Il bollettino della pandemia

Coronavirus, ultimi dati: altri 10.680 casi e 296 vittime. Il tasso di positività balza al 10,4%

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 102.795 tamponi. Le Regioni con il maggior numero di positivi sono Lombardia (1.358), Emilia Romagna (1.493), Lazio (1.419), Toscana (981) e Campania (929)

Coronavirus: bollettino del 5 aprile - I dati di oggi

4' di lettura

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Ancora in negativo gli ultimi dati sulla diffusione della pandemia in Italia, comunque in scala ridotta per le festività pasquali che hanno comportato un calo dei tamponi. Sono 10.680 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 7.345 in meno rispetto a ieri. Il dato si basa su un totale di soli 102.795 tamponi effettuati (vengono considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari) contro gli oltre 250mila del giorno precedente. Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti: il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi balza così al 10,4% dal 7,2 di ieri.

Il report quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile alle 18 di oggi, lunedì 5 aprile, conta anche 296 vittime, 30 in meno rispetto alle 326 di domenica. Il totale delle vittime rilevate dall'inizio dell'emergenza Covid è arrivato così a 111.326. Le Regioni con il maggior numero di positivi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (1.358), Emilia Romagna (1.493), Lazio (1.419), Toscana (981) e Campania (929).

Loading...

Situazione ancora molto critica sul fronte del sistema sanitario: il totale dei ricoverati nei reparti di terapia intensiva è pari a 3.737 (+34 nel saldo giornaliero tra entrate e uscite rispetto a ieri, quando erano in totale 3.703), mentre sono 28.785 i soggetti ricoverati con sintomi Covid nei reparti ordinari (+353). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 537.574 (erano 536.900). Complessivamente, le persone attualmente positive si mantengono stabilmente sopra al mezzo milione, arrivando a 570.096. Il totale dei soggetti dimessi/guariti da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 2.997.522. I casi totali di contagio rilevati dall'inizio della pandemia sono arrivati a 3.678.944 unità.

In Toscana 981 nuovi casi e 24 decessi

In Toscana sono 202.725 i casi di positività al Coronavirus, 981 in più rispetto a ieri (950 confermati con tampone molecolare e 31 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,6% e raggiungono quota 168.023 (82,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.112 tamponi molecolari e 1.405 tamponi antigenici rapidi, di questi il 9,3% è risultato positivo. Sono invece 4.470 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 21,9% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 29.224, -0,01% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.948 (60 in più rispetto a ieri), di cui 282 in terapia intensiva (8 in più). Oggi si registrano 24 nuovi decessi: 14 uomini e 10 donne con un'età media di 80,3 anni.Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

649 nuovi casi e 17 morti da ieri in Veneto

Sono 649 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, e 17 i decessi. Il dato emerge dal report regionale, che porta i totali a 389.435 contagi e 10.755 vittime dall'inizio della pandemia. Negli ospedali si registra un calo dei ricoveri (-3) nei reparti ordinari, che hanno 1.935 pazienti, e un aumento (+5) nelle terapie intensive, con 302 posti letto occupati.

Nel Lazio più ricoveri e morti, rapporto casi-test al 14%

Nel Lazio su oltre 9mila tamponi (-5.989) e quasi 2 mila antigenici per un totale di oltre 11mila test, si registrano 1.419 casi positivi (-104), 32 decessi (+6) e +806 i guariti. Diminuiscono i casi, e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 14%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale e' al 12%. I casi a Roma città sono a quota 700.

Regioni, con miglioramento dati valutare aperture dal 20/4

“Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per poi permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre”. Questa, in sintesi, la posizione delle Regioni che giovedì incontreranno il premier Mario Draghi in merito ai fondi Recovery e che nella stessa giornata si confronteranno col governo nella Stato-Regioni.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Umbria, 53 nuovi positivi e 144 guariti

Sono stati 522 i tamponi Coronavirus analizzati a Pasqua in Umbria e 333 i test antigenici. Ne sono scaturiti - riporta il sito della Regione - 53 nuovi positivi e 144 guariti. Quattro i morti. Gli attualmente positivi sono quindi scesi a 4.446, 95 meno del giorno precedente. Il tasso di positività sul totale dei test è del 6,1 per cento sul totale e del 10,1 per cento sui soli molecolari. Ancora in calo i ricoverati in ospedale, 350, due in meno, 47 dei quali, tre in meno, nelle terapie intensive.

Pasqua senza decessi in Molise, casi in diminuzione

In Molise il Covid ha concesso una 'tregua' nella giornata di Pasqua. Ieri non si sono registrati decessi. I nuovi positivi sono stati 18 distribuiti in nove Comuni, tutti della provincia di Campobasso, a fronte di 298 tamponi refertati. Si apprende dall'Asrem. Il numero più alto di contagi si è registrato a Campobasso (5), 3 a Termoli (Campobasso), poi gli altri paesi con 2 e un caso. I guariti sono stati 61, 48 i ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, due in più rispetto al giorno precedente, 9 in terapia intensiva (invariato). Ieri sul fronte delle vaccinazioni si è toccata quota 70.689 di dosi complessive somministrate su un totale di 76.925 consegnate, pari al 91,89 per cento.

Nelle Marche 182 positivi in 24 ore

Sono 182 i positivi al Covid rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore tra le nuove diagnosi. Nello stesso lasso di tempo, informa il Servizio Sanità della Regione Marche, “sono stati testati 2.462 tamponi: 1.730 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1.059 nello screening con percorso Antigenico) e 732 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,5%)”. Sui 1.059 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 184 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 17%”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti