ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDati sanitari

Coronavirus, oggi 2.072 nuovi casi e 7 vittime, tasso di positività 2,3%

I dati quotidiani comunicati dal ministero della Salute

Coronavirus: bollettino del 19 luglio 2021

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 2.072 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri 3.127), con 89.089 tamponi molecolari e antigenici effettuati, in forte calo, come ogni rilevazione del lunedì, rispetto al giorno predecente (165.269); il tasso di positività è quindi del 2,3% (ieri 1,9%). Le vittime in un giorno sono state 7 (ieri 3). Sono 162 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, in lieve aumento rispetto ai 156 di ieri, con 16 ingressi del giorno (ieri solo 3). Crescono leggermente anche i ricoverati con sintomi: oggi 1.188, ieri 1.136, mentre le persone in isolamento domiciliare sono oggi 46.175 (ieri 44.821). Complessivamente, gli attualmente positivi sono 47.525 (ieri 46.113). Sono state dimesse/sono guarite oggi 651 persone (ieri 501), per un totale dall’inizio della pandemia di 4.114.129. I casi totali di contagi sono ad oggi 4.289.528.

Nelle regioni

La regione con il maggior numero di nuovi contagiati è il Lazio (434), seguita da Sicilia (300), Veneto (238), Emilia-Romagna (219) e Lombardia (208). Basilicata e Valle d’Aosta registrano zero nuovi contagi, mentre a quota 2 ci sono il Molise e la provincia autonoma di Bolzano.

Loading...
IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Veneto, 238 contagi e nessun decesso in 24 ore

Rallenta la crescita dei casi Covid in Veneto, dopo la forte ripresa della scorsa settimana. Sono 239 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, un dato che potrebbe risentire della minore attività di tracciamento nel weekend. Anche oggi, come domenica, nessun nuovo decesso. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 428.788, quello delle vittime resta fermo a 11.629. I soggetti positivi attualmente in isolamento sono 7.038, quasi 2.000 in più rispetto a 7 giorni fa (5.081). Risalgono di poco i dati clinici: i ricoverati con Covid in area medica sono 241 (+2), quelli in terapia intensiva 17 (+1).

6 nuovi casi in Alto Adige, 9 i ricoveri in ospedale

Nessun decesso, 1 caso positivo su 225 test molecolari pcr e 5 positivi su 734 test antigenici rapidi. Questa la situazione in Alto Adige, dove i pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 9 (nessuno in terapia intensiva) e quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes 3.

In Emilia-Romagna 219 casi, nessun morto

Sono 219, in Emilia-Romagna, i nuovi casi di positività al Coronavirus riscontrati nelle ultime 24 ore sulla base di 7.802 tamponi, un numero più basso del solito come avviene solitamente nei fine settimana. Si registra però ancora un giorno senza decessi, il nono consecutivo. L’età media dei nuovi casi è ancora in calo, a 28,9 anni, e dei nuovi positivi 59 sono asintomatici. I casi attivi sono in crescita, 2.856, come in lieve crescita pure i ricoveri che sono 14 in terapia intensiva (uno in più di ieri) e 142 negli altri reparti Covid (+1), comunque ancora abbondantemente sotto il livello di guardia. Bologna, con 47 casi, è la provincia dove si è registrato il maggior numero di contagi, seguita da Rimini (39), Reggio Emilia e Modena (entrambe con 28).

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Umbria, un ricoverato in più

Ancora un ricoverato Covid in più negli ospedali dell’Umbria, ora nove contro gli otto di domenica, uno dei quali nelle terapie intensive (dato stabile). Lo riporta il sito della Regione. Come ogni lunedì vengono segnalati meno nuovi positivi, dieci, con meno tamponi, 549, e test antigenici, 420, con un tasso di positività totale dell’uno per cento. Rimangono fermi a 1.424 i morti per il virus mentre sono stati accertati 43 guariti, con gli attualmente positivi scesi a 720, 33 in meno del giorno precedente.

In Friuli Venezia Giulia 6 casi su 1.523 test e tamponi, nessun decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.523 test totali sono state riscontrate 6 nuove positività, pari allo 0,39%. Nel dettaglio, su 1.256 tamponi molecolari sono stati rilevati 6 contagi, con una percentuale di positività dello 0,48%, mentre non ne risulta alcuno dai 267 test rapidi antigenici realizzati. Nella giornata odierna non si registrano decessi e nessuno è ricoverato in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti rimangono 9. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.789. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.263 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.261 a Trieste, 50.413 a Udine, 21.115 a Pordenone, 13.078 a Gorizia e 1.396 da fuori regione. Non si registrano positività tra il personale del Sistema sanitario regionale, né tra gli ospiti e operatori delle strutture residenziali per anziani.

In Puglia 47 casi e nessun decesso

Oggi lunedì 19 luglio in Puglia sono stati registrati 47 casi su 4.108 test per l’infezione da Covid-19, con una incidenza dell’1,1%. I nuovi positivi sono 22 in provincia di Lecce, 14 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 3 nella provincia Bat, 1 in provincia di Taranto. Sono stati attribuiti due casi di residenza in precedenza non nota. Non è stato registrato alcun decesso. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.781.728 test e sono 1.776 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 254.243 e sono 245.808 i pazienti guariti.

Calabria, 59 nuovi contagi e tasso positività al 5,4%

Sono 59 i nuovi contagi da Covid in Calabria contro i 39 di ieri ed un minor numero di tamponi fatti. Il tasso di positività sale così al 5,4% contro il 2,25% di ieri. Nessuna vittima è stata registrata nelle ultime 24 ore. Sul fronte ospedaliero, restano stabili a 50 i ricoverati in area medica, mentre salgono a 5 quelli in terapia intensiva (+1). I nuovi positivi sono 2.051 (+45) mentre gli isolati a domicilio 1.996 (+44). I nuovi guariti sono 14. Ad oggi sono stati eseguiti 967.073 tamponi con 69.701 positivi. Questi sono i dati dei dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Catanzaro: casi attivi 40 (5 in reparto, 2 in terapia intensiva, 33 in isolamento domiciliare); casi chiusi 10.232 (10088 guariti, 144 deceduti); Cosenza: casi attivi 1541 (26 in reparto, 2 in terapia intensiva, 1.513 in isolamento domiciliare); casi chiusi 21.833 (21.273 guariti, 560 deceduti); Crotone: casi attivi 44 (2 in reparto, 0 in terapia intensiva, 42 in isolamento domiciliare); casi chiusi 6.574 (6.473 guariti, 101 deceduti); Reggio Calabria: casi attivi 237 (13 in reparto, 1 in terapia intensiva, 223 in isolamento domiciliare); casi chiusi 23.079 (22741 guariti, 338 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 18 (3 in reparto, 0 in terapia intensiva, 15 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.562 (5.470 guariti, 92 deceduti).

I numeri del 18 luglio

Ieri erano stati 3.127 i test positivi al coronavirus registrati in Italia, su 165.269 tamponi molecolari e antigenici effettuati e quindi un tasso di positività dell’1,9% . Le vittime del giorno erano state 3.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti