ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùsolidarietà

Coronavirus, nasce il portale che raccoglie tutte le iniziative solidali

Ideato dalla 23enne Paola Vinci, il sito contiene oltre 300 annunci: dalle lezioni di chitarra di Alex Britti alla spesa a domicilio

di Francesca Milano

Spesa a domicilio, il lavoro dei volontari contro il coronavirus

Ideato dalla 23enne Paola Vinci, il sito contiene oltre 300 annunci: dalle lezioni di chitarra di Alex Britti alla spesa a domicilio


2' di lettura

Ci sono storie positive anche in questa fase di emergenza da coronavirus, e poi ce n’è una che le raccoglie tutte: è quella di Paola Vinci, 23enne di Verona che insieme al suo amico Francesco Ambrosini ha dato vita a un portale che raggruppa tutte le iniziative solidali messe in atto in queste settimane.

«Continuavo a ricevere sui diversi gruppi di Whatsapp vari link di iniziative solidali di ogni genere - racconta Paola -, poi mi capitava di parlarne con qualche amico e notavo che in pochi ne erano a conoscenza. Così ho pensato a un modo per raccoglierle tutte e organizzarle per area, rendendo più facile l’accesso ad iniziative meravigliose messe a disposizione da centinaia di persone e aziende».

Coronavirus, arriva la app per evitare le code al supermercato

In poco più di 48 ore, insieme all’amico ingegnere informatico, Paola ha ideato e messo online Co-vida.com. «Un nome – racconta – che deriva dall’unione di ’cooperazione’ e ’vida’, risultando in una vita-collaborativa come quella che siamo invitati a condurre, in particolare in questa occasione, ma che nel suono richiama il termine movida, per offrire anche divertimento e intrattenimento».

Paola Vinci al lavoro sul suo sito

Il progetto, che al momento riguarda per lo più l’Italia, potrebbe allargarsi. Paola ha lanciato un appello ai suoi ex compagni di corso (si è da poco laureata in Economia all’Università Cattolica di Milano) e amici sparsi nel mondo, e nel frattempo il sito è stato reso navigabile in 7 lingue.

Al momento sono 308 le iniziative segnalate sul portale, ma molte altre se ne aggiungeranno nelle prossime ore. Si va dai tour virtuali ad altissima risoluzione nei più bei musei alla possibilità di leggere libri gratuitamente, dai corsi e-learning di ogni genere (tra cui anche alcuni organizzati da università prestigiose come come Harvard, Yale, Brown) all’iniziativa di alcuni attori che hanno rivisitato “Favole al Telefono” di Gianni Rodari e chiamano i bambini raccontando storie per intrattenere i più piccoli, e poi ci sono i servizi gratuiti di assistenza medica e psicologica, e le lezioni di chitarra online di Alex Britti, il servizio gratuito di spesa a domicilio e gli spettacoli teatrali su internet.

Il sito sta diventando un vero e proprio punto di riferimento in questi giorni di isolamento domestico: dalla homepage è possibile segnalare nuove iniziative che possano contribuire ad aiutare il prossimo ad affrontare la quarantena.

Per approfondire:
Coronavirus, al via nelle sartorie delle carceri l'autoproduzione di mascherine
Gli amanuensi del Friuli producono 500 mascherine al giorno – Bolzano regala scaldacollo
Solidarietà e coronavirus: Sant'Egidio non chiude le sue porte (video)

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti