ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDati sanitari

Coronavirus, in Italia altri 76.250 casi (+43,5% settimanale) e 165 decessi

Effettuati 490.883 tamponi; il tasso di positività è del 15,5%

Coronavirus: bollettino del 18 marzo 2022

6' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 76.250 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto a venerdì 11 marzo (+43,5%), quando erano stati 53.127. I decessi riportati nel sunto quotidiano del ministero della Salute sono stati 165; erano stati 156 7 giorni fa. I tamponi effettuati sono stati 490.883, con un tasso di positività del 15,5%.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 474 (-10,1% sulla settimana), con 47 ingressi del giorno. Nei reparti ordinari sono ricoverati 8.403 pazienti sintomatici, in crescita dell’1,6% rispetto a una settimana fa. Crescono anche rispetto a una settimana fa, del 14,8%, le persone in isolamento domiciliare, che nel report odierno sono 1.111.344, così come il totale degli attualmente positivi: 1.120.221 (+14,7%). I casi totali dall’inizio della pandemia sono 13.724.411.

Loading...

Nelle regioni

Oggi la regione con il maggior numero di nuovi contagiati è il Lazio (9.004), seguito da Lombardia (8.555), Puglia (8.521), Campania (8.409) e Veneto (6.061). Solo la Valle d’Aosta ha meno di 100 contagiati: 62; a salire la provincia autonoma di Trento (391) e il Molise (450).

CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading...

Lazio, oggi 9.004 casi e 12 decessi

Oggi nel Lazio, «su 11.149 tamponi molecolari e 46.537 tamponi antigenici per un totale di 57.686 tamponi, si registrano 9.004 nuovi casi positivi (-500); sono 12 i decessi (+4), 1.015 i ricoverati (-21), 75 le terapie intensive (+1) e +6.735 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,6%. I casi a Roma città sono a quota 4.186». Lo sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino Covid quotidiano.

In Abruzzo 1.958 nuovi positivi e due decessi, 307 i guariti

Sono 1.958 (di età compresa tra 5 mesi e 98 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza – al netto dei riallineamenti – a 287.652. Dei positivi odierni, 1.419 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 91enne e di una 90enne della provincia dell'Aquila) e sale a 3.038. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 247.938 dimessi/guariti (+307 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 36.676 (+1.635 rispetto a ieri). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. 253 pazienti (-10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 12 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 36.411 (+1.642 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3.936 tamponi molecolari (2.127.688 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 10.283 test antigenici (3.111.561). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 13,77 per cento.

In Sardegna 2.113 nuovi casi, 7 i decessi

In Sardegna si registrano oggi 2.113 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 1.670 diagnosticati da test antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 12.260 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 18 (uno in meno rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 338 (1 in più rispetto a ieri). I casi di isolamento domiciliare sono 27.075 (535 in più rispetto a ieri). Si registrano 7 decessi: una donna di 95 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari; una donna di 95 anni e due uomini di 83 e 91, residenti nella provincia del Sud Sardegna; una donna di 81 anni e un uomo di 77, residenti nella provincia di Oristano; una donna di 91 anni, residente nella provincia di Sassari.

In Valle d’Aosta 62 nuovi casi e nessun decesso

Sono 62 i nuovi contagiati Covid registrate in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore per un totale di 31.863 da inizio pandemia. È quanto emerge dal bollettino della Regione che non comunica altri decessi per un complessivo di 522. Sono invece 42 i guariti e 1.125 gli attuali positivi di cui nessuno in terapia intensiva, 16 in reparto e 1.109 in isolamento domiciliare.

In Puglia positività sale ancora, 23,6%.10 i morti

Continua a salire il tasso di positività al coronavirus in Puglia che oggi tocca il 23,6% (ieri 20,3%) del rapporto tra gli 8.521 nuovi positivi e i 36.065 test giornalieri registrati. Le vittime sono 10, mentre delle 96.493 (ieri 92.101) persone attualmente positive, 560 (ieri 550) sono ricoverate in area non critica e 29 in terapia intensiva, due in più di ieri. La province di Lecce, con 2.616 casi e quella di Bari, con 2.603, sono le più colpite dai contagi che nel Foggiano sono 1.031, nel Tarantino 926, nel Brindisino 711 e nella Bat 578.

In Toscana altri 11 morti, ricoveri e terapie intensive in aumento

Sono undici - sei donne e cinque uomini con un’età media di 79,3 anni - le persone positive al Covid morte nelle ultime 24 ore in Toscana, dove il numero delle vittime dell’epidemia è salito a 9.301. In totale sono 921.405 i casi di positività al Covid nella regione. L’età media dei 5.689 nuovi positivi odierni è di 41 anni circa (21% ha meno di 20 anni, 23% tra 20 e 39 anni, 31% tra 40 e 59 anni, 18% tra 60 e 79 anni, 7% ha 80 anni o più). I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 872.326 (94,7% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 39.778, +6,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 709 (29 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia intensiva (2 in più).

4.151 nuovi casi e 12 decessi in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna, nelle ultime 24 ore, ci sono stati 4.151 nuovi casi su un totale di 21.989 tamponi eseguiti - di cui 11.576 molecolari e 10.413 antigenici rapidi - con un tasso di positività del 18,9%. La provincia con più contagi è Bologna con 864 nuovi casi, seguita da Modena (625) e Reggio Emilia (518); poi Ravenna (445), Parma (444) e Ferrara (321); quindi Rimini (270), Cesena (230), Forlì (156) e Piacenza (155); infine, il Circondario Imolese con 123 nuovi casi. L’età media è di 41,2 anni. Sul fronte ricoveri, i pazienti nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 52 (-1 rispetto a ieri, -1,9%), mentre quelli negli altri reparti Covid, sono 965 (-26 rispetto a ieri, -2,6%). Infine si registrano 12 decessi: il numero più alto di morti, 3, si localizza nelle province di Parma e Forlì-Cesena.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Calabria 2.984 nuovi positivi e 8 decessi

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 2.491.455 (+13.301). Le persone risultate positive al coronavirus sono 259.086 (+2.984) e 11 decessi rispetto a ieri. Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP. della Regione Calabria.

1.045 nuovi contagi in Friuli Venezia Giulia, 134 ricoveri e 11 decessi

Sono 1.045 i nuovi casi di Covid 19 registrati in Friuli Venezia Giulia oggi, rispetto ai 1.241 di ieri. Su 4.424 tamponi molecolari sono stati rilevati 354 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell’8,00%. Sono inoltre 5.828 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 691 casi (11,86%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 6 rispetto alle 8 di ieri, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 128 rispetto ai 133 di 24 ore fa. Cala quindi il numero complessivo dei ricoveri che arriva a quota 134 rispetto ai 141 di ieri. Nella giornata di oggi si registrano 11 decessi, erano stati 6 24 ore fa.

7 vittime nelle Marche, 10 pazienti in terapia intensiva

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche si registrano 7 vittime legate al Covid. Si tratta di una donna di 83 anni di Fano (Pesaro Urbino), un uomo di 84 anni di Senigallia (Ancona), un uomo di 69 anni di Macerata (unica vittima che non aveva patologie pregresse), un uomo di 73 anni di Porto Sant’Elpidio (Fermo), un uomo di 74 anni di Ancona e due donne di Ascoli Piceno, una di 97 anni e l’altra di 93. Lo rende noto il servizio sanitario regionale. Aumentano, in maniera significativa i ricoveri: sono 191 i pazienti assistiti nelle strutture ospedaliere regionali, 16 in più di ieri.Di questi, 10 (+2) sono ricoverati in terapia intensiva, 51 (+3) nelle aree di semi intensiva, 130 (+11) nei reparti non intensivi. E ancora, 138 sono gli ospiti delle strutture territoriali, 38 i pazienti in pronto soccorso. Nelle ultime 24 ore, sono state dimesse 28 persone.

6.061 nuovi contagi in Veneto, 5 morti

Sono 6.061 i nuovi contagi da coronavirus oggi 18 marzo in Veneto, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19 di Azienda Zero, un dato più basso rispetto a quello di ieri (6.829). Si registrano altri 5 morti. Il totale dei casi da inizio pandemia sale a 1.408.158, mentre gli attualmente positivi sono 63.811. Il totale dei decessi da inizio pandemia ha superato i 14 mila (14.028). Nella giornata di ieri sono state somministrate 3.986 dosi di vaccino.

Basilicata, 965 contagi e 3 decessi

In Basilicata sono 965 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 3.987 tamponi (molecolari e antigenici), e si registrano 3 decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force coronavirus riferito alle ultime 24 ore. Le persone decedute risiedevano a Marsicovetere, Maschito e Tito. Sono state registrate 465 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 87 (-5) di cui 3 in terapia intensiva: 51 (di cui 2 in TI) nell’ospedale di Potenza; 36 (di cui 1 in TI) in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono circa 20mila.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti