Il bollettino della pandemia

Coronavirus Italia: oggi altri 4.866 casi e 50 vittime, tasso di positività a 0,9%

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 570.335 tamponi. Gimbe: +43,2% nuovi casi nell’ultima settimana

Coronavirus: il bollettino del 28 ottobre 2021

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Alle 17.40 di oggi, giovedì 28 ottobre, si sono registrati 4.866 nuovi positivi al Coronavirus (+268 giorno su giorno: ieri erano 4.598) rilevati dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile. Il totale degli attualmente contagiati arriva così a 76.778 unità.

Il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si è attestato allo 0,9% (invariato: anche ieri era allo 0,9%). Il dato è stato elaborato in base ai risultati di 570.335 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore contro i 468.104 di mercoledì (sono considerati nel conteggio sia i test rapidi antigenici che i tamponi molecolari). I decessi, nelle ultime 24 ore, sono stati 50 (lo stesso numero di vittime registrate ieri), per un totale di 132.004 morti dall'inizio della pandemia.

Loading...

Degli oltre 76mila italiani attualmente positivi, 2.609. sono ricoverati con sintomi nei reparti ospedalieri ordinari (-6, ieri erano 2.615) e 347 nei reparti di terapia intensiva (+6: erano 341; 32 gli ingressi giornalieri). I soggetti tenuti sotto osservazione medica in isolamento domiciliare sono invece 73.822. (+1.545, erano 72.409). Il totale dei dimessi e dei guariti è arrivato a 4.548.449.

Aumentano ancora positivi in Umbria, +2 in terapia intensiva

Sale ancora il numero dei positivi in Umbria, in aumento anche i ricoverati. È quanto emerge dai dati giornalieri sull’andamento della pandemia diffusi dalla regione. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 56 nuovi positivi, a fronte di quasi 12mila tamponi. Rispetto a ieri, il tasso di positività scende a 0,47 per cento. Il numero degli attualmente positivi sale di 36 unità, raggiungendo quota 1028. Sul fronte ospedalizzazioni, i ricoverati sono al momento 42, quattro in più rispetto a ieri, di cui sette, due in più, in terapia intensiva. Da registrare anche un nuovo decesso.

Nel Lazio 594 nuovi casi e cinque decessi

“Oggi nel lazio su 11.638 tamponi molecolari e 21.056 tamponi antigenici per un totale di 32.694 tamponi, si registrano 594 nuovi casi (+91), cinque decessi, 357 ricoverati (-5), 47 terapie intensive e +350 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,8 per cento. I casi a rRma città sono a quota 291”. Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. “Aumento atteso del valore Rt a 1.01 e lieve incremento dell’incidenza a 48.86 ogni 100 mila abitanti - aggiunge l'assessore -, rimangono buoni gli indicatori sulla capacità di tracciamento e rimangono sotto soglia gli indici di occupazione dei posti letto ordinari e di terapia intensiva. È urgente procedere alla terza dose”.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Toscana sei decessi, 373 nuovi positivi

La pandemia in Toscana fa segnare altre sei nuove vittime. In Toscana sono 373 in più rispetto a ieri i nuovi casi di positività al Coronavirus, che portano a 288.589 i casi totali. Di questi 360 sono confermati con tampone molecolare e 13 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 276.040 (95,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.219 tamponi molecolari e 24.178 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,1% è risultato positivo.

Gimbe: +43,2% nuovi casi nell'ultima settimana

Si inverte la curva dei contagi che torna a salire nella settimana dal 20 al 26 ottobre. L’aumento, secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, rispetto alla precedente, un aumento del 43,2% dei nuovi casi (25.585 vs 17.870). “A livello nazionale - spiega Nino Cartabellotta, presidente della fondazione Gimbe - dopo sette settimane si registra un'inversione di tendenza dei nuovi casi settimanali che nell'ultima settimana aumentano del 43,2%, con una media mobile a 7 giorni che passa da 2.553 del 19 ottobre a 3.655 il 26 ottobre”.

La crescita dei casi, che potrebbe essere in parte influenzata dall'aumento del 21,1% dei tamponi totali rispetto alla settimana precedente (2.604.550 vs 2.151.081), sicuramente consegue ad un aumento della circolazione virale per due ragioni: innanzitutto, per l'inversione di tendenza sui ricoveri in area medica, in secondo luogo perché a fronte di un rapporto positivi/tamponi antigenici in lieve calo, per l'enorme aumento del denominatore, si registra un incremento del rapporto positivi/tamponi molecolari (dal 2,4% del 19 ottobre al 3,5% del 26 ottobre).

Abruzzo: 98 nuovi positivi e 37 guariti, nessun decesso

Sono 98 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 82.646. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2559. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 78430 dimessi/guariti (+37 rispetto a ieri).Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1.657 (+61 rispetto a ieri). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel totale sono ricompresi anche 424 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Basilicata 24 positivi su 584 tamponi esaminati

Ventiquattro dei 584 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono scesi da 21 a 20 i pazienti ricoverati negli ospedali (nessuno è in terapia intensiva). Le persone in isolamento domiciliare sono 791 e 15 sono i nuovi guariti. Ieri sono state effettuate 835 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 432.010 (78,1 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 392.028 (70,9 per cento). La terza dose è stata data già a 5.686 persone.

Sardegna in controtendenza, contagi in calo del 13,8%

La Sardegna resta in controtendenza rispetto alla tendenza nazionale, dove si registra un aumento del 43% dei casi. Nell’isola continua a scendere la curva epidemiologica con una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi, che sono 82 per 100.000 abitanti, e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-13,8%) rispetto alla settimana precedente. In calo anche i numeri degli ospedali, occupati al 3% appena sia nei reparti che nelle terapie intensive.

Veneto, 503 nuovi casi e un decesso in 24 ore

Sono 503 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, secondo un andamento ormai costante nelle ultime settimane, che portano il totale a 479.017 contagi. Il dato emerge dal report regionale, che segnala anche un decesso, con il totale a 11.821. Gli attuali positivi sono in aumento rispetto a ieri (+202) e sono in tutto 9.945. La situazione clinica, stabile, vede 203 malati ricoverati in area non critica (-2) e 37 (+3) in terapia intensiva.

In Puglia 215 nuovi casi su 21.665 test, zero decessi

Oggi in Puglia si registrano 215 nuovi casi di Coronavirus su 21.665 test (1%) e zero decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 36 in provincia di Bari, 16 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 27 in provincia di Brindisi, 57 in provincia di Foggia, 42 in quella di Lecce e 36 in quella di Taranto. Delle 2.682 persone attualmente positive 131 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva.

Valle D'Aosta, nessun decesso e tre nuovi positivi

Nessun decesso e tre nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d'Aosta. Il totale delle persone colpite da virus da inizio epidemia è, pertanto, di 12.292. I positivi attuali sono 76 di cui 70 in isolamento domiciliare e sei ricoverati in ospedale. I guariti salgono a 11.742, +3 rispetto a ieri, i casi testati complessivamente sono 91.812, i tamponi fino ad oggi effettuati 222.681. I decessi di persone risultate positive al virus da inizio epidemia sono 474.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti