Coronavirus, le ricette di 14 Paesi Ue contro la crisi economica

1/15RISCHIO RECESSIONE

Coronavirus, le ricette di 14 Paesi Ue contro la crisi economica

di Andrea Carli e Andrea Gagliardi

(AFP)

Mentre in Italia il governo lavora a un decreto di Aprile che, con le misure previste dall'ultimo provvedimento sulla liquidità alle aziende, potrebbe andare oltre i 60 miliardi di euro, i partner europei si muovono in ordine sparso.

Strategie differenti che però hanno in comune alcune priorità: alleggerire per quanto possibile le aziende più colpite dall'emergenza coronavirus, a cominciare dalla sospensione dei versamenti fiscali e dalla predisposizione di garanzie pubbliche per garantire l'accesso al credito, fino al rifinanziamento della cassa integrazione per chi non lavora o rischia di rimanere a casa anche dopo che la crisi sarà superata.

Ecco le principali ricette messe in campo da 14 paesi europei, sulla base delle indicazioni fornite da uno studio redatto dalla Kreab, una società internazionale di consulenza nella comunicazione. L'indagine è aggiornata al 7 aprile.
Per approfondire:
Tutte le misure delle banche per famiglie e imprese. Valgono 54 miliardi
Cura Italia: tutte le misure per famiglie, lavoratori, imprese e sanità
Garanzie sui crediti alle imprese: ecco quanto mettono sul piatto Germania, Francia e Spagna

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti