ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDati sanitari

Coronavirus, oggi 30.310 nuovi casi e 108 decessi

I dati sono stati comunicati dal ministero della Salute. Effettuati nelle 24 ore 247.471 tamponi. Tasso di positività al 12,2%

Coronavirus: bollettino del 19 maggio 2022

8' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 30.310 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in calo dello 0,32% rispetto a ieri e del 22,9% rispetto a giovedì 12 maggio, con 247.471 tamponi molecolari e antigenici registrati oggi e quindi un tasso di positività del 12,2%, in aumento rispetto a quello di ieri (11,5%) ma in calo rispetto al 14,6% di giovedì 12. I decessi sono stati 108; erano stati 136 ieri e 130 giovedì scorso. In terapia intensiva risultano ricoverati 308 pazienti, con 28 ingressi del giorno; in decrescita sia rispetto a ieri (318) sia rispetto a una settimana fa (334). Calano anche a 7.020 i pazienti sintomatici nei reparti ordinari: erano 7.246 ieri e 8.158 giovedì 12. Scendono inoltre sotto quota 900mila sia le persone in isolamento domiciliare (885.847) sia il totale degli attualmente positivi (893.175). Nella giornata, risultano dimesse o guarite 90.017 persone. I casi totali dall’insorgenza della pandemia sono, infine, 17.178.199.

Nelle regioni

Oggi la regione italiana con il maggior numero di nuovi contagiati è la Lombardia (3.980). A seguire, Campania (3.130), Lazio (3.038), Emilia-Romagna (2.703), Veneto (2.567) e Sicilia (2.352). Solo la Valle d’Aosta ha meno di 100 nuovi contagiati (53).

Loading...

Contagi su in 24 ore in Sardegna, ma meno ricoverati

Altri cinque morti per Covid in Sardegna dove si registrano 1189 ulteriori casi confermati di positività (di cui 1028 diagnosticati da antigenico), quasi 100 in più dell’ultima rilevazione (1.099). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 6501 tamponi, con un tasso di positività che risale sopra il 18%. Nel frattempo continua il calo dei posti letto occupati da pazienti positivi: -1 nei reparti di terapia intensiva (10) e - 12 in area medica sono (213). Diminuiscono di 324 anche i casi di isolamento domiciliare, che diventano 22528. Nel dettaglio i cinque decessi sono: tre donne di 83, 92 e 97 anni, residenti nella provincia di Oristano; due uomini di 80 e 87 anni, residenti nella provincia di Nuoro.

Un decesso e 225 nuovi casi in Alto Adige

L’Alto Adige registra il decesso di un paziente Covid e 225 nuovi casi. La vittima è un uomo sessantenne. Sono risultati positivi 10 tamponi pcr e 215 test antigenici. Il numero dei ricoveri è il leggero calo: nei normali reparti ospedalieri ora sono 35 (-1), mentre nessuno in terapia intensiva. Gli altoatesini in quarantena sono 2.747, mentre 293 sono stati dichiarati guariti.

CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading...

In Campania 3.130 nuovi casi e 8 decessi

Sono 3.130 i nuovi casi di contagio registrati in Campania nelle ultime 24 ore. Lo comunica l’unità di crisi della Regione Campania. Dei nuovi positivi 2.831 sono da antigenico, 317 da molecolare. In totale sono stati processati 22.018 tamponi di cui 15.861 antigenici, 6.157 molecolari. Sono 8 i decessi di cui 7 nelle ultime 48 ore, 1 in precedenza, ma registrato ieri.
Sono 34 i posti letto in terapia intensiva occupati (585 il totale dei disponibili); 528 i posti letto di degenza occupati (3.160 il totale dei disponibili).

In Toscana 1.849 nuovi casi, età media 45 anni, 7 decessi

In Toscana sono 1.849 i nuovi casi Covid (481 confermati con tampone molecolare e 1.368 da test rapido antigenico), che portano il totale a 1.137.293 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 1.091.728 (96% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 2.449 tamponi molecolari e 11.866 tamponi antigenici rapidi, di questi il 12,9% è risultato positivo. Sono invece 2.920 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 63,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 35.538, -1,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 401 (3 in meno rispetto a ieri), di cui 15 in terapia intensiva (1 in più). Si registrano 7 nuovi decessi: 4 uomini e 3 donne con un’età media di 85,9 anni (3 a Firenze, 1 a Pistoia, 2 a Massa Carrara, 1 a Pisa). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. L’età media dei 1.849 nuovi positivi odierni è di 45 anni circa (17% ha meno di 20 anni, 18% tra 20 e 39 anni, 33% tra 40 e 59 anni, 24% tra 60 e 79 anni, 8% ha 80 anni o più).

Veneto, + 2.567 contagi e 7 vittime in 24 ore

Il Veneto registra 2.567 contagi Covid nelle ultime 24 ore, un dato sostanzialmente in linea con quello di ieri (2.613), e 7 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale delle infezioni in regione da inizio epidemia si aggiorna a 1.735.803, quello dei decessi a 14.626. E’ in progressivo calo il numero degli attuali positivi ufficiali, 44.471 (-939). Numeri in discesa anche per quanto riguarda le aree mediche degli ospedali: i ricoveri scendono a 696 (-45), mentre salgono di poco, 40 (+3) quelli in terapia intensiva.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Puglia 13 morti e 1.868 casi, quasi il 12% dei test

Sono 1.868 i nuovi casi di coronavirus rilevati in Puglia, l’11,9 dei 15.638 test giornalieri registrati. Le vittime sono 13, mentre delle 45.581 persone attualmente positive, 395 sono ricoverate in area non critica (ieri erano 421) e 22 in terapia intensiva (ieri 27). Questi i nuovi casi per provincia: Bari: 650; Bat: 127; Brindisi: 146; Foggia: 243; Lecce: 394; Taranto: 293; i residenti fuori regione sono 11, di provincia in definizione: 4.

Ancora in calo trend contagi in Umbria

La curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni, in Umbria mostra un trend in diminuzione rispetto alle settimane precedenti. Lo rende noto la Regione Umbria. L'incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 17 maggio è pari a 520.
L'Rdt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni è costante attestandosi ad un valore di 0,85. L'andamento regionale dell'incidenza settimanale mobile per classi di età mostra un trend in diminuzione in tutte le classi d'età, l'incidenza più elevata è riscontrata nella classe d'età 11-13 anni mentre l'incidenza più bassa è registrata nella classe d'età 19-24 anni. Tutti i Distretti sanitari hanno l'incidenza inferiore a 1.000 casi per 100.000 abitanti.

567 nuovi casi in Friuli Venezia Giulia, 132 ricoveri e 2 decessi

Sono 567 i nuovi casi di Covid-19 registrati oggi in Friuli Venezia Giulia, ieri erano 585. Su 4.681 tamponi molecolari sono stati rilevati 178 nuovi contagi. Sono inoltre 2.758 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 389 casi. L’incidenza del Covid-19 in Friuli Venezia Giulia ogni 100 mila abitanti in questi ultimi 7 giorni cala a 311,3 mentre ieri era a 330,5. Le persone ricoverate in terapia intensiva arrivano a 0 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 132 (contro i 141 di ieri) portando così i ricoveri totali a quota 132 contro i 143 di ieri. Sono 2 i decessi di oggi, ieri erano stati 3.

In Abruzzo 944 nuovi positivi e sette decessi, 1.497 i guariti

Sono 944 (di età compresa tra 3 mesi e 99 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza – al netto dei riallineamenti – a 398.941. Dei positivi odierni, 740 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 7 nuovi casi (di età compresa tra 68 e 92 anni, 2 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 1 in provincia dell'Aquila, 3 risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl) e sale a 3.282. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 366466 dimessi/guariti (+1497 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 29.193 (-562 rispetto a ieri). Nel totale sono ricompresi anche 3197 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche. 257 pazienti (-15 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 12 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 28.924 (-548 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.431 tamponi molecolari (2.307.767 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 5.858 test antigenici (3.694.272). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 11.38 per cento.Del totale dei casi positivi, 83.010 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+180 rispetto a ieri), 113.554 in provincia di Chieti (+296), 92.284 in provincia di Pescara (+234), 98.646 in provincia di Teramo (+217), 7.835 fuori regione (+10) e 3.612 (+5) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

In Valle d’Aosta 53 nuovi casi e nessun decesso

Sono 53 i nuovi casi di Covid 19 registrati nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta. A fronte di 373 tamponi effettuati il tasso di positività si attesta al 14,2%. I ricoverati sono 22, nessuno dei quali in terapia intensiva. Nessun nuovo decesso.

Calabria, -2.233 casi attivi, quattro le vittime

Prosegue il calo dei casi attivi in Calabria. Nelle ultime 24 ore la riduzione è stata di 2.233 (57.584) con 3.182 nuovi guariti. Quattro le vittime con il totale da inizio pandemia che arriva a 2.572. I nuovi contagi sono 953 (ieri 931), con un numero simile di tamponi ed un tasso di positività del 15,79% (15,90% 24 ore fa). Negli ospedali - nel saldo tra ingressi e uscite - sono -5 i ricoverati in area medica (188) e +3 in rianimazione (12). Gli isolati a domicilio sono 57.384 (-2.231). I dati sono comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. Ad oggi il totale dei tamponi eseguiti è di 3.068.849 con 381.570 positivi.

In Trentino 206 nuovi contagi, ricoveri in calo

In Trentino oggi 206 nuovi contagi da Covid intercettati da 1.604 tamponi. Per quanto riguarda le ospedalizzazioni, a fronte di 7 dimissioni ci sono stati 2 ingressi: scendono così a 45 i pazienti ricoverati di cui sempre 3 in rianimazione. La campagna vaccinale intanto prosegue e arriva a 1.219.895 somministrazioni, cifra che comprende 428.137 seconde dosi e 341.252 terze dosi.

Lazio. oggi 3.038 casi e 4 decessi

«Oggi nel Lazio, su 7.051 tamponi molecolari e 19.900 tamponi antigenici per un totale di 26.951 tamponi, si registrano 3.038 nuovi casi positivi (+155); sono 4 i decessi (-12), 784 i ricoverati (+10), 46 le terapie intensive (-3) e +3.522 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 11,2%. I casi a Roma città sono a quota 1.553». Lo riferisce l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, nel bollettino regionale Covid.

Nelle Marche 946 casi e zero decessi in ultime 24 ore

Sono 946 i positivi al Covid individuati nelle Marche nelle ultime 24 ore, a fronte di 4.112 tamponi processati, di cui 3.059 nel percorso diagnostico. Lo si apprende dal servizio sanitario regionale. Il tasso di positività è pari al 30,9% (ieri era al 28,8%, con 899 casi), mentre l’incidenza cumulativa su 100mila abitanti continua a scendere, passando da 469,88 di ieri a 445,21 di oggi. Nelle strutture ospedaliere delle Marche, sono complessivamente 114 i pazienti assistiti, due in meno di ieri. Nelle terapie intensive ci sono 3 pazienti (dato invariato su ieri) e il tasso di occupazione dei posti letto è pari all’1,3%; sono, invece, 25 (-2) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 86 (dato invariato su ieri) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l’occupazione dei posti letto in area medica all’11,1%. Nelle ultime 24 ore sono state dimesse 14 persone e non si registrano vittime legate al Covid. Il bilancio, dall’inizio della crisi pandemica, è di 3.892 morti.

Emilia Romagna, 2.703 nuovi positivi, oltre 5.000 guariti e 6 decessi

In Emilia Romagna sono 2.703 i nuovi positivi, oltre 5.000 i guariti, sono ancora in calo i ricoveri: -32 nei reparti Covid, -2 nelle terapie intensive e 16.037 i tamponi effettuati. Il 96,9% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media dei nuovi positivi è di 44,1 anni. Sei i decessi. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.468.581 casi di positività. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,8%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle 14 sono state somministrate complessivamente 10.481.587 dosi; sul totale sono 3.791.037 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,3%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.890.710. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell'Emilia-Romagna sono 32 (-2 rispetto a ieri, pari al -5,9%), l'età media è di 66,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.074 (-32 rispetto a ieri, -2,9%), età media 76 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 746 nuovi casi (su un totale dall'inizio dell'epidemia di 303.762), seguita da Modena (427 su 228.754); poi Reggio Emilia (261 su 166.628), Ravenna (259 su 135.736) e Parma (233 su 123.498); quindi Ferrara (184 su 101.738), Rimini (168 su 137.454), Cesena (142 su 81.022) e Forlì (105 su 67.899); infine Piacenza (95 su 76.766) e il Circondario imolese, con 83 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 45.324. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 35.529 (-2.344). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 34.423 (-2.310), il 96,9% del totale dei casi attivi. In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 16.839.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti