Dati aggiornati

Coronavirus oggi, in Italia nuovo record di casi (144.243) e 155 morti

Il bollettino del ministero della Salute di giovedì 31 dicembre, sulla base di 1.224.025 tamponi effettuati. Tasso di positività è all’11,78%

Coronavirus: bollettino del 31 dicembre 2021

6' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

A San Silvestro arriva il nuovo record di contagi giornalieri per il Covid-19: sono 144.243 i nuovi positivi al coronavirus alle 17 di venerdì 31 dicembre e portano il totale, dall’inizio della pandemia, a quota 6.125.683. I morti, nelle ultime 24 ore, sono stati 155 così da totalizzare le 137.402 unità da febbraio 2020 a questa parte. Gli attualmente positivi conteggiati in Italia sono 900.984 e di questi 11.150 ricoverati con sintomi (+284) e 1.260 in terapia intensiva (+34). Le persone sottoposte a isolamento domiciliare sono 888.574. Nelle 24 ore risultano 22.579 dimessi e guariti. Questo il quadro che emerge a seguito del bollettino quotidiano del ministero della Sanità, elaborato sulla base di 1.224.025 tamponi effettuati contro i 1.150.352 di giovedì 30 dicembre. Il tasso di positività è all’11,78%, stabile rispetto all’11,03% del giorno precedente.

In Lombardia 41.458 casi e 37 morti

Con 229.055 tamponi eseguiti è di 41.458 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in crescita al 18% (giovedì 17%), nuovo record da inizio pandemia. In aumento i ricoveri in terapia intensiva (+17, 221) e nei reparti ordinari (+28, 1.859). Sono 37 i decessi che portano il totale a 35.081 da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 15.769 i positivi segnalati a Milano, 3.429 a Bergamo, 3.504 a Brescia, 2.363 a Como, 1.194 a Cremona, 1.172 a Lecco, 1.220 a Lodi, 1.128 a Mantova, 4.568 a Monza e Brianza, 2.152 a Pavia, 560 a Sondrio e 3.209 a Varese.

Loading...
IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Toscana 16.886 nuovi casi e 9 morti

I nuovi casi di Covid-19 registrati in Toscana sono 16.886 su 74.976 test. Rispetto al giorno precedente l’aumento è di 1.056 casi, ma il tasso dei nuovi positivi è il leggero calo, passando da 22,69% (69,6% sulle prime diagnosi) di giovedì al 22,52% (64,7% sulle prime diagnosi) odierno. Dei nuovi casi registrati, 7.790 provengono dai test rapidi antigenici. Nove i morti.

Campania, 14.587 positivi e tre decessi

In Campania nuovo record di contagi: sono 14.587 i positivi del giorno su 146.881 test effettuati. Tre i deceduti nelle ultime 48 ore, mentre 4 deceduti in precedenza sono stati registrati adesso. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 48 sui 656 disponibili; i posti letto di degenza occupati 675 su 3.160.

Piemonte, 11.501 casi e tre vittime

In Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 sono 11.501 (di cui 9.313 dopo test antigenico), pari all’11,2% di 103.074 tamponi eseguiti, di cui 88.426 antigenici. Degli 11.501 nuovi casi gli asintomatici sono 7.963 (69,2%). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.223 (+47 rispetto a giovedì). I ricoverati in terapia intensiva sono 107 (+5). Le persone in isolamento domiciliare sono 71.488 I tamponi diagnostici finora processati sono 11.771.621 (+103.074 rispetto a giovedì) di cui 2.738.673 risultati negativi. Tredici le vittime.

Emilia Romagna, 10.167 casi

Nel trend di crescita dei contagi di coronavirus anche l’Emilia Romagna supera la soglia dei 10mila nuovi casi (10.167), sulla base di un numero altrettanto record di poco più di 62mila tamponi nelle ultime 24 ore. Alla forte crescita dei contagi al momento non corrisponde un analogo aumento dei ricoveri. Sono 116 i pazienti ricoverati nelle terapie intensive della regione (-4 rispetto a giovedì), età media 62,7 anni. Sul totale, 86 (quindi il 74%) non sono vaccinati (età media 61,5 anni), mentre 30 sono vaccinati con ciclo completo (età media 66,4 anni). Negli altri reparti Covid ci sono 1.346 (+13 rispetto a giovedì), età media 69 anni.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Veneto, 9.028 casi e 18 morti

Scendono sotto quota 10mila (superata ieri per la prima volta) i nuovi contagi Covid in Veneto: + 9.028 quelli delle ultime 24 ore. I decessi nell’ultimo giorno sono stati 18, per un dato complessivo che raggiunge le 12.383 vittime. La nuova ondata sta costringendo alla quarantena un numero sempre più rilevante di persone: sono 93.298, +6409 rispetto a giovedì. Sempre pesante la situazione ospedaliera, con 1.306 (+40) malati Covid ricoverati nei reparti medici, e 191 (-2) in terapia intensiva.

Lazio, 8.477 casi e dieci morti

Nel Lazio su 111.474 tamponi, si registrano 8.477 nuovi casi positivi (+2.634), sono 10 i decessi (+4), 1.162 i ricoverati (+35), 154 le terapie intensive (+4) e +1.077 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,6%. I casi a Roma città sono a quota 4.266.

In Puglia 5.807 casi e 19 morti

Su 104.288 test eseguiti in Puglia sono 5.807 le persone risultate positive al Covid nelle ultime 24 ore, nuovo record assoluto di contagi in un giorno, con un tasso di positività del 5,6%, ancora in aumento rispetto al 4,5% di giovedì. Si registrano, inoltre, 19 decessi. Sono 24.510 le persone attualmente positive, 276 quelle ricoverate in area non critica (35 in più di giovedì), 31 in terapia intensiva (1 in più del giorno precedente). Questa la suddivisione dei nuovi contagi per provincia: nel Barese 1.990, nella Bat 520, nel Brindisino 611, nel Foggiano 900, in provincia di Lecce 1.217, nel Tarantino 421, 130 sono residenti fuori regione e altri 18 di provincia in definizione. Complessivamente, dall’inizio della pandemia, sono 309.157 i pugliesi contagiati dal Covid e 6.987 i decessi.

In Sicilia 5.463 positivi e quattro vittime

È boom di nuovi casi Covid ianche n Sicilia. Sono complessivamente 5.463 (anche se dalla Regione precisano che 16 si si riferiscono a giorni precedenti al 23 dicembre), su 62.437 tamponi processati, i nuovi contagi. Nell’Isola gli attuali positivi salgono così a 42.582. In un solo giorno i guariti sono stati 839, mentre dei 4 decessi (7.502 dall’inizio dell’emergenza pandemica) solo 2 si sono verificati adesso mentre gli altri si riferiscono al 29 dicembre. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 749, mentre si trovano in terapia intensiva 98 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 1.442 a Palermo, 1.100 a Catania, 771 a Messina, 208 a Ragusa, 383 a Trapani, 452 a Siracusa, 297 a Caltanissetta, 388 ad Agrigento e 438 a Enna.

Le 5 regioni con più casi giornalieri

L'ordine dipende dal numero di nuovi casi oppure, scegliendo il menu, dalla percentuale di positività al tampone o dal rapporto tra nuovi casi e popolazione regionale (dato ogni 100.000 abitanti)

Loading...

In Abruzzo 4.773 e due nuovi casi

Sono 4.773 i nuovi casi positivi al Covid registrati in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 106573. Dei positivi odierni, 4.124 sono stati identificati esclusivamente con test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi e sale a 2.640.

Liguria, 2.420 positivi e cinque vittime

Sono 2.420 i nuovi casi Covid registrati nelle ultime 24 ore in Liguria a fronte di 9.271 tamponi molecolari effettuati, ai quali si aggiungono altri 15.988 tamponi antigenici rapidi. In dettaglio, sono 422 i casi in provincia di Imperia, 483 a Savona, 1.033 a Genova, 461 a La Spezia e 21 non residenti in regione. Sono cinque i decessi comunicati per lo stesso arco temporale per un totale di 4.586 da inizio pandemia. In calo i ricoveri di 13 unità: sono 529 le persone in reparto e 47 in terapia intensiva.

In Friuli 2.361 contagi e quattro decessi

In Friuli Venezia Giulia su 11.301 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.877 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 16,61 per cento. Sono inoltre 14.341 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 484 casi (3,37%). Nella giornata poi si registrano i decessi di 4 persone.

Marche, 262 ricoverati (+2) e sei morti

Nel giorno di un nuovo boom di contagi nelle Marche, arrivati a 2.079 nuovi casi in 24 ore, crescono di poco i ricoveri negli ospedali marchigiani, che sostanzialmente reggono: sono 262 i pazienti, due più di giovedì, di cui 42 in terapia intensiva, (-1), 55 in semi intensiva (-2), 165 quelli in reparti non intensivi (+5), 19 i dimessi. Secondo i dati della Regione, l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva è 16,66%, in area medica 22,4%. Ci sono stati sei nuovi decessi: sono morti 5 uomini e una donna, di età compresa tra 75 e 92 anni, tutti con patologie pregresse. Il totale delle vittime dall’inizio della pandemia sale a 3.249. Sono 36 le persone in osservazione nei pronto soccorso, 134 gli ospiti di strutture territoriali. I positivi alla data di oggi sono 7.635 (di cui 7.363 in isolamento domiciliare), le persone in quarantena sono 20.223. I dimessi/guariti dall’inizio dell’emergenza sanitaria salgono a 134.580.

In Calabria 2.053 contagi e tre vittime

Superano la soglia psicologica dei duemila contagi (2.053 per l’esattezza) i nuovi positivi riscontrati nelle ultime 24 ore in Calabria, con la cifra record di 17.263 tamponi eseguiti. Il tasso flette considerevolmente dal 19,41% di giovedì all’11,89%. Tre i decessi, tutti in provincia di Reggio Calabria, che portano il totale delle vittime da inizio pandemia a 1.613. Aumentano di 7 unità gli ingressi nei reparti di cura (312) mentre rimangono stabili, per il secondo giorno consecutivo, quelli in terapia intensiva, 28. Sono 93.932 i guariti (+426), 16.201 gli attualmente positivi (1.624 in più) e 15.861 gli isolati (+1.617).

Basilicata, 588 casi e un morto

In Basilicata sono stati processati 2.622 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 588 (544 residenti in Basilicata) sono risultati positivi con un tasso del 22,4 per cento. Sempre in giornata è deceduta una persona. In totale sono 65 le persone ricoverate.

Valle d’Aosta, 350 nuovi contagi

Nessun decesso e 350 nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d’Aosta che portano il totale di persone colpite dal virus da inizio emergenza a oggi a 16.191. I positivi attuali sono 2.129 di cui 2.092 in isolamento domiciliare, 34 ricoverati in ospedale, tre in terapia intensiva. Il totale dei guariti è pari a 13.574 unità, +86 rispetto a giovedì. I casi attualmente testati sono complessivamente 108.850, i tamponi fino a oggi effettuati 357.381. I decessi di persone risultate positive al Covid da inizio epidemia a oggi in Valle d’Aosta sono 488.

Dove eravamo rimasti

Erano 126.888 i nuovi contagi da coronavirus di giovedì 30 dicembre, rilevati attraverso 1.150.352 tamponi. Le vittime erano 156, i ricoverati con sintomi 10.866 e quelli nei reparti di terapia intensiva 1.226, mentre altre 767.371 persone risultavano in isolamento domiciliare. A quota 779.463 gli attualmente positivi.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti