ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl bollettino della pandemia

Coronavirus ultime notizie. Covid, oggi altri .31.088 casi (-12,1% sulla settimana) e 98 decessi

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 208.996 tamponi. Tasso di positività al 14,9%. Oms, priorità quarta dose e vaccino Covid con antinfluenza

Coronavirus: bollettino del 30 agosto 2022

6' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Alle 16.20 di oggi, martedì 30 agosto, si sono registrati 31.088 nuovi positivi al Coronavirus (+22.733 giorno su giorno: ieri erano 8.355) rilevati dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile. Il totale degli attualmente contagiati arriva così a 660.241 unità. Lo stesso giorno di una settimana fa i nuovi contagiati erano stati 35.360: su base settimanale e in percentuale il dato e dunque in calo del 12,1%.

Il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi è in risalita al 14,9% (ieri era al 13,3%). Il dato è stato elaborato in base ai risultati di 208.996 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, contro i 62.967 del 29 agosto. Sono considerati nel conteggio sia i test rapidi antigenici che i tamponi molecolari. I decessi, nelle ultime 24 ore, sono stati 98 (38 vittime in più rispetto alle 60 contate ieri), per un totale di 175.505 morti dall'inizio della pandemia.

Loading...

Degli italiani attualmente positivi, 5.427 sono ricoverati con sintomi nei reparti ospedalieri ordinari (-204, ieri erano 5.631) e 226 nei reparti di terapia intensiva (meno tre, erano 229; 19 gli ingressi giornalieri). I soggetti tenuti sotto osservazione medica in isolamento domiciliare sono invece 654.588 (-8.316, erano 662.904). Il totale dei dimessi e dei guariti ha superato i 21 milioni.

In Toscana 1.538 nuovi casi e altri 14 morti

In Toscana sono 1.538 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid. Sono stati eseguiti 1.004 tamponi molecolari e 10.083 tamponi antigenici rapidi, di questi il 13,9% è risultato positivo. Sono invece 2.249 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 68,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 83.276. I ricoverati sono 302 (16 in più rispetto a ieri), di cui 10 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano quattordici decessi di persone che erano positive al Covid: quattro uomini e dieci donne con un'età media di 88,1 anni. Sono 10.646 in totale le vittime dell'epidemia in Toscana.

Puglia: otto morti e 1.838 casi, il 13,8% dei test

Oggi in Puglia si registrano 1.838 nuovi casi di positività al Covid su 13.278 test eseguiti nelle ultime 24 ore per una incidenza del 13,8%. Sono otto le persone decedute a causa del virus. Delle 20.362 persone attualmente positive 241 sono ricoverate in area non critica (ieri 254) e 14 in terapia intensiva (ieri 12).

3.700 nuovi casi in Veneto, 712 ricoveri, sette decessi

Sono 3.700 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Veneto questa mattina, ieri erano stati 689. Cala il numero degli attualmente positivi in regione: oggi 48.188 contro i 49.213 di ieri.Prosegue pure la contrazione dei ricoveri: 712 oggi rispetto ai 750 di 24 ore fa. Un fenomeno causato da una decrescita sia dei ricoveri in area non critica (681 oggi rispetto ai 717 di ieri) che delle terapie intensive (31 oggi contro le 33 di 24 ore fa).I decessi questa mattina si attestano a 7, ieri erano stati tre.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Oggi in Sardegna 722 nuovi casi e sette morti

In Sardegna si registrano oggi 722 ulteriori casi confermati di positività al covid (di cui 663 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 4223 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 11 ( come ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 101 ( come ieri ). Sono 11.039 i casi di isolamento domiciliare (-777). Si registrano 7 decessi: 1 uomo di 93 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna; 1 donna di 97 anni, residente nella provincia di Nuoro; 1 uomo di 87 anni, residente nella provincia di Oristano e 4 uomini di 80, 82, 83 e 88 anni, residenti nella provincia di Sassari.

830 contagi in Friuli Venezia Giulia, quattro decessi

Sono 830 i nuovi contagi da Covid-19 registrati questa mattina in Friuli Venezia Giulia, ieri erano stati 154. Su 3723 tamponi antigenici effettuati sono stati riscontrati 732 positivi, mentre su 2739 tamponi molecolari i positivi sono stati 98. Cala anche oggi il tasso di positività ogni 100 mila abitanti che si attesta questa mattina a 328,8 , ieri era a 343,0. In contrazione i ricoveri, oggi a 163 (172 ieri) per effetto di una riduzione sia dei pazienti in area non critica (167 oggi, 167 ieri) che di quelli in terapia intensiva (2 oggi contro i 5 di ieri). Nella giornata odierna si registrano 4 decessi, ieri erano stati due.

Nel Lazio 2.362 nuovi positivi, sei i decessi

“Oggi nel Lazio su 3.757 tamponi molecolari e 13.719 tamponi antigenici per un totale di 17.476 tamponi, si registrano 2.362 nuovi casi positivi (+1.543), sono 6 i decessi (-1), 558 i ricoverati (-56), 45 le terapie intensive (+1) e +6.964 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,5%. I casi a Roma città sono a quota 1.085”. Lo comunica, in una nota, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Friuli Venezia Giulia 830 nuovi casi, quattro decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 6.462 test e tamponi sono state riscontrate 830 positività al Covid 19. Nel dettaglio, su 2.739 tamponi molecolari sono stati rilevati 98 nuovi contagi. Sono inoltre 3.723 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono emersi 732 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 2 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 161. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registrano i decessi di 4 persone, di cui 3 a Udine e 1 a Gorizia. Il numero complessivo delle persone decedute dall’inizio della pandemia è 5.361, con la seguente suddivisione territoriale: 1.341 a Trieste, 2.493 a Udine, 1.032 a Pordenone e 495 a Gorizia. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 475.095 persone.

In Umbria ricoverati in calo, a livelli fine giugno

Scendono a 153 i ricoverati Covid in Umbria, sette in meno di lunedì. Un livello così basso non si toccava dalla fine di giugno: tra il 28 e il 29 passarono infatti da 147 a 158. Al 30 agosto restano tre i posti occupati nelle intensive e si registrano altri due morti. Lo si ricava dai dati sul sito della Regione. Nell’ultimo giorno sono emersi 395 nuovi positivi e 615 guariti, con gli attualmente positivi scesi a 3.811, 222 in meno di lunedì. Sono stati analizzati 2.900 tra tamponi e test antigenici, con un tasso di positività del 13,6 per cento, in calo rispetto al 16,9 per cento di martedì della scorsa settimana.

Oms, priorità quarta dose e vaccino Covid con antinfluenza

“La priorità ora è somministrare una seconda dose di richiamo del vaccino anti-Covid ai più vulnerabili, inclusi gli anziani, gli individui immunocompromessi e quelli con patologie pregresse. Stiamo anche esortando i paesi a somministrare il vaccino antinfluenzale insieme al vaccino Covid, quando possibile”. Lo ha affermato il direttore dell'Organizzazione mondiale della sanità per la Regione europea (Oms Europa), Hans Kluge, in conferenza stampa.

In merito alla strategia da adottare in vista della stagione invernale, Kluge ha rilevato che “con una maggiore attenzione alla sorveglianza a livello di comunità, al rilevamento dei casi e alla cura, la strategia sottolinea la necessità di una diagnosi precoce e l'accesso alle cure primarie con gli antivirali orali per i pazienti vulnerabili”. Ciò significa, ha spiegato, “continuare a stabilizzare la trasmissione, senza la necessità di misure generali. La strategia affronta anche problemi persistenti come la salute mentale e il burnout degli operatori sanitari, il tutto in un unico quadro di risposta”.

Kluge ha tuttavia ricordato che, anche se l'introduzione della vaccinazione “continua a progredire nella maggior parte dei paesi, compresi i paesi a reddito medio e basso, milioni di persone rimangono non vaccinate in molte parti della nostra Regione; dobbiamo trovare modi migliori per raggiungerli”, ha avvertito. Allo stesso tempo, “le persone dovrebbero adottare misure di buon senso per proteggersi, come indossare le mascherine al chiuso in luoghi affollati e sui mezzi pubblici, ventilare bene gli spazi e lavarsi le mani regolarmente”. Questi, ha concluso Kluge, “non sono nuovi messaggi, ma rimangono fondamentali per la sicurezza personale. La scelta di utilizzare queste misure semplici ma efficaci spetta a ciascuno di noi”.

Oggi in Abruzzo 1.231 nuovi casi e tre morti

Sono 1.231 i casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 538.837. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi (dei deceduti comunicati in data odierna un caso di Teramo è relativo ai giorni passati) e si attesta a 3.631. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 508.656 dimessi/guariti (+745 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 26.550 (-63 rispetto a ieri). Di questi, 140 pazienti (-7 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (come ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti