i numeri dell’epidemia

Coronavirus oggi: in Italia 17.572 contagi con 199.489 tamponi. 680 i decessi

Sono 2.926 i pazienti in terapia intensiva, 77 in meno rispetto a ieri

Coronavirus: il bollettino del 16 dicembre - I dati di oggi

4' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Oggi in Italia i nuovi contagi sono stati 17.572, con 199.489 tamponi effettuati. I decessi nelle 24 ore sono stati 680. In lieve calo, all’8,8%, la percentuale dei positivi rispetto ai tamponi: ieri era stata del 9%. Sono 2.926 i pazienti in terapia intensiva, 77 in meno rispetto a ieri, con 191 nuovi ingressi (ieri 199). I ricoverati con sintomi sono 26.897, 445 meno di ieri, mentre in isolamento domiciliare risultano 615.883 persone, 17.085 meno di ieri. Il totale degli attualmente positivi è di 645.706; i dimessi/guariti sono 1.175.901, con un incremento di 34.495 rispetto a ieri. I casi totali dall’inizio della pandemia sono 1.888.144.

Nelle regioni

Continua anche oggi ad essere il Veneto la regione con il maggior numero di nuovi contagi: 3.817. A seguire, Lombardia (2.997), Puglia (1.388), Emilia-Romagna (1.238) e Lazio (1.220). Sotto i mille nuovi contagi (900) la Campania. La regione con meno nuovi infetti è il Molise (25).

Loading...

Nel Lazio 1.220 casi, Roma rimane sotto i 600

«Oggi su quasi 16 mila tamponi nel Lazio (+93) si registrano 1.220 casi positivi (+61), 40 decessi (-43) e record dei guartiti che sono +4.134». Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.«Aumentano i casi, calano i ricoveri e le terapie intensive - aggiunge D'Amato - Roma città rimane sotto ai 600 casi (538)».

Marche, -22 ricoveri in 24 ore, -3 in terapia intensiva

Ancora un sensibile calo di ricoveri correlati alla pandemia Covid-19 nelle Marche: nell'ultima giornata sono passati da 545 a 523 (-22). In diminuzione sia i pazienti in terapia intensiva (da 78 a 75, -3), sia in semintensiva (da 134 a 133, -1) e in reparti non intensivi (da 333 a 315, -18). In 24 ore, fa sapere il Servizio sanità della Regione, i dimessi sono stati 44. È calato anche il numero di persone assistite in pronto soccorso (da 12 a 10, -2) e anche quello degli ospiti di strutture territoriali (da 273 a 263, -10). Rilevanti anche la diminuzione di positivi in isolamento domiciliare (10.608, -1.282) e l'aumento di guariti/dimessi (23.112, +1.230). In calo anche gli isolati in casa per contatto con contagiati (11.462, -268) tra i quali ci sono 3.190 persone con sintomi e 481 operatori sanitari.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

23 morti e 405 nuovi casi in Sardegna

Salgono a 27.142 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza: nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 405 nuovi casi (+174). Alto anche il numero dei decessi, 23 (623 in tutto). Le vittime: sette residenti della provincia di Sassari, cinque della Città Metropolitana di Cagliari, cinque del Sud Sardegna, tre della provincia di Nuoro, tre di quella di Oristano. In totale sono stati eseguiti 432.157 tamponi con un incremento di 5.601 test. Sono invece 550 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-20 rispetto al dato di ieri), mentre è di 57 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.877. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 10.819 (+224) pazienti guariti, più altri 216 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 27.142 casi positivi complessivamente accertati, 5.894 (+112) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.261 (+44) nel Sud Sardegna, 2.153 (+37) a Oristano, 5.416 (+144) a Nuoro, 9.418 (+68) a Sassari.

RICOVERI E TERAPIE INTENSIVE
Loading...

In Puglia 1.388 positivi su 10mila test, 44 morti

Su 10.188 test per l'infezione da Covid-19 resi noti oggi, in Puglia sono stati registrati 1.388 casi positivi, con un tasso di positività del 13.62%, in aumento rispetto al 10% di ieri: 547 casi si registrano in provincia di Bari, 90 in provincia di Brindisi, 219 nella provincia BAT, 242 in provincia di Foggia, 142 in provincia di Lecce, 142 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione, 5 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 44 decessi: 16 in provincia di Bari,15 in provincia BAT, 1 in provincia di Brindisi, 6 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. I casi attualmente positivi sono 52.850.

In Basilicata nessun morto e oltre 200 nuovi guariti

Nessun morto a causa del coronavirus nelle ultime 24 ore in Basilicata, dove oltretutto si sono registrati 216 nuovi guariti, che hanno portato a 3.328 il numero delle persone che hanno superato il Covid-19: sono i dati del bollettino della task force regionale. Nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono stati 107 (solo 95 dei quali residenti in Basilicata), sulla base di 1.405 tamponi analizzati. I lucani “attualmente positivi” sono 5.854, dei quali 5.745 sono in isolamento domiciliare. Il numero dei morti resta fermo a quota 209. Le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera sono 109: undici sono in terapia intensiva. Dall'inizio dell'epidemia in Basilicata sono stati analizzati 169.810 tamponi, 158.089 dei quali sono risultati negativi.

I numeri di martedì 15

In Italia erano stati 14.844 i nuovi positivi nelle precedenti 24 ore, con 164.431 tamponi effettuati e quindi una percentuale di positivi riscontrati rispetto ai tamponi del 9%. Le vittime erano state 846. I pazienti ricoverati in terapia intensiva erano 3.003, con 199 ingressi nel giorno, mentre i ricoverati con sintomi 27.342. In isolamento domiciliare erano presenti 636.958 persone. Dall'inizio del contagio, i dimessi/guariti a ieri erano 1.137.416.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti