ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùcoronabufale del giorno

Coronavirus, non beviamoci la bufala dell’acqua che rende immuni

É una fake ormai stagionata, ma resta sempreverde in tutto il mondo (anche nelle “catene” italiane): bevete spesso e non prenderete il Covid-19. Falso

di Enrico Marro

default onloading pic
(AFP)

É una fake ormai stagionata, ma resta sempreverde in tutto il mondo (anche nelle “catene” italiane): bevete spesso e non prenderete il Covid-19. Falso


2' di lettura

Quella del bere acqua che rende immuni al Covid-19 è una fake stagionata, forse nata a latitudini sudafricane, ma sempreverde un po’ dappertutto, Italia compresa. Nel nostro Paese va per la maggiore su WhatsApp ma anche su Facebook, e in una delle sue versioni inizia così: “RICEVO ORA E TRASMETTO X CONOSCENZA Il nuovo coronavirus NCP potrebbe non mostrare segni di infezione per molti giorni, prima dei quali non si può sapere se una persona è infetta”.

Parola di medico giapponese
Il messaggio poi continua, più sotto, con: “Questi sono seri ed eccellenti consigli da parte di medici giapponesi che trattano casi COVID-19. Tutti dovrebbero assicurarsi che la propria bocca e la propria gola siano umide, mai ASCIUTTE. �Bevi qualche sorso d’acqua almeno ogni 15 minuti. PERCHÉ? Anche se il virus ti entra in bocca … l’acqua o altri liquidi lo spazzeranno via attraverso l'esofago e nello stomaco. Una volta nella pancia … L'acido gastrico dello stomaco ucciderà tutto il virus. �Se non bevi abbastanza acqua più regolarmente … il virus può entrare nelle tue trombe e nei polmoni. È molto pericoloso. Condividi queste informazioni con la famiglia, gli amici e tutti i conoscenti, per solidarietà e senso civico!!!!

La variante delle tisane bollenti
Una versione più dolorosa di questa bufala è la “catena” parallela che consiglia di bere tisane e tè bollenti per sterilizzare lo stomaco, per non parlare della fake circolata oltreoceano sulle magiche soluzioni a base di candeggina diluita con acqua.

Bere fa bene, ma non ci rende immuni
Lo stesso New York Times è sceso in campo per combattere la bufala dell’acqua anticoronavirus, affidandosi a un parere dell’infettivologo William Schaffner della Vanderbilt University. Bere acqua fa bene - ha spiegato il medico - e l’assunzione di liquidi ci aiuta quando siamo malati, ma da qui a pensare che ingollare litri e litri di liquidi ci renda immuni dal Covid-19 ce ne passa.

Le vere regole di prevenzione contro il Covid-19
Le regole per non ammalarsi sono le solite: lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni a base di alcol, coprirsi la bocca quando si tossisce o starnutisce, mantenere una distanza di almeno un metro da altre persone quando startuniscono o tossiscono, oppure se hanno la febbre. Beviamo acqua, certo, magari birra Corona (brand messicano travolto senza alcuna colpa dalla coronafobia) ma non beviamoci le bufale. Evitando nel nostro piccolo di alimentare le catene delle fake news.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti