Il bollettino della pandemia

Coronavirus oggi, in Italia altri 60.191 casi (+29,1% da settimana scorsa) e 184 vittime

I dati del ministero della Sanità dell’8 marzo 2022. Nelle 24 ore effettuati 531.194 tamponi, con un tasso di positività dell’11,33%

Coronavirus: bollettino dell’8 marzo 2022

9' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Oggi in Italia, 8 marzo, sono stati rilevati 60.191 nuovi contagi (ieri 22.083) da coronavirus , diagnosticati attraverso 531.194 tamponi (ieri 188.274). Il tasso di positività è dell’11,33% (ieri era all’11,73%). Le vittime sono state 184 (ieri erano state 130).
Nei grafici sotto, e nella pagina di Lab24 , tutti i dati aggiornati.

Il totale di nuovi contagi odierno segna un aumento (quarto giorno consecutivo) del 29,1% rispetto allo stesso giorno di una settimana fa, quando si erano registrati 46.631 nuovi positivi. In terapia intensiva ci sono 592 pazienti ricoverati (-16,3% rispetto a martedì scorso), con 50 ingressi del giorno. In calo anche, del 16,1%, i ricoverati sintomatici rispetto a una settimana fa, che ora ammontano a 8.776. Tornano sopra il milione le persone in isolamento domiciliare: 1.002.153, mentre il totale degli attualmente positivi si attesta a 1.011.521. Sono 57.408 oggi le persone dimesse/guarite (ieri 30.513), mentre i casi totali dall’insorgenza della pandemia assommano a 13.109.527.

Loading...

Nelle regioni

Oggi la regione con il maggior numero di nuovi contagiati è la Sicilia (7.049), seguita da Lombardia (6.497), Lazio (6.214), Puglia (6.026), Campania (5.852) e Veneto (5.263). Solo la Valle d’Aosta ha registrato meno di cento nuovi contagiati (83); a crescere il Molise (219) e la provincia autonoma di Trento (403).

CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading...

Oggi in Friuli Venezia Giulia 837 nuovi contagi e 6 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 13.792 test e tamponi sono state riscontrate 837 positività al Covid 19, pari al 6,06%. Nel dettaglio su 4.643 tamponi molecolari sono stati rilevati 195 nuovi contagi (4,2%); su 9.149 test rapidi antigenici 642 casi (7,02%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 9 (stabili), mentre i pazienti in altri reparti sono 161 (-1). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. La fascia più colpita dal contagio è la 40-49 anni (18.28%), seguita dalla 50-59 (15.65%) e 30-39 (12.90%). Oggi si registrano i decessi di 6 persone tra i 50 e i 96 anni. I decessi complessivamente sono 4.815. I totalmente guariti sono 290.701, i clinicamente guariti 178, mentre le persone in isolamento 16.894. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive 312.758 persone.

In Calabria 2.943 nuovi contagi, terapie intensive stabili, +15 ricoveri e 5 morti

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 2.943 i nuovi contagi registrati (su 14.561 tamponi effettuati), +1.331 guariti e 5 morti (per un totale di 2.151 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +1.607 attualmente positivi, +15 ricoveri (per un totale di 292) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 15).

Balzo contagi (oltre 2mila) e 11 morti in Sardegna

Nuovo balzo dei contagi da Covid e altri 11 morti in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 2.063 casi positivi (di cui 1.796 diagnosticati da antigenico), più del doppio della precedente rilevazione. Secondo il bollettino quotidiano della Regione Sardegna, sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 13.831 tamponi per un tasso di positività del 14,9%. In calo i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 20 (-6), mentre resta stabile il numero dei ricoveri in area medica, 323. Le persone in isolamento domiciliare sono 24.083 (-709). Le 11 vittime sono: una donna di 83 anni e un uomo di 73, residenti nella Città Metropolitana di Cagliari; due donne di 69 anni, residenti nella provincia del Sud Sardegna; una donna di 89 anni, residente nella provincia di Oristano; tre uomini di 75, 79 e 84 anni, residenti nella provincia di Sassari e tre decessi nella provincia di Nuoro.

In Basilicata sono 751 i positivi e 808 i guariti

La task force regionale della Basilicata comunica che nella giornata di ieri, 7 marzo, 91 persone sono state ricoverate per Covid-19: 57 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 34 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.570 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 751 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 808 guarigioni ma anche il decesso di 3 persone: 1 residente a Tito, 1 residente a Lauria, 1 residente a Policoro.

Boom contagi in Puglia, sono 6.026, il 26,3% dei test

Sono 6.026 i nuovi casi positivi al Covid registrati in Puglia nelle ultime 24 ore a fronte di 22.875 test con un balzo del tasso di infezione al 26,3% rispetto al 7,4% di ieri con 1.730 contagi. Venti le persone morte (ieri c’era stato un solo decesso). Sono 75.123 le persone attualmente positive, 544 quelle ricoverate in area non critica, 31 in terapia intensiva (ieri 28).

In Alto Adige 1.113 nuovi casi e 2 decessi

Per la prima volta dal 15 febbraio tornano sopra quota mille i contagi giornalieri da Covid in Alto Adige. Sono in tutto 1.113, come segnala il bollettino diramato dall’azienda sanitaria. 79 le persone positive ai test pcr (su 762 effettuati), altre 1.034 positive ai tamponi antigenici (su 7.428 eseguiti). Nell’ultimo aggiornamento ci sono anche due vittime: si tratta di una donna ultraottantenne e un uomo ultranovantenne. I morti dall’inizio della pandemia in Alto Adige sono 1.418. Lieve calo dei ricoveri: i pazienti Covid nei normali reparti ospedalieri sono 63 (erano 67 ieri), mentre in terapia intensiva resta una sola persona. Aggiornato anche il dato sui pazienti Covid post-acuti ricoverati nelle strutture private convenzionate, che ora 43 contro i 67 dello scorso 28 febbraio. Nelle ultime 24 ore si contano anche 307 nuovi guariti. Le persone in quarantena o isolamento domiciliare sono 5.618.

Lazio, 6.214 nuovi casi e 15 decessi

Sono 104.211 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 1.060 ricoverati, 92 in terapia intensiva e 103.059 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 991.796 e i morti 10.516 su un totale di 1.106.523 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. I nuovi casi diagnosticati sono 6.214, i decessi sono stati 15.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Valle d'Aosta, nessun decesso e 83 nuovi casi positivi

Nessun decesso e 83 nuovi casi positivi al Covid-19 in Valle d'Aosta che portano il totale delle persone colpite da virus da inizio emergenza ad oggi nella regione a 31.769. I positivi attuali sono 1.322 di cui 1.304 in isolamento domiciliare, 16 ricoverati in ospedale, due in terapia intensiva. Il totale delle persone guarite è salito a 29.925, in aumento di 61 unità rispetto alla rilevazione di ieri. Il totale dei casi fino ad oggi testati è pari a 129.039 unità mentre i tamponi finora effettuati sono 473.285. I decessi di persone con diagnosi di Covid in Valle d'Aosta da inizio emergenza ad oggi sono 522.

Campania, positivi al 14,3%, segno meno per intensive

Sono 5.852 i nuovi positivi al Covid in Campania su un totale di 40.690 test effettuati, per un indice di contagio pari al 14,38%, in leggero calo rispetto al 15% registrato ieri su un numero di tamponi di gran lunga inferiore. Dal quotidiano bollettino diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania si apprende anche che sono cinque i decessi nelle ultime 48 ore che vanno ad aggiungersi ad altre sei morti precedenti ma registrate solo ieri. Capitolo posti letto: quelli di terapia intensiva disponibili sono 631 a fronte di 29 occupati (-1 rispetto al dato di ieri). In leggera flessione anche i posti letto di degenza occupati: 575, a fronte dei 591 di ieri (-16).

Oggi in Abruzzo 1.684 nuovi positivi e 3 decessi

Da ieri in Abruzzo si registrano 3 nuovi decessi a causa del coronavirus, di età compresa tra 61 e 91 anni. Di questi 1 è segnalato in provincia di Teramo, 1 in provincia di Pescara e 1 è residente fuori regione. Il bilancio dei pazienti deceduti, dall’inizio della pandemia, sale a 3.003. Sono 1.684, di età compresa tra 8 mesi e 101 anni, i nuovi casi positivi al Covid 19 che portano il totale dei contagi, dall’inizio dell’emergenza a 272.064. Nel numero sono compresi anche 202.810 dimessi e guariti, 499 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 66251, da ieri 1138 in più. Sono 278 i pazienti (16 in meno rispetto a ieri) in ospedale in area medica Covid. Sono 14 (2 in più rispetto a ieri) i ricoverati in terapia intensiva, mentre gli altri 65.959 (1.152 in più rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4.969 tamponi molecolari (2.091.232 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 11.449 test antigenici (3.020.633 in tutto il corso della pandemia).

Toscana, 3.840 nuovi casi e 18 decessi

In Toscana sono 877.431 i casi di positività al coronavirus, 3.840 in più rispetto a ieri (753 confermati con tampone molecolare e 3.087 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. Oggi si registrano 18 nuovi decessi: 8 uomini e 10 donne con un’età media di 79,6 anni: 2 a Firenze, 2 a Prato, 2 a Massa Carrara, 3 a Lucca, 5 a Pisa, 4 a Livorno. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 844.219 (96,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 6.425 tamponi molecolari e 25.060 tamponi antigenici rapidi, di questi il 12,2% è risultato positivo. Sono invece 6.599 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 58,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 24.050, -0,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 747 (3 in meno rispetto a ieri), di cui 50 in terapia intensiva (stabili). L’età media dei 3.840 nuovi positivi odierni è di 39 anni circa (26% ha meno di 20 anni, 23% tra 20 e 39 anni, 31% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 4% ha 80 anni o più). Complessivamente in Toscana 23.303 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (35 in meno rispetto a ieri, meno 0,1%). Sono 4.914 (117 in meno rispetto a ieri, meno 2,3%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 747 (3 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%), 50 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri). Le persone complessivamente guarite sono 844.219.

Veneto, oggi 1.119 contagi e 12 morti

Sono 1.119 i contagi da coronavirus in Veneto oggi, 8 marzo 2022, secondo numeri e dati Covid del bollettino della regione. Registrati altri 12 morti. I pazienti covid ricoverati in ospedale sono 531 (+5). In area non critica i malati sono 494 (+5), mentre in terapia intensiva ricoverate 37 persone. Le dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri sono 3.220 e i residenti in Veneto che hanno già fatto il ciclo completo sono l'81,5%.

Marche, 2.213 casi 24 ore, +10-15% incidenza settimana

Nelle Marche incremento del 10-15% di incidenza di casi di coronavirus ogni 100mila abitanti durante la settimana in corso, in particolare ha riguardato le classi d’età centrali e 5-10 anni. Per quanto riguarda i positivi, il 67% ha ricevuto tre dosi di vaccino e completato il ciclo. Lo fa sapere la Regione. Nell’ultima giornata 2.213 casi e, per il quarto giorno consecutivo, l’incidenza è salita anche se in maniera molto lieve, a 659,38 rispetto a 602,03, comunicata il 5 marzo. Resta sopra il 40% la percentuale di positivi tra i tamponi del percorso diagnostico (5.054); in tutto eseguiti 6.826 tamponi che comprendono anche 1.772 del percorso guariti.

In Piemonte dato positivi più alto da due settimane

Torna sopra quota 2.000 il numero di nuovi casi Covid in Piemonte, con il numero più alto - 2.330 - dal 23 febbraio scorso. La quota di positivi sui 33.335 tamponi diagnostici analizzati (27.175 antigenici) è del 7%. Otto i decessi, di cui 1 avvenuto oggi, nel bollettino quotidiano dell’Unità di Crisi della Regione, il totale da inizio pandemia arriva a 13.100. I ricoverati sono 1 in più in terapia intensiva (in tutto 37), dieci in meno negli altri reparti (690). Le persone in isolamento domiciliare sono 41.380, i nuovi casi di guarigione 2.366. Il totale dei casi positivi diventa 996.279, quello dei pazienti guariti 941.072.

In Emilia-Romagna 1.671 nuovi casi e 9 morti

Dall’inizio della diffusione del Covid-19, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.202.206 casi di positività, 1.671 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.219 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 42,5 anni. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di test effettuati è del 7,9%. I pazienti attualmente ricoverati nei reparti di Terapia intensiva della regione sono 67 (-4 rispetto a ieri) e la loro età media è di 65,1 anni. I pazienti ricoverati, invece, negli altri reparti Covid-19 sono 1.140 (-67 rispetto a ieri, -5,6%) e la loro età media è di 74,3 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 27.357 (-443). Di questi, le persone in isolamento a casa, cioè chi ha sintomi lievi o non ha sintomi, sono complessivamente 26.150 (-373), il 95,6% del totale dei casi attivi. Le persone guarite sono 2.105 in più rispetto a ieri e raggiungono le 1.158.828 unità. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 9 decessi e dall’inizio dell’epidemia, sul territorio emiliano-romagnolo, hanno perso la vita 16.021 persone.

In Liguria 1.510 nuovi casi e 5 decessi

Sono 1.510 i nuovi casi Covid registrati in Liguria nelle ultime 24 ore a fronte di 14.209 tamponi effettuati, di cui 3.499 molecolari e 10.710 test rapidi antigenici. È quanto emerge dal bollettino con dati del flusso Alisa. Sono 5 i decessi comunicati per lo stesso arco temporale per un totale di 5.139 da inizio pandemia. In calo il saldo dei ricoveri a - 8 con 261 in reparto e 16 in intensiva; in discesa anche gli attuali positivi (-55) a 12.754, mentre calano di 38 le persone in isolamento domiciliare per un totale di 12.452.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti