ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl bollettino della pandemia

Coronavirus, ultime notizie: oggi in Italia altri 27.214 casi (-67,5% sulla settimana) e 127 vittime

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 174.098 tamponi. Tasso di positività al 15,6%. Moderna verso vaccino booster bivalente anti-Omicron in autunno

Coronavirus: bollettino del 19 aprile 2022

6' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Alle 17.00 di oggi, martedì 19 aprile, si sono registrati 27.214 nuovi positivi al Coronavirus (+8.834 giorno su giorno: ieri erano 18.380, e -67,5% sullo stesso dato osservato una settimana fa, il 12 aprile) rilevati dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile. Il totale degli attualmente contagiati arriva così a 1.208.279 unità. Il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si è attestato al 15,6% (in calo, ieri era al 17,4%).

Il dato è stato elaborato in base ai risultati di 174.098 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, contro i 105.739 di lunedì. Il numero dei tamponi è relativamente basso, come sempre avviene dopo il finesettimana o una giornata festiva, data la ridotta attività di contact tracing. Sono considerati nel conteggio sia i test rapidi antigenici che i tamponi molecolari. I decessi, nelle ultime 24 ore, sono stati 127 (48 vittime in meno più alle 79 contate ieri), per un totale di 161.893 morti dall'inizio della pandemia.

Loading...

Dell'1,2 milioni e più italiani attualmente positivi, 10.214 sono ricoverati con sintomi nei reparti ospedalieri ordinari (+274, ieri erano 9.940) e 422 nei reparti di terapia intensiva (+ 7, erano 415; 38 gli ingressi giornalieri). I soggetti tenuti sotto osservazione medica in isolamento domiciliare sono invece 1.197.643 (-8.849, erano 1.206.492). Il totale dei dimessi e dei guariti è arrivato a 14.387.830.

D'Amato (Lazio): “Oggi 2.740 casi e 13 decessi”

“Oggi nel Lazio su 4.384 tamponi molecolari e 15.235 tamponi antigenici per un totale di 19.619 tamponi, si registrano 2.740 nuovi casi positivi (+754), sono 13 i decessi (+9), 1.174 i ricoverati (+8), 67 le terapie intensive (+4) e +2.897 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,9%. I casi a Roma città sono a quota 1.472”. Lo comunica in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19.

Contagi in aumento e altri cinque morti in Sardegna

Tornano a crescere i contagi da Covid in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano anche altri cinque morti. I nuovi casi accertati sono 983 (+ 665), di cui 857 diagnosticati da antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2.947 tamponi per un tasso di positività del 33,3 per cento. Invariato il numero di pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, in tutto 21, sale invece quello dei ricoverati in area medica, per un totale di 330 (+7). In calo i casi di isolamento domiciliare: complessivamente sono 29.594 (-266).

In Toscana altri 27 morti e 23 ricoverati in più

Sono 27 - tredici donne e quattordici uomini con un'età media di 79,8 anni - le persone positive al Covid morte nelle ultime 24 ore in Toscana, dove il numero totale delle vittime dell'epidemia è salito a 9.719.I casi complessivi di positività al Covid dall'inizio dell'epidemia sono 1.055.454. L'età media dei 1.280 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (18% ha meno di 20 anni, 22% tra 20 e 39 anni, 34% tra 40 e 59 anni, 17% tra 60 e 79 anni, 9% ha 80 anni o più). I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 995.965 (94,4% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 49.770, -5,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 758 (23 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia intensiva (stabili).

Nelle Marche +877 positivi, incidenza scende sotto 700

Nelle Marche prosegue la discesa del tasso di incidenza che arriva sotto 700, per l’esattezza 654,59 su 100mila abitanti (ieri era 773,08) a fronte di 877 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, pari al 41,5% dei 2.112 tamponi diagnostici analizzati su 2.2437 tamponi totali. La provincia di Ancona ha registrato 231 casi, seguita da quella di Ascoli Piceno con 188, Pesaro Urbino con 155, Macerata con 151, Fermo con 107, oltre a 45 casi fuori regione. Le fasce di età in cui il contagio circola maggiormente sono 25-44 anni con 277 casi, e 45-59 anni con 253, seguite da 60-69 anni con 100. Le persone sintomatiche sono 239, i contatti stretti di casi positivi 221, i contatti domestici 208, i positivi in setting scolastico formativo, 9 contatti in ambiente di vita socialità, mentre per 182 casi sono in corso approfondimenti epidemiologici.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Calabria: 849 nuovi contagi e otto decessi

Sono 849 (ieri erano 759), i contagi riscontrati in Calabria nelle ultime 24 ore, con 4.353 tamponi e il tasso di positività che dal 22,12 cala al 19,50%. Torna in alto il dato dei decessi, otto, che portano il totale delle vittime dall'esordio della pandemia a 2.436. Aumentano di una unità i ricoveri nei reparti di cura (301) e quelli in terapia intensiva (18). I guariti sono in totale 249.268 (+1.124), mentre gli attualmente positivi 82.711 (-283) e gli isolati a domicilio 82.392 (-285). In Calabria, ad oggi - secondo quanto riportano i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria - il totale dei tamponi eseguiti è di 2.840.065. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 334.415.

In Puglia tre morti e 2.232 nuovi casi, 15,3% dei test

Oggi in Puglia si registrano 2.232 nuovi casi di contagio da Coronavirus su 14.597 test (incidenza del 15,3%) e tre morti. I nuovi casi sono così distribuiti: in provincia di Bari 818, nella provincia Barletta-Andria-Trani 168, nella provincia di Brindisi 216, in quella di Foggia 258, in quella di Lecce 498, nel Tarantino 233. Sono residenti fuori regione altre 34 persone contagiate. Delle 101.670 persone attualmente positive 607 sono ricoverate in area non critica (ieri 601) e 35 in terapia intensiva (ieri 37).

Ancora un giorno senza nuovi morti in Umbria

Ancora un giorno senza nuovi morti per il Covid in Umbria dove salgono a 247 da 244 i ricoverati in ospedale mentre restano tre i posti occupati in rianimazione, in base ai dati della Regione aggiornati al 19 aprile. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 438 nuovi positivi e 735 guariti. Gli attualmente positivi scendono così a 12.339, 297 in meno. Sono stati analizzati 2.435 tra tamponi molecolari e test antigenici, con un tasso di positività del 19,98 per cento (era stato 34,3 lunedì).

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

2.022 nuovi contagi in Veneto

Sono 2.022 i nuovi contagi da Coronavirus oggi in Veneto, secondo i dati dell'ultimo bollettino Covid-19 di Azienda Zero. Si registrano 4 morti. Il totale dei casi da inizio pandemia è arrivato a 1.600.100, mentre gli attualmente positivi sono 74.012. Il totale dei decessi da inizio pandemia è 14.341. Negli ospedali veneti sono ricoverate 637 persone in area medica e 17 in terapia intensiva. Negli ospedali di comunità i ricoverati positivi sono 129.

Moderna verso booster bivalente anti-Omicron in autunno

Moderna sta valutando un vaccino booster anti-Covid bivalente (mRna-1273.214) che combina il vaccino attualmente autorizzato anche come richiamo con un candidato booster specifico per le varianti Omicron. I risultati iniziali dello studio, di fase clinica 2-3, sono attesi nel secondo trimestre dell’anno e questo prodotto bivalente “rimane il nostro candidato principale per una dose di richiamo” da somministrare “nell’emisfero settentrionale nell’autunno 2022”, spiega il Ceo dell’azienda americana, Stéphane Bancel. “Non vediamo l'ora di condividere i dati iniziali su mRna-1273.214 nel secondo trimestre - aggiunge l'amministratore delegato - Riteniamo che un vaccino di richiamo bivalente, se autorizzato, rappresenterebbe un nuovo strumento” di protezione contro Covid-19, “mentre continuiamo a rispondere alle varianti emergenti” del Coronavirus Sars-CoV-2.

In Friuli Venezia Giulia 237 nuovi contagi e quattro decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.446 tamponi molecolari sono stati rilevati 57 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 3,94 per cento. Sono inoltre 1.585 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 180 casi (11,36%). Scendono a tre le persone ricoverate in terapia intensiva e sono 168 i pazienti ospedalizzati in altri reparti. Lo ha comunicato oggi il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, precisando che la fascia più colpita è 50-59 (20,25%) e che si registrano quattro decessi. Il numero complessivo dei decessi ammonta a 4.970.

In Abruzzo 874 nuovi positivi e tre nuovi morti

Sono 874 (di età compresa tra 1 e 100 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 349.038. Dei positivi odierni, 821 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei pazienti deceduti registra tre nuovi casi e sale a 3.169. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 298.489 dimessi/guariti (+1.408 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 47.380, -540 rispetto a ieri, nel totale sono ricompresi anche 5.045 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti