il bollettino della pandemia

Coronavirus, ultime notizie: altri 13.762 casi e 347 vittime

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 288.458 tamponi effettuati. Indice di positività al 4,8% (+0,7%). Agenas: terapie intensive al 23% ma boom in Umbria con 59%

Coronavirus: il bollettino del 18 febbraio - I dati di oggi

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 13.762 i nuovi casi di soggetti positivi al Coronavirus che si registrano in Italia alle 17.00 di giovedì 18 febbraio, 1.688 in più rispetto a ieri, quando se ne contavano 12.074 Secondo i dati pubblicati nel bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile nelle ultime 24 ore si registrano anche 347 decessi, 22 in meno rispetto ai 369 conteggiati ieri. Il totale delle vittime italiane dall'inizio dell'emergenza Covid arriva così a 94.887 (erano 94.540 alla precedente rilevazione).

Nel complesso, gli attualmente positivi si attestano a quota 384.501 rispetto ai 388.869 del 17 febbraio. Di questi 17.963 sono i soggetti ricoverati con sintomi (-311: ieri erano 18.274), 2.045 sono ricoverati in terapia intensiva (+2 rispetto a ieri, quando erano in totale 2.043). Le persone sottoposte a isolamento domiciliare sono invece 364.493 (erano 368.547). Il numero totale dei dimessi da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 2.286.024 (dai 2.268.253 di ieri). In 24 ore, i guariti sono quindi 17.771 (ieri 16.519). I casi totali di contagio rilevati dall'inizio della pandemia sono arrivati a 2.765.412 unità (2.751.657).

Loading...
RICOVERI E TERAPIE INTENSIVE
Loading...

Il quadro d'insieme che emerge dal bollettino sulla diffusione del contagio si basa su un totale di 288.458 tamponi effettuati (sono conteggiati sia test rapidi antigenici di ultima generazione che tamponi molecolari, come avviene da metà gennaio) contro i 294.411 del giorno precedente: 5.953 in meno. L'ultimo dato rilevato porta il totale dei tamponi dall'inizio dell'epidemia a 37.204.747 (per 18.645.837 persone testate complessivamente dall'inizio dell'epidemia). Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti, il cosiddetto “tasso di positività”, che in base agli ultimi dati si attesta a al 4,8% (+0,7%).

Nel Lazio 1.025 casi e 41 decessi

“Oggi su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (-417) e oltre 18 mila antigenici per un totale di quasi 30mila test, si registrano 1.025 casi positivi (+154), 41 i decessi (-14) e +1.953 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3 per cento. I casi a Roma città sono a quota 500”. Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

La saturazione delle terapie
Loading...

In Abruzzo 482 nuovi casi e 11 decessi

Sono complessivamente 49.710 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 482 nuovi casi (il totale risulta inferiore di una unità in quanto è stato sottratto un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato duplicato). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 11 nuovi casi e sale a 1.599. Del totale odierno, tre casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 35.803 dimessi/guariti (+369 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12.308 (+101 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 695.402 tamponi molecolari (+4.758 rispetto a ieri) e 187.309 test antigenici (+5.136 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 4.9 per cento.

In Veneto contagi di nuovo sopra quota 1.000 in 24 ore

Dopo un mese di calo dei contagi quotidiani il Veneto torna a superare i 1.000 casi di positività al Coronavirus in sole 24 ore. Il report della Regione registra infatti 1.042 contagi in più rispetto a ieri, per un totale di 323.888 infetti dall'inizio dell'epidemia. Sotto quota mille la regione era scesa esattamente il 18 gennaio scorso (i casi erano stati 998). I decessi sono 30 in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 9.651 vittime. L'incidenza dei positivi sui tamponi - ha detto il presidente Luca Zaia - è del 3,13%. Nei reparti non critici degli ospedali sono ricoverate 1.290 persone (-46), nelle terapie intensive 135 (+1).

Toscana, altri 11 morti e 956 casi positivi (+o,7%)

Altri 956 positivi Covid in più in Toscana nelle 24 ore (+0,7%) rispetto a ieri (età media 44 anni) e altri 11 morti. Dall'inizio dell'epidemia in Toscana sono 145.976 i casi di positività al Coronavirus, mentre le vittime salgono a 4.497 unità. I guariti crescono dello 0,4% (538 persone) e raggiungono quota 128.676 unità. Gli attualmente positivi sono 12.803 (+3,3% su ieri) di cui 861 ricoverati nei posti letto Covid (+25 su ieri pari al +3%; tra loro 144 sono in terapia intensiva cioè +7 pazienti pari al +5,1% sul giorno precedente). Ci sono poi 11.942 persone curate in isolamento a casa con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o prive di sintomi. Stabili le quarantene: sono 30.071 (-23 unità su ieri) coloro isolati in sorveglianza attiva per contatti con persone contagiate.

RT PER REGIONE
Loading...

Calano nuovi positivi e test in Puglia

In lieve calo oggi in Puglia i nuovi casi di positività al Covid-19 ma diminuiscono leggermente anche i test. In deciso rialzo i decessi come pure i guariti. È questa la sintesi dei dati del bollettino epidemiologico quotidiano della Regione. Si registrano 844 contagi su 10.033 tamponi. Ieri i nuovi casi erano 883 su 10.374 test. Sono stati rilevati 37 decessi. In tutto da quando è cominciata la pandemia sono morte 3.709 persone. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.468.882 test. Sono 98.484 i pazienti guariti. Ieri il numero era arrivato a 95.372. Aumenta quindi di 3.112. Pertanto calano gli attualmente positivi a 35.729, a fronte dei 38.034 di ieri (-2.305).

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

113 nuovi casi e nessun decesso in Basilicata

Sono 113 i nuovi casi positivi al Covid-19, di cui 109 riguardanti residenti, su un totale di 1.262 tamponi molecolari registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Nelle scorse 24 ore non risultano decessi. I lucani guariti sono 88. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 3.253 (+31), di cui 3.174 in isolamento domiciliare, mentre sono 10.541 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 347 quelle decedute.

Agenas: terapie intensive al 23% ma boom in Umbria con 59%

Continua a calare, a livello nazionale, il numero delle terapie intensive occupate da pazienti Covid. Le percentuali si attestano infatti al 23%, ben 7 punti sotto la soglia critica del 30% e in calo di 4 punti rispetto ai dati di tre settimane fa. È quanto si osserva nel monitoraggio quotidiano dell'Agenas aggiornato al 17 febbraio. Sei regioni tuttavia sono in situazione ancora critica, ovvero Abruzzo (33%), Friuli Venezia Giulia (34%), Marche (33%), Molise (31%), Bolzano (39%) e soprattutto Umbria, dove il 59% dei posti in terapia intensiva è occupato da pazienti Covid e dove è stata rilevata la circolazione di varianti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti