il totale è di 12.839 attualmente positivi, 1.016 morti e 1.258 guariti mentre i casi complessivi di contagiati (inclusi i morti e i guariti) sono 15.113. In terapia intensiva sono 1.153 pazienti, 6.650 il totale dei ricoverati. Il 98% dei deceduti da inizio emergenza ha più di 68 anni e il 67% ha patologie pregresse.

In Lombardia, la regione più colpita con oltre la metà dei casi, i positivi al coronavirus sono 8725, 1445 più di ieri, e i decessi sono in totale 744, 127 in più. Lo ha detto l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, aggiungendo che le persone dimesse sono 1085. Sono 691 gli operatori sanitari positivi al Coronavirus in Lombardia. Il dato, fornito dalla Regione, è aggiornato con gli ultimi numeri forniti ieri sera, e riguarda medici, infermieri e tecnici. Il maggiore sindacato dei medici ospedalieri italiani Anaao Assomed indica che in Lombardia il personale contagiato è pari al 12% del totale dei malati di Covid-19 nella regione.

Segue l’Emilia Romagna con 1.947 casi totali e 146 vittime, il Veneto con 1.384 (32 vittime), le Marche con 592 (22 morti) e il Piemonte con 580 (26 morti).

LA MAPPA AGGIORNATA DEI CONTAGI

Ieri, 11 marzo, si sono registrati in Italia oltre 2mila contagiati in più nell’arco di 24 ore (per un totale di 10.590 contagiati attivi) e 196 decessi in più ( a quota 827). In totale i casi registrati di contagio da coronavirus sono stati 12.426. In terapia intensiva ieri si contavano 1.028 persone (+151 in un giorno).

Nella regione più colpita dal contagio, la Lombardia, si registrava ieri un aumento dei positivi di 1.489 unità per un totale di 7.280 contagiati; i morti risultavano in aumento di 149 unità (a quota 617) , con un aumento dei ricoverati in terapia intensiva di 94 unità (a quota 560).

Per approfondire
Quattro incognite e una certezza: così si controlla il coronavirus
Così il coronavirus ci cambia la vita e ci rende simili all'impiegato di Kafka

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...