i numeri dell’epidemia

Coronavirus oggi: in Italia 12.030 nuovi positivi con 103.584 tamponi, 491 le vittime

La percentuale dei positivi rispetto ai tamponi è dell’11,6%

Coronavirus: bollettino del 14 dicembre - I dati di oggi

La percentuale dei positivi rispetto ai tamponi è dell’11,6%


4' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Italia sono stati 12.030 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, con 103.584 tamponi effettuati. Le vittime sono state 491. La percentuale dei positivi riscontrati rispetto ai tamponi è quindi dell’11,6%, pressoché invariata rispetto a ieri (11,7%). I pazienti in terapia intensiva sono 3.095, 63 in meno rispetto a ieri, con 138 ingressi del giorno. 27.765 sono i pazienti ricoverati con sintomi, 30 in più rispetto a ieri, mentre in isolamento domiciliare ci sono 644.249 persone (10.889 meno di ieri). I dimessi/guariti sono ad oggi 1.115.617: risultano quindi guarite nelle 24 ore 22.456 persone. Il totale degli attualmente positivi è di 675.109 (ieri 686.031), mentre i casi totali dall’inizio della pandemia sono 1.855.737.

Nelle regioni

La regione con il maggior numero di nuovi contagi è il Veneto (2.829), seguita dall’Emilia Romagna (1.574), dal Lazio (1.315), dalla Campania (1.088) e dalla Lombardia (945). Con 14 nuovi contagi, è la Valle d’Aosta la regione con il numero più basso nelle 24 ore.

Loading...

Veneto, 2.829 positivi e 26 morti in 24 ore

Vi sono 2.829 nuovi positivi in Veneto nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dal bollettino Covid diffuso della Regione. Il totale dei positivi da inizio pandemia ammonta a 193.470. Attualmente i pazienti con tampone positivo al virus sono 92.528. I morti nelle ultime ore sono 26 in più, dato che porta il totale a 4.827.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

In Puglia 24 morti e 656 nuovi casi, positivi il 13,4% dei test

Oggi in Puglia su 4.878 test per l'infezione da Covid-19 analizzati, sono stati registrati 656 casi positivi. I decessi sono stati 24. Oggi, dunque, il rapporto tra tamponi eseguiti e nuovi casi rilevati è del 13,44%, in calo rispetto a quello rilevato ieri (16,49%). I nuovi casi sono stati individuati 212 in provincia di Bari, 43 in provincia di Brindisi, 61 nella provincia BAT, 262 in provincia di Foggia, 59 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. I 24 decessi sono avvenuti: 6 in provincia di Bari, 7 in provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 900.498 test; 19.638 sono i pazienti guariti; 52.032 sono i casi attualmente positivi.

Lazio, 1.315 nuovi positivi, rallenta discesa casi

«Oggi su oltre 13mila tamponi nel Lazio (-1.250) si registrano 1.315 casi positivi (-24), 38 i decessi (+11) e +2.037 i guariti. La discesa dei casi rallenta, sono stabili i ricoveri e aumentano le terapie intensive e i decessi». Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.«Roma città torna sotto ai 600 casi (590) - aggiunge -. Il raffronto con i lunedì delle ultime due settimane di novembre evidenzia un rallentamento nella discesa. Erano -752 i casi tra il 23 novembre e il 30 novembre, mentre nei lunedì delle prime due settimane di dicembre il dato scende a -57 casi (7 dicembre-14 dicembre)».

192 casi e 19 morti in Abruzzo, aumentano ricoveri

Sono 192 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Il dato, seppur in calo, emerge da uno dei numeri più bassi di test eseguiti negli ultimi due mesi, 1.766. È risultato positivo il 10,87% dei campioni analizzati: la percentuale torna al di sopra del 10% - valore considerato soglia critica - dopo oltre due settimane in calo. Si registrano 19 decessi, che fanno salire a 1.057 il bilancio delle vittime. Nonostante il calo degli attualmente positivi al virus, tornano a salire i ricoveri: sono in tutto 694, cioè nove in più rispetto a ieri. I nuovi positivi hanno età compresa tra uno e 93 anni.

RICOVERI E TERAPIE INTENSIVE
Loading...

In Friuli Venezia Giulia 402 casi, 13 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 402 nuovi contagi da coronavirus, il 12,03% dei 3.342 tamponi eseguiti, tra cui è compresa una quota di test antigenici rapidi. I ricoveri in terapia intensiva sono 58 (ieri erano 60), mentre i pazienti nei reparti di degenza ordinaria sono 660. Sono inoltre stati registrati 13 decessi da Covid-19, a cui si aggiunge una morte pregressa avvenuta l'8 dicembre. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 40.491, di cui: 8.919 a Trieste, 17.903 a Udine, 8.363 a Pordenone e 4.810 a Gorizia, alle quali si aggiungono 496 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione risultano essere 14.649. I decessi complessivamente ammontano a 1.247, con la seguente suddivisione territoriale: 390 a Trieste, 528 a Udine, 254 a Pordenone e 75 a Gorizia. I totalmente guariti sono 24.595, i clinicamente guariti 561 e le persone in isolamento 13.370.

Toscana: 445 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Sono 445 i nuovi casi di positività al coronavirus in Toscana nelle ultime 24 ore su 7.132 tamponi molecolari e 496 test rapidi effettuati. Lo rende noto il presidente della Toscana Eugenio Giani su Facebook. «Continuiamo a impegnarci per salvaguardare la salute, indossare la mascherina ed evitare gli assembramenti», aggiunge Giani.

Umbria: 49 nuovi casi e 117 guariti

Sono stati 49 i nuovi positivi al Covid registrati in Umbria nell'ultimo giorno, 26.239 totali a fronte di 117 guariti, 20.973. Emerge dai dati aggiornati della Regione. Salgono a 531, cinque in più, i morti, mentre gli attualmente positivi sono 4.735, 73 in meno di ieri. I tamponi analizzati sono stati 308, 456.414, con un tasso di positività del 15,9 per cento in forte salita rispetto ai giorni scorsi ma come avviene per i dati diffusi ogni lunedì. Tornano ad aumentare i ricoverati Covid in ospedale, 347, otto in più, 41 dei quali (meno quattro) in rianimazione

In Basilicata altri 129 nuovi positivi e 11 morti

Sono 129 i tamponi positivi fra i 1.547 esaminati nel passato fine settimana in Basilicata e solo 114 appartengono a residenti in regione: lo ha reso noto la task force regionale. Negli ultimi due giorni, inoltre, sono guarite 223 persone mentre undici sono morte. In totale, i guariti sono finora 3.068, mentre i morti sono arrivati a 204. I lucani “attualmente positivi” sono 5.963 - con l'abbandono di quota seimila, oltrepassata nei giorni scorsi - 5.839 dei quali sono in isolamento domiciliare. Nei due ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 126 persone: 12 sono in terapia intensiva (sei nel capoluogo di regione e sei a Matera). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, in Basilicata sono stati analizzati 167.483 tamponi, 155.933 dei quali sono risultati negativi.

I dati di domenica

Ieri, domenica 13 dicembre, in Italia i casi di contagio registrati fin dall’inizio della pandemia erano stati 1.843.712, con un incremento di 17.938 rispetto al giorno precedente. Il numero dei decessi era salito a 64.520: +484 rispetto a sabato 12 dicembre. I tamponi processati nelle 24 ore erano stati 152.697. La percentuale di positivi rispetto ai tamponi era dell'11,7%.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti