Il bollettino della pandemia

Coronavirus, ultime notizie: in Italia altri 26.824 casi e 380 vittime. Oltre 500mila attualmente positivi

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 369.636 tamponi effettuati. Il tasso di positività (rapporto positivi/test) è del 7,2%%, + 0,3% rispetto a ieri

Coronavirus: il bollettino del 12 marzo - I dati di oggi

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Mentre l'Italia si appresta a dividersi tra i colori rosso (12 Regioni) arancione (8) sono 26.824 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 1.151 in più rispetto a ieri. Il dato si basa su un totale di 369.636 tamponi effettuati (da metà gennaio si contano sia test rapidi antigenici di ultima generazione che i tamponi molecolari) contro i 372.217 del giorno precedente. Il tasso di positività (rapporto positivi/test) odierno è del 7,2%%, ieri era stato del 6,9%, quindi oggi in aumento dello 0,3 per cento. Il report quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile alle 17.20 di oggi, venerdì 12 marzo, conta anche 380 vittime, 7 in più rispetto alle 373 di giovedì. Il totale delle vittime registrate dall'inizio dell'emergenza Covid è arrivato così a 101.564.

Sul fronte sanitario, il totale dei ricoverati in terapia intensiva - dove in 24 ore sono entrati 266 pazienti - è pari a 2.914 (il saldo entrati/sciti rispetto a ieri, quando erano in totale 2.859, è di 55 pazienti in più), e 23.656 i soggetti ricoverati con sintomi nei reparti ordinari (+409). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 482.747 (erano 471.244). Nel complesso, gli attualmente positivi hanno superato il mezzo milione, arrivando a 509.317. Il totale dei dimessi/guariti da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 2.564.926. I casi totali di contagio rilevati dall'inizio della pandemia sono arrivati a 3.175.807 unità.

Loading...

In Toscana 25 morti, 1.510 ricoverati, intensiva va a 218

È di altri 1.304 positivi in più su ieri pari al +0,8% (1.277 da tampone molecolare e 27 da test antigenico, età media 46 anni) e di altri 25 decessi (età media 80,5 anni) per un totale di 4.902 vittime, il report delle 24 ore della Regione Toscana sull'andamento del Coronavirus, che segna un rialzo a 218 del numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (+10 in un solo giorno). Dall'inizio dell'epidemia in Toscana sono saliti a 170.351 i casi totali di positività al Coronavirus, mentre i guariti delle 24 ore sono stati 982 (+0,7%) raggiungendo quota totale di 142.255 unità. Gli attualmente positivi sono ora 23.194 (+1,3% su ieri) di cui ricoverati 1.510 (+22 su ieri pari al +1,5%; 218 in terapia intensiva, cioè +10 su ieri pari al +4,8%). Ci sono altri 21.684 positivi Covid in isolamento a casa (+275 su, +1,3%). Ci sono inoltre 40.087 (+19 unità) persone isolate, in sorveglianza attiva Asl per aver avuto contatti con persone contagiate.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera. Sfogliando sulla destra, il rapporto percentuale tra le singole voci

Loading...

In Veneto indice Rt a 1,28

“In Veneto nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.932 nuovi contagi per un'incidenza del 4,19% con una crescita di 28 ricoverati su un totale di 1.538 pazienti in ospedale, con altri 29 decessi”. Lo ha sottolineato il presidente del Veneto Luca Zaia oggi nel corso del consueto punto stampa in cui ha spiegato che “è innegabile che il contagio sita crescendo: la situazione italiana è in Rt di 1,16 nazionale mentre in Veneto siamo a 1,28 quindi, siamo sul filo del rasoio: attendiamo la comunicazione ufficiale, ma già si capisce che molte regioni passeranno in rosso e noi dovremmo essere tra queste”. In ogni caso Zaia non ha mancato di sottolineare una nota, almeno in parte positiva: “Le terapie intensive sono al 14% di occupazione mentre in ricoveri in area non critica al 17%: ad oggi non abbiamo quella pressione ospedaliera che ci fa dire 'non ce la facciamo più' ma l'attenzione è altissima”. E comunque, il governatore del Veneto ha spiegato che “se passassimo in rosso il periodo sarebbe quello di due o tre settimane. Quindi arriveremo a Pasqua quando tutto il Paese sarà in rosso”, ha concluso.

La saturazione delle terapie
Loading...

144 casi e un decesso in Basilicata

Sono 144 i nuovi casi di contagio registrati in Basilicata nelle ultime 24 ore, a fronte di 1.578 tamponi molecolari processati. È quanto comunica la task force della Regione Basilicata specificando che dei nuovi positivi 140 sono residenti nel territorio lucano.Nella stessa giornata è deceduta una persona e sono state registrate 123 guarigioni.

Sono 337 i medici morti in Italia

Continuano le segnalazioni di medici italiani morti per Coronavirus: il bilancio è arrivato a 337, si apprende dalla Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) che ha ricevuto oggi dall'Ordine provinciale di Perugia la comunicazione del decesso di Anselmo Zingarini Barilini, medico libero professionista dopo il pensionamento della medicina generale; Fausto Fiorini Pelosi, medico di medicina generale, e Pietro Donnini, medico in pensione. Questa mattina la Fnomceo aveva già aggiornato il suo 'elenco caduti' ricordando Alfredo Lestini, 63 anni, medico superiore della Polizia di Stato in congedo, deceduto a Campobasso ieri 11 marzo, proprio nel primo anniversario della scomparsa di Roberto Stella, responsabile Area strategica Formazione della Federazione nazionale Ordini e presidente dell'Omceo di Varese, primo medico italiano vittima del coronavirus Sars-CoV-2.

Vaccino, le dosi giornaliere somministrate in Italia

Il numero di dosi somministrate che vengono comunicate quotidianamente sulla base delle segnalazioni delle regioni. Il numero di vaccinati sull'ultimo giorno potrebbe essere parziale, viene aggiornato più volte durante la giornata

Loading...

In Puglia 32 morti e 1.774 nuovi casi,il 15% dei test

Su 11.604 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus registrati oggi in Puglia sono stati rilevati 1.774 casi positivi, con una incidenza del 15,28% di positivi sui test fatti, mentre le vittime sono state 32. Anche oggi le province più colpite sono quelle di Bari, con 714 casi, e di Taranto, con 352 casi. Trentadue i decessi registrati. Dall'inizio dell'emergenza sono stati fatti 1.672.408 test, 120.773 sono i pazienti guariti e 37.306 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 162.316.

Piemonte: 2.929 nuovi casi e 28 decessi

Sono 2.929 i nuovi casi di coronavirus registrati in Piemonte nelle ultime 24 ore, di cui 369 dopo test antigenico, pari al 9,9% dei 29.675 tamponi eseguiti, di cui 17.462 antigenici. Dei 2.929 nuovi casi, gli asintomatici sono 914 (31.2%). È quanto emerge dal bollettino dell'Unità di crisi della Regione. Sono invece 28 i decessi di persone positive, di cui 1 oggi. Il totale è ora di 9.632 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.438 Alessandria, 609 Asti, 388 Biella, 1.137 Cuneo, 796 Novara, 4.418 Torino, 436 Vercelli, 324 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 86 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Abruzzo 515 nuovi contagi e 11 morti

Sono complessivamente 59.446 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 515 nuovi casi. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 123. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 11 nuovi casi e sale a 1.883. Del totale odierno, due casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 44.653 dimessi/guariti (+492 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 806.124 tamponi molecolari (+5.836 rispetto a ieri) e 306.299 test antigenici (+1.370 rispetto a ieri).

Dove eravamo rimasti

Ieri i nuovi casi di positività al Coronavirus sono stati 25.673, su un totale di 372.217 tamponi effettuati. Le vittime sono state 373. I pazienti in terapia intensiva erano 2.859 in tutto, mentre i ricoverati con sintomi si attestavano sulle 23.247 unità. In isolamento domiciliare c’erano invece 471.244 persone, 15mila i dimessi/guariti nelle 24 ore, per un totale di 2.550.483.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti