ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl bollettino della pandemia

Coronavirus ultime notizie. Oggi in Italia altri 48.255 nuovi casi (-30,3% sulla settimana) e 138 vittime

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 377.178 tamponi. Tasso di positività al 14,7%. Cartabellotta (Gimbe): “Circolazione ancora elevata, usare mascherine al chiuso”

Coronavirus: bollettino del 5 maggio 2022

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Alle 16.10 di oggi, giovedì 5 maggio, sono 48.255 i nuovi positivi (-30,3 sulla settimana) rilevati dal bollettino Covid quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile. I morti, nelle ultime 24 ore, sono stati 138, per un totale di 164.179 decessi registrati dall'inizio della pandemia.

Alle 16.10 di oggi, giovedì 5 maggio, si sono registrati 48.255 nuovi positivi al Coronavirus (+1.216 giorno su giorno: ieri erano 47.039) rilevati dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile. Il totale degli attualmente contagiati arriva così a 1.165.124 unità. Il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si è attestato al 14,7% (in aumento, ieri era al 14%). Il dato è stato elaborato in base ai risultati di 377.178 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, contro i 355.275 del 4 maggio. Sono considerati nel conteggio sia i test rapidi antigenici che i tamponi molecolari. I decessi, nelle ultime 24 ore, sono stati 138 (14 vittime in meno rispetto alle 152 contate ieri), per un totale di 164.179 morti dall'inizio della pandemia.

Loading...

Dell'1,1 milioni e più italiani attualmente positivi, 9.384 sono ricoverati con sintomi nei reparti ospedalieri ordinari (-230, ieri erano 9.614) e 369 nei reparti di terapia intensiva (-2, erano 369; 32 gli ingressi giornalieri). I soggetti tenuti sotto osservazione medica in isolamento domiciliare sono invece 1.155.371 (-21.714, erano 1.177.085). Il totale dei dimessi e dei guariti ha superato i 15 milioni.

Campania: incidenza al 17,41%, ricoveri in calo, 13 vittime

Sono 5.112 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 29.352 test esaminati. Il tasso di incidenza risale al 17,41%, contro il 16,45 di ieri. Il bollettino quotidiano della Regione segnala 13 nuove vittime, di cui tre nelle ultime 48 ore e dieci risalenti ai giorni precedenti. In miglioramento l’occupazione dei posti letto: nelle intensive i ricoverati sono 39 (-3 rispetto a ieri), nelle degenze 700 (-13).

Nel Lazio 3.951 casi e otto decessi

“Oggi nel Lazio, su 6.462 tamponi molecolari e 22.573 tamponi antigenici per un totale di 29.035 tamponi, si registrano 3.951 nuovi casi positivi (-808). Sono 8 i decessi (-7), 1.115 i ricoverati (-56), 60 le persone nelle terapie intensive (+2) e 5.354 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,6%. I casi a Roma città sono a quota 1.967”. Lo riferisce l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, dopo la videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Nelle Marche 1.469 nuovi casi

Sono 1.469 i positivi al Covid nelle Marche a fronte di 4.590 tamponi processati, di cui 3.875 nel percorso diagnostico. Il tasso di positività sale al 37,9% (ieri 34%), mentre cala l’incidenza cumulativa ogni 100mila abitanti, pari a 663,05 (ieri 695,94). Lo annuncia il servizio sanitario regionale. Il maggior numero di contagi si registra nella provincia di Ancona (376). Tra i contagi odierni, ci sono 332 persone con sintomi.

Sicilia, contagi in calo, -20,4% nuovi casi

Nella settimana dal 25 aprile al 1° maggio si è registrato un decremento delle nuove infezioni. L’incidenza di nuovi casi è pari a 26.772 (-20.4%), con un valore cumulativo di 552.86/100.000 abitanti. Il tasso di nuovi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Messina (737/100.000 abitanti) e Siracusa (626/100.000). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra gli 11 ed i 13 anni (670/100.000 abitanti) e tra i 6 ed i 10 anni (616/100.000). Incidenze superiori alla media, in generale, tra i 6 e i 18 anni.Le nuove ospedalizzazioni continuano a diminuire e circa tre quarti dei pazienti risultano non vaccinati o con ciclo vaccinale non completato. Sono questi i dati del bollettino settimanale del Dasoe, trasmesso dalla presidenza della Regione Siciliana. L’andamento della campagna vaccinale, nella settimana dal 27 aprile al 3 maggio, invece, ha visto: Nella fascia d’età 5-11 anni i vaccinati con almeno una dose si attestano al 27,61% del target regionale. Hanno completato il ciclo primario 74.658 bambini, pari al 23,71 per cento.

CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading...

Friuli Venezia Giulia: 858 nuovi positivi e quattro decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.459 tamponi molecolari sono stati rilevati 612 nuovi contagi con una percentuale di positività del 13,7 per cento; sono inoltre 3.514 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 246 casi (7%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 9, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 171. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Per quanto riguarda l’andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia più colpita è la 50-59 anni (18,07%), seguita dalla 40-49 (16,67%) e dalla 30-39 (12,24%). Nella giornata odierna si registrano i decessi di quattro persone. Il numero complessivo delle persone decedute da inizio pandemia ammonta a 5.024.

Gimbe: “Circolazione ancora elevata, usare mascherine al chiuso”

“Tutti gli indicatori sono sostanzialmente in una fase di plateau con lieve tendenza discendente. Tuttavia, indipendentemente dallo spartiacque normativo del primo maggio, la circolazione del virus rimane molto elevata, oltre che ampiamente sottostimata: più di 56mila nuovi casi in media al giorno, tasso di positività dei tamponi antigenici al 16% e quasi 1,2 milioni di positivi”. Il monito arriva dal presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, nel commento al report settimanale della Fondazione. “Ecco perché, indipendentemente da obblighi e raccomandazioni, mantenere la mascherina nei locali al chiuso, specialmente se affollati o poco aerati, rimane una strategia indispensabile per ridurre la circolazione virale e proteggersi dal contagio”, rimarca Cartabellotta.

In Veneto 5.344 nuovi casi, 908 ricoveri, cinque decessi

Sono 5.344 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Veneto questa mattina, erano 4.468 ieri. Ancora in calo il numero degli attuali positivi che arriva a 63.094 rispetto ai 65.284 di 24 ore fa. In flessione anche i ricoveri (908 oggi contro i 918 di ieri) per effetto di una riduzione dei ricoveri in area non critica (873 oggi contro gli 884 di ieri) e di una contestuale leggera crescita delle terapie intensive (35 oggi contro le 34 ieri). Calano i decessi: 5 oggi contro i 8 di ieri.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Contagi in calo ma ancora quattro morti in Sardegna

Contagi da Covid in calo nelle ultime 24 ore in Sardegna, dove si registrano però altri quattro morti. I casi positivi accertati sono 1.383 (- 91), di cui 1.172 diagnosticati da antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7.623 tamponi con un tasso di positività del 18,1%. Stabile il numero dei ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 9, mentre i pazienti ricoverati in area medica sono 275 (- 8). Le persone in isolamento domiciliare sono 26.777 (- 740). Le vittime sono tre donne di 83, 85 e 91 anni residenti in provincia di Sassari, e un uomo di 67 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna.

Basilicata, 518 contagi e un decesso

In Basilicata sono 518 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 2.085 tamponi (molecolari e antigenici), e si registra 1 decesso per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force coronavirus riferito alle ultime 24 ore. La persona deceduta è un 80enne di San Severino Lucano. Nella stessa giornata sono state registrate 481 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 113 (+1) di cui 3 (-1) in terapia intensiva: 80 (di cui 3 in TI) nell’ospedale di Potenza; 33 in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 29.899. Per la vaccinazione, ieri somministrate 219 dosi. Finora 468.135 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,6 per cento della popolazione che ammonta a 553.254 residenti), 441.809 hanno ricevuto la seconda (79,9 per cento), 355.788 sono le terze dosi (64,3 per cento) e 2.288 le quarte dosi (0,4 per cento), per un totale di 1.268.020 somministrazioni effettuate.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti