Il bollettino della pandemia

Coronavirus: oggi 495 casi e 21 vittime, tasso di positività 0,61%

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 81.752 tamponi

Coronavirus: bollettino del 21 giugno 2021

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 495 i nuovi casi di positività (ieri 881) al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, con 81.752 tamponi effettuati (ieri 150.522), e quindi un tasso di positività dello 0,61% (ieri 0,58%). Le vittime sono state 21 (17 ieri). Ancora in calo, seppur modesto, il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva: oggi 385 con 9 ingressi del giorno, a fronte dei 389 e 12 ingressi di ieri. Gli ospedalizzati sintomatici sono calati a 2.390 (ieri 2.444), mentre scendono anche le persone in isolamento domiciliare: 74.078 oggi, 10,799 meno di ieri. Il totale degli attualmente positivi in Italia è di 76.853, anche questi in calo rispetto a ieri (87.710). Risultano dimessi o guariti nelle 24 ore 11.320 pazienti, per un totale dall’inizio della pandemia di 4.049.316. Infine, i casi totali registrati in Italia sono ad oggi 4.253.460.

Nelle regioni

Con più di 50 nuovi casi riscontrati nelle 24 ore, ci sono oggi 4 regioni: Sicilia (85), Lombardia (83), Emilia-Romagna (81) e Lazio (71). Non hanno registrato nuovi contagi Marche, Molise e Valle d’Aosta.

Loading...

Veneto, 8 nuovi casi e nessun decesso

Sono 8 le positività al Covid registrate nelle ultime 24 ore in Veneto, che portano il totale dei contagi dall’inizio della pandemia a 425.017. Nessuna persona è deceduta, e il totale resta quindi a 11.603. Lo ha riferito il presidente regionale Luca Zaia. L’incidenza sui tamponi effettuati è dello 0.15%. Gli attuali positivi sono 5.200. Invariata la situazione negli ospedali, con 338 ricoverati, di cui 297 in area non critica e 41 in terapia intensiva.

Lazio, 71 casi e tre decessi

Su oltre 5mila tamponi nel Lazio (-21) e quasi 5mila antigenici per un totale di oltre 10mila test, si registrano 71 nuovi casi positivi (+3), i decessi sono 3 (+3), i ricoverati sono 295 (-5). I guariti sono 162, le terapie intensive sono 76 (-1). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,3%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,6%. A Rieti da più di una settimana zero casi.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

In Toscana casi sotto quota 50, tasso risale a 0,92%

I nuovi casi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 45 su 4.887 test di cui 3.828 tamponi molecolari e 1.059 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,92% (2,3% sulle prime diagnosi). Sono i dati diffusi dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani nel consueto report sull’andamento dell’epidemia. Rispetto a ieri i casi sono diminuiti (erano 55) ma è molto minore anche il numero dei test effettuati (erano 12.732) di conseguenza il tasso di positività è aumentato (era 0,43%). Attualmente in Toscana sono stati somministrati 2.733.325 vaccini

Emilia-Romagna, 87 nuovi casi, due vittime tra cui una donna di 45 anni

Sono 87 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna, individuati sulla base di 8.261 tamponi fra molecolari e antigenici. Ci sono però ancora due vittime: una donna di 45 morta in provincia di Reggio Emilia e un uomo di 87 nel Modenese. Dei nuovi casi, 37 sono asintomatici, individuati con le attività di screening e contact tracing. L’età media dei nuovi positivi è di 33,1 anni. Parma, con 31 casi, continua a essere la provincia con il numero maggiore di positivi. I casi attivi scendono a 5.246, c’è un paziente in meno ricoverato in terapia intensiva (in totale sono 37), mentre 223 sono negli altri reparti Covid.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

D opo 261 giorni in Valle d’Aosta nessun nuovo caso positivo

Nessun nuovo caso positivo al Covid-19 è stato registrato nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta. Il dato è stato confermato da Luca Montagnani, responsabile sanitario dell’Unità di crisi per l’emergenza coronavirus nelle regione alpina. Non accadeva dal 3 ottobre scorso - ovvero da 261 giorni - che non venisse registrato alcun nuovo contagiato. Gli attuali positivi sono una cinquantina. In Valle d’Aosta finora ci sono stati 472 morti (236 uomini e 236 donna) per il Covid-19 con un’età media di 83,5 anni.

In Friuli Venezia Giulia da ieri 2 nuovi casi e nessun decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 807 tamponi molecolari sono stati rilevati 2 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,25%. Sono inoltre 335 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali non è stato rilevato nessun contagio. Nella giornata odierna non si registrano decessi e rimane una sola persona ricoverata in terapia intensiva, mentre negli altri reparti i ricoveri sono 9. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

RT PER REGIONE
Loading...

Molise, settimana con contagi in risalita

Nella settimana appena passata in Molise contagi quasi raddoppiati, ma resta positivo il quadro generale dell’andamento della pandemia in regione con la terapia intensiva vuota da 20 giorni e nessun decesso da 23 giorni. I nuovi positivi sono 46 mentre nei sette giorni precedenti erano stati 26. Il rapporto tra tamponi e contagiati sale così dall’1 per cento al 1,8 per cento. Gli attualmente positivi sono ora complessivamente 84 (4 in più rispetto a lunedì scorso). In calo il numero dei ricoverati che in una settimana passano da 8 a 6. I guariti sono stati 42 (sale così a 13.107 il numero complessivo dei molisani che hanno sconfitto il virus). Per quanto riguarda la situazione degli ospedali, il tasso di occupazione delle terapie intensive è 0 mentre il dato nazionale è al 5 per cento; in area medica il tasso di occupazione è al 3 per cento mentre il dato nazionale è al 4. Sul fronte dei vaccini, somministrazioni in calo: nella settimana appena passata inoculate 14.407 dosi contro le 18.060 dei sette giorni precedenti. La media quotidiana scende così da 2.580 a 2.058 dosi.

In Umbria quattro nuovi positivi nelle 24 ore

Sono quattro i nuovi positivi al Covid accertati in Umbria tra domenica e lunedì. Il sito della Regione riporta anche 11 guariti, mentre ancora una volta non vengono segnalate nuove vittime del virus. Gli attualmente positivi scendono a 883, sette in meno di domenica. Nell’ultimo giorno sono stati analizzati 741 tamponi e 576 test antigenici, con un tasso di positività dello 0,3 per cento (era 0,43 lunedì della scorsa settimana). Invariato il quadro negli ospedali, con 30 ricoverati, quattro dei quali nelle terapie intensive.

Vaccino, le dosi giornaliere somministrate in Italia
Loading...

In Basilicata in due giorni 40 positivi su 832, un decesso

In Basilicata nel fine settimana scorso sono stati processati 832 tamponi molecolari: solo 40 sono risultati positivi al Covid-19. E nelle ultime 24 ore sono state registrate le guarigioni di 117 lucani. Lo ha reso noto la task force regionale. Sempre nelle ultime 48 ore, in Basilicata, è stato segnalato un decesso per Covid-19: il totale delle vittime lucane è quindi salito a 567. Le persone con il covid ricoverate negli ospedali lucani sono 33 (due meno di ieri), nessuna delle quali in terapia intensiva. Il numero dei lucani attualmente positivi è di 1.233. Inoltre, secondo quanto reso dall’ufficio stampa della Giunta lucana, ieri «sono state effettuate 4.012 vaccinazioni», mentre «sono 271.456 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (49,1 per cento) e 145.996 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (26,4 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 417.452 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane)».

I dati del 20 giugno

Ieri 20 i nuovi contagi erano stati 881, con 150.522 tamponi effettuati, e quindi un tasso di positività dello 0,58%. Le vittime nelle 24 ore erano state 17. I pazienti ricoverati in terapia intensiva erano 389, con 12 ingressi del giorno, su un totale di ricoverati con sintomi di 2.444.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti