Il bollettino della pandemia

Coronavirus Italia: altri 15.746 casi e 331 vittime

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 253.100 tamponi effettuati. Sale l'allarme in Sardegna: le terapie intensive dell'isola sono occupate al 26% da ricoverati Covid

Coronavirus: il bollettino dell'11 aprile - I dati di oggi

4' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Alle 17.50 di domenica 11 aprile, sono 15.746 i nuovi positivi (-1.821 giorno su giorno), che portano i casi totali da inizio pandemia a 3.769.814 unità. Il dato dei nuovi contagiati è stato elaborato sulla base di 253.100 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore contro i 320.892 di sabato (sono conteggiati sia i test rapidi antigenici che i tamponi molecolari). Il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si attesta così al 6,2% (ieri era al 5,4%). I morti, nelle ultime 24 ore, sono stati 331, per un totale di 114.254 decessi registrati da febbraio 2020.

In Italia gli attualmente positivi rilevati dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e dalla Protezione civile sono 533.005 (-80). Di questi, 27.251 sono ricoverati con sintomi nei reparti ospedalieri ordinari (ieri erano 27.654) e 3.585 nei reparti di terapia intensiva (-3 giorno su giorno, con 175 nuovi ingressi; ieri erano 3.588). I soggetti tenuti sotto osservazione medica a isolamento domiciliare sono invece 502.169. Il totale dei dimessi e guariti è arrivato a 3.122.555 (+15.486).

Loading...

D’Amato: oggi nel Lazio 1.675 nuovi positivi e 19 morti

“Oggi su oltre 15mila tamponi nel Lazio (-2.424) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 32mila test, si registrano 1.675 casi positivi (+212), 19 i decessi (-16) e +1.985 i guariti. Aumentano i casi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i decessi e i ricoveri”. Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5% - aggiunge - . I casi a Roma città sono a quota 700”.

Oltre 1.350 nuovi positivi in Puglia, 15 vittime

In Puglia, sono stati registrati 10.485 test per l'infezione da Coronavirus e 1.359 casi positivi: 563 in provincia di Bari, 76 in provincia di Brindisi, 143 nella provincia BAT, 257 in provincia di Foggia, 123 in provincia di Lecce, 187 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 6 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati anche rilevati 15 decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.001.590 test. 153.294 sono i pazienti guariti. 52.047 sono i casi attualmente positivi.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

In Emilia Romagna 1.170 casi e 40 decessi

Sono 1.170 i nuovi positivi registrati in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore, 1.993 i guariti, in calo casi attivi e ricoveri (-98). Quasi 18mila tamponi effettuati. Il 95,4% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media nei nuovi positivi è di 42,1 anni. 40 i decessi. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 350.988 casi di positività, 1.170 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.620 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 6,6 per cento.

1.222 nuovi positivi in Toscana e 30 decessi

In Toscana sono 209.208 i casi di positività al Coronavirus, 1.222 in più rispetto a ieri (1.192 confermati con tampone molecolare e 30 da test rapido antigenico). I guariti crescono dello 0,8% e raggiungono quota 175.788 (84% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 16.293 tamponi molecolari e 6.221 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,4% è risultato positivo. Sono invece 8.102 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 15,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 27.758. I ricoverati sono 1.952 (22 in meno rispetto a ieri), di cui 284 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 30 nuovi decessi: 20 uomini e 10 donne con un'età media di 81,1 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Loading...

In Veneto altri 871 contagi e 28 decessi in 24 ore

Flette la curva dei contagi Covid in Veneto, che registra 871 nuovi positivi nelle ultime 24 ore e 28 decessi. Dati che portano il numero degli infetti da inizio dell'epidemia a 395.207, e quello delle vittime a 10.941. Lo riferisce il bollettino della Regione. Gli attuali positivi scendono a 31.807 (-728). Un calo deciso si evidenzia negli ospedali: nei normali reparti medici sono ricoverati 1.795 malati Covid (-79), nelle terapie intensive sono 303 i posti letto occupati. (-7).

Celle affollate e restrizioni, già 14 suicidi in carcere nel 2021

Sono già 14 i suicidi di detenuti in carcere registrati dall'inizio 2021. Il fenomeno è in crescita, causato dal sovraffollamento delle celle e dalle restrizioni per il contenimento del Coronavirus: all'8 aprile, sono ben 871 detenuti positivi al Covid-19 in tutto il territorio nazionale. Secondo i dati forniti dal Dap (dipartimento amministrazione penitenziaria) nel 2020 si sono contati 62 suicidi, più di 5 al mese; 53 l'anno precedente e 62 nel 2018, 48 nel 2017, 39 nel 2016 e nel 2015, 43 nel 2014. Un fenomeno dovuto secondo Ornella Favero, direttore di Ristretti Orizzonti, “soprattutto a una impossibilità per i reclusi di avere attenzioni. I numeri sono spropositati, manca l'organico e non ci sono attività per tutti”.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Sardegna: terapie intensive occupate al 26%: +2% in 24 ore

Sale l'allarme in Sardegna: le terapie intensive dell'isola sono occupate al 26% da ricoverati per Covid, il 2% in più rispetto alle 24 ore precedenti. La soglia massima del 30% per le terapie intensive e del 40% per le aree non critiche è individuata dal decreto del ministro della Salute del 30 aprile 2020. La soglia dei ricoveri nelle terapie intensive di area non critica nell'isola sono invece sono stabili al 20 per cento. I dati sono rilevati da Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Nelle Marche 406 casi da percorsi nuove diagnosi

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.438 tamponi: 2.416 nel percorso nuove diagnosi (di cui 561 nello screening con percorso antigenico) e 2022 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 16,8%).I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 406. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 561 test e sono stati riscontrati 28 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 5 per cento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti