ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDati sanitari

Coronavirus, oggi 189.109 nuovi casi e 231 decessi. Positività 17,28%

I tamponi riscontrati sono stati 1.094.255, il tasso di positività è del 17,28%. Dati comunicati dal ministero della Salute

Coronavirus: bollettino del 5 gennaio 2022

7' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Oggi il report del ministero della Salute certifica che i nuovi contagiati sono stati 189.109, in aumento rispetto ai 170.844 di ieri, 4 gennaio. Le vittime sono state 231 (ieri 259), per un totale dall’inizio della pandemia di 138.276. Il numero di tamponi processati è stato di 1.094.255 (ieri 1.228.410), quindi il tasso di positività si è attestato a 17,28%, in crescita rispetto al 13,91% di ieri. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 1.428, 36 più di ieri, con 132 ingressi del giorno (ieri 153). Nei reparti ordinari ci sono 13.364 pazienti sintomatici, 452 più di ieri, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 1.406.325 (+155.332). Il totale degli attualmente positivi è di 1.421.117 (ieri 1.265.297). Nelle 24 ore, sono state dimesse/sono guarite 33.037 persone (ieri 30.333), per un totale dall’inizio della pandemia di 5.196.642. I casi totali ammontano a 6.756.035.

Nelle regioni

Oggi la regione con il maggior numero di nuovi contagiati è la Lombardia (51.587), seguita da Campania (16.972), Toscana (16.957), Piemonte (16.937), Veneto (16.871), Lazio (16.464) ed Emilia-Romagna (13.671). Con meno di mille nuovi contagi ci sono Basilicata (906), Valle d’Aosta (630) e Molise (496).

Loading...

In Lombardia 51.587 nuovi casi e 47 morti

Sono 51.587 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 47 i decessi, portando così a 35.240 il totale di vittime dall’inizio della pandemia. È quanto emerge dai dati elaborati dall’ufficio stampa dell’assessorato al Welfare. I ricoverati in area medica sono 2.420 (+180 rispetto a ieri) mentre i ricoveri in terapia intensiva sono 226, per un totale di 2.646 pazienti ricoverati. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 214.700 tamponi con un rapporto positivi/test che si attesta al 24,03%.

Nuovo record Veneto, 16.871 nuovi casi in 24 ore

Nuovo record di contagi giornalieri da coronavirus in Veneto, con 16.871 casi in 24 ore, che portano il totale delle infezioni da inizio pandemia a 703.750. Il bollettino regionale segnala anche 28 decessi, con il totale delle vittime a 12.473. Numeri in aumento anche per gli attuali positivi, che sono 136.723, 12.364 in più di ieri. Crescono più lentamente rispetto a ieri i dati ospedalieri, con 1.395 ricoveri in area non critica (+29) e 211 in terapia intensiva (+2).

In Sardegna 1.239 nuovi contagi, 4 i decessi

In Sardegna si registrano oggi 1.239 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 5.190 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 18.342 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 19 ( come ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 174 (26 in più di ieri). Sono 11.125 i casi di isolamento domiciliare (812 in più di ieri). Si registrano 4 decessi: un uomo di 78 anni e una donna di 86, entrambi residenti nella provincia di Oristano; una donna di 71 anni, residente nella provincia di Nuoro, e una donna di 78, residente in provincia di Sassari.

In Campania aumentano i ricoveri in terapia intensiva

Aumenta, in Campania, l’indice di contagio e aumentano anche i ricoveri in terapia intensiva. Secondo il Bollettino dell’Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 ore sono 16.972 i casi positivi al Covid su 117.278. Se ieri l’indice di contagio era pari al 10,21%, oggi slitta al 14,47%. 11 i decessi nelle ultime 48 ore; 15 deceduti in precedenza - tra l’8 dicembre 2021 e il 2 gennaio 2022 -; ma registrati ieri. Nelle terapie intensive sale a 65 il numero dei posti letto in terapia intensiva (+8 rispetto a ieri). Aumento anche rei ricoveri in degenza con 813 posti letto occupati (+32 rispetto a ieri).

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Marche, 5 morti in 24 ore, + 8 ricoveri (296)

Nelle ultime 24 ore, si registrano 5 morti nelle Marche, tutti con patologie pregresse: si tratta di un uomo di Civitanova Marche di 91 anni, una donna di Corridonia di 90 anni, un uomo di 77 anni di Jesi, un uomo di 77 anni di Senigallia e una donna di 93 anni di Castelfidardo. Sale anche il numero dei ricoverati negli ospedali marchigiani, pari a 296 (+8): di questi, 52 pazienti sono in terapia intensiva, 57 in aree di semi intensiva, 187 in reparti non intensivi, 137 sono gli ospiti delle strutture territoriali e 55 i pazienti in pronto soccorso. Lo si apprende dal bollettino del servizio sanitario regionale.

13.671 nuovi casi in Emilia-Romagna, aumentano ricoveri

Dall’inizio dell’epidemia, causata dal Covid-19, in Emilia-Romagna si sono registrati 588.695 casi di positività, 13.671 in più rispetto a ieri, di cui 7.585 sono asintomatici, su un totale di 62.550 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di test effettuati, quindi, è del 21,8%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 38,1 anni. Bologna è la città con più contagi, con 2.256 nuovi casi, ed è seguita da Rimini, con 2.199, Parma, con 1.735, Ravenna, 1.682, Modena, 1.249, Cesena, con 1.237, Ferrara, con 881, Reggio Emilia, con 814, Forlì, con 653, il Circondario Imolese, con 637, e Piacenza, con 328. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive del territorio emiliano-romagnolo sono 141 (+6 rispetto a ieri) e l’età media è di 62,2 anni. Sul totale, 103 (quindi il 73%) non sono vaccinati (zero dosi ricevute, età media 60,2 anni), mentre 38 sono vaccinati con ciclo completo (età media 67,1 anni). I pazienti ricoverati negli altri reparti Covid sono 1.622 (+43 nelle ultime 24 ore) e la loro età media è di 69,1 anni.

In Puglia 5.514 nuovi casi (7,75% test), zero decessi

Oggi in Puglia si registrano 5.514 nuovi casi, il 7,75% dei 71.121 test eseguiti (ieri il tasso di positività era del 3,9%). Non si registrano decessi. Ad oggi in Puglia ci sono 41.162 persone positive, 364 sono ricoverate in area non critica e 38 in terapia intensiva. In 24 ore, dunque, ci sono stati 30 ingressi in area medica e due nelle rianimazioni. I nuovi positivi individuati oggi sono così distribuiti: in provincia di Bari 1.850, nella provincia Barletta-Andria-Trani 535, in provincia di Brindisi 564, in quella di Foggia 554, in provincia di Lecce 933, in provincia di Taranto 949. Sono 103 i contagi fra residenti fuori regione mentre per altri 26 la provincia di appartenenza è in via di definizione.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Umbria più di 30 mila attualmente positivi

L’Umbria supera i 30 mila attualmente positivi al Covid, 30.584 al 5 gennaio, 2.768 in più, con il record di nuovi casi nell’ultimo giorno, 3.967. Lo riporta il sito della Regione che indica anche altri due morti per il virus, 1.514 in tutto. Salgono anche i ricoverati, 196, nove in più, 11 dei quali, più uno, nelle terapie intensive. I guariti sono stati 1.197. Sono stati analizzati 5.545 tamponi e 14.570 test antigenici, con un tasso di positività sul totale che balza al 19,7 per cento.

Nel Lazio 16.464 casi e 14 morti

Sono 16.464 i contagi da coronavirus registrati oggi nel Lazio, secondo i dati Covid del bollettino della Regione. Registrati altri 14 morti. A Roma, segnalati altri 7.764 casi. «Oggi nel Lazio su un totale di 110.297 tamponi (32.839 molecolari e 77.458 antigenici), si registrano 16.464 nuovi casi positivi (+7.087), sono 14 i decessi (-2), 1.301 i ricoverati (+19), 176 le terapie intensive (+13) e +1.209 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,9%. I casi a Roma città sono a quota 7.764>, fa sapere in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato. In dettaglio nelle ultime 24 ore nella Asl Roma 1 i nuovi casi sono 2.488 e 5 i decessi; nessun morto invece nella Asl Roma 2 dove i contagi sono 4.461. Nessuna vittima neppure nella Asl Roma 3 dove si contano 815 nuovi positivi. Nella Asl Roma 4 i casi registrati sono 719 i nuovi casi e nessun decesso mentre i morti sono 5 nella Asl Roma 5 con un incremento di casi di 1.261. Nella Asl Roma 6 si contano 3.204 nuovi contagi e 1 morto. Nelle province si registrano in totale 3.516 nuovi casi così distribuiti: 959 nella Asl di Frosinone dove si conta anche un morto; un decesso si conta anche nella Asl di Latina dove i nuovi positivi sono 1.034. Nella Asl di Rieti i contagi sono 501 e anche qui si conta una vittima. Nessun morto nella Asl di Viterbo che conta però 1.022 nuovi.

In Toscana 11 morti, ancora in aumento ricoveri e terapie intensive

Sono undici - quattro uomini e sette donne con un’età media di 74,6 anni - i morti per Covid in Toscana nelle ultime 24 ore. Il totale dei decessi causati dal Covid nella regione sale a 7.599 persone. I casi complessivi di positività sono 445.737. L’età media dei 16.957 nuovi positivi odierni è di 38 anni circa (19% ha meno di 20 anni, 30% tra 20 e 39 anni, 34% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più). Gli attualmente positivi sono oggi 133.132, +11,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 961 (54 in più rispetto a ieri), di cui 90 in terapia intensiva (5 in più).

Le 5 regioni con più casi giornalieri

L'ordine dipende dal numero di nuovi casi oppure, scegliendo il menu, dalla percentuale di positività al tampone o dal rapporto tra nuovi casi e popolazione regionale (dato ogni 100.000 abitanti)

Loading...

In Valle d’Aosta un morto e 5 ricoverati in terapia intensiva

In Valle d’Aosta una persona infetta da Covid-19 è morta e si sono registrati 630 nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore. Le guarigioni sono state 65. I contagiati attuali sono 3.653 di cui 50 ricoverati all’ospedale Parini (cinque in Terapia intensiva, uno in più rispetto a ieri). È quanto riportato nel bollettino diffuso dalla Regione sulla base dei dati dell’Usl. Il numero delle vittime dall’inizio della pandemia nella regione alpina è 489.

In Friuli Venezia Giulia 3.931 nuovi contagi e 10 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 24.605 test e tamponi sono state riscontrate 3.931 positività al Covid 19, pari al 15,97%. Nel dettaglio, su 11.562 tamponi molecolari sono stati rilevati 2.030 nuovi contagi (17,56%), su 13.043 test rapidi antigenici 1.901 casi (15,98%). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. La prima fascia d’età per quel che riguarda il contagio odierno è la 20-29 (21,29%), seguita dalla 50-59 (16,36%), dalla 0-19 (16,10%), dalla 40-49 (15,47%) e infine dalla 30-39 (15,01%). I casi positivi odierni sono dati per il 51,28% da femmine. Oggi si registrano i decessi di 10 persone, tra i 69 e i 96 anni. I ricoverati in terapia intensiva sono 29 (+1) mentre i pazienti in altri reparti sono 309 (+3). Da inizio pandemia i decessi in Fvg sono stati 4.252. I totalmente guariti sono 139.956, i clinicamente guariti 537, mentre le persone in isolamento sono 22.694. Nel complesso sono risultate positive 167.777 persone. Il totale dei casi positivi è stato ridotto di 12 a seguito di 9 tamponi molecolari negativi dopo test antigenico positivo e 3 test positivi rimossi dopo la revisione dei casi.

Basilicata, 943 nuovi positivi

Ancora in aumento i positivi in Basilicata, dove oggi sono 943 rispetto agli 879 di ieri, secondo i dati del bollettino della task force regionale. Inoltre, sono 74 - rispetto ai 73 di ieri - i ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera, tre dei quali curati in terapia intensiva. I nuovi guariti sono 129. Ieri sono stati effettuati 7.507 vaccini, il numero più alto della campagna, ha sottolineato il presidente della Regione, Vito Bardi. Il bollettino spiega che «a ieri sono 446.988 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (80,8 per cento), 413.801 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (74,8 per cento) e 176.042 (31,8 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose».

I dati del 4 gennaio

Ieri, 4 gennaio, i nuovi contagiati da Covid-19 erano stati 170.844, con 259 decessi. I tamponi effettuati erano stati 1.228.410, con quindi un tasso di positività del 13,91%. I ricoverati in terapia intensiva erano 1.392, mentre gli ospedalizzati sintomatici erano 12.912.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti