Il bollettino

Coronavirus, ultime notizie: oggi in Italia 26.109 nuovi casi e 123 vittime

I dati del bollettino Covid. Effettuati 718.281 tamponi, tasso di positività del 3.63%. La Lombardia supera i 5.000 nuovi contagi

Figliuolo: «Tra guariti e prima dose di vaccino abbiamo raggiunto quasi 90% popolazione»

8' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Oggi 16 dicembre sono stati riscontrati 26.109 nuovi casi di positività al coronavirus, 2.914 in più rispetto ai 23.195 rilevati ieri, con 718.281 tamponi effettuati e quindi un tasso di positività del 3.63% (ieri 3,65%). Le vittime sono state 123, erano state 129 ieri; il totale dei decessi dall’inizio della pandemia è di 135.301. In terapia intensiva ci sono 917 pazienti, con 101 ingressi del giorno (ieri rispettivamente 870 e 84), mentre i ricoverati con sintomi sono 7.338, 29 più di ieri. Le presone in isolamento domiciliare sono 309.675, 12.201 più di ieri. Il totale degli attualmente positivi cresce a 317.930 (erano 305.653 ieri). Nelle 24 ore, le persone dimesse/guarite sono state 13.704 (ieri 14.802), per un totale dall’inizio della pandemia di 4.854.949. Infine, i casi totali, sempre dall’inizio della pandemia, sono a oggi 5.308.180.

Nelle regioni

Oggi la regione con il maggior numero di nuovi contagiati è di gran lunga la Lombardia, che supera il tetto dei 5.000 nuovi contagi, per la precisione 5.304. Seguono Veneto (3.383), Lazio (2.652), Piemonte (2.197), Emilia-Romagna (2.077) e Campania (1.770). Con meno di 100 nuovi contagi solamente Valle d’Aosta (52) e Molise (10).

Loading...

Valle D'Aosta, due decessi e 52 nuovi casi positivi

Due decessi e 52 nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d'Aosta che portano il totale complessivo delle persone contagiate da virus da inizio epidemia a 14.060. I positivi attuali sono 772 di cui 752 in isolamento domiciliare, 18 ricoverati in ospedale e 2 in terapia intensiva. Il totale dei guariti è di 12.801 unità, + 88 rispetto a ieri. I casi fino ad oggi testati sono 100.980, i tamponi effettuati complessivamente sono 322.203. Con i 2 decessi registrati oggi salgono a 487 le persone decedute in Valle d'Aosta risultate positive a virus da inizio epidemia.

Oltre 5mila nuovi casi in Lombardia, tasso 3,2%

Sono 5.304 i nuovi casi di coronavirus in Lombardia nelle ultime 24 ore a fronte di 162.728 tamponi effettuati, per un tasso di positività del 3,2% (ieri 3,5%). Sono 146 i ricoverati in terapia intensiva, (+1), mentre quelli nei reparti ordinari sono 1.185 (-4)- Venti le vittime per un totale in regione di 34.668 dall’inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, a Milano i nuovi casi sono stati 2.016 di cui 811 a Milano città, a Bergamo 321, a Brescia 533, a Como 331, a Cremona 168, a Lecco 119, a Lodi 131, a Mantova 185, in Monza e Brianza 391, a Pavia 244, a Sondrio 84 e a Varese, infine, 516.

Nel Lazio oggi 2.652 casi e 12 decessi

Oggi nel Lazio, su 22.168 tamponi molecolari e 30.785 tamponi antigenici per un totale di 52.953 tamponi, si registrano 2.652 nuovi casi positivi (+765); sono 12 i decessi (+1), 805 i ricoverati (-21), 111 le terapie intensive (stabili) e +835 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 5%. I casi a Roma città sono a quota 1.164.

Veneto, lieve flessione dell’andamento dei contagi

Sono 3.383 i nuovi casi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale dei contagiati a 565.265. Le persone decedute nelle ultime 24 ore sono 22, per un totale dall’inizio della pandemia di 12.125. Continua a cresce il numero dei ricoveri ospedalieri: 31 in più in area medica (1.071 totali) e 15 in più nei reparti intensivi (159 totali). Attualmente il Veneto segna 53.939 positivi (+ 838).

In Campania 1.770 nuovi casi e 8 morti, 26 ricoverati in terapia intensiva

Sono 1.770 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall’analisi di 39.914 test, 8 i nuovi decessi registrati nel bollettino odierno diffuso dall’unità di crisi regionale. In Campania sono 26 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 395 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Sardegna 294 nuovi casi e nessun decesso

In Sardegna si registrano oggi 294 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 3673 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 10.264 tamponi. Lo comunica la Regione Sardegna. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 7 ( 1 in meno di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 118 ( 9 in più di ieri). 3.506 sono i casi di isolamento domiciliare (162 in più di ieri). Non si registra alcun decesso.

Liguria, balzo dei nuovi positivi, oggi 1.011, 346 in ospedale

Sono 1011 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di oltre 18mila tra tamponi molecolari e test rapidi eseguiti nelle ultime 24 ore. È il dato contenuto nel bollettino odierno emesso dalla task force regionale ligure per l’emergenza che aggiorna sull’andamento della pandemia sul territorio. Salgono gli ospedalizzati registrati negli ospedali liguri, ad oggi 346, 18 in più di ieri, di cui 31 in terapia intensiva, dei quali 24 non vaccinati. Quattro i decessi registrati. Nelle ultime 24 ore sono stati oltre 14mila i vaccini somministrati.

914 positivi e 7 decessi nelle ultime 24 ore in Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 8.990 tamponi molecolari sono stati rilevati 824 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 9,17 per cento. Sono inoltre 20.369 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 90 casi (0,44%). Anche oggi la prima fascia di contagio è quella degli under 19, con oltre il 20% dei nuovi positivi. Nella giornata odierna si registrano i decessi di sette persone: nello specifico, si tratta di due uomini di 96 e 69 anni di Trieste (deceduti in Rsa e ospedale), una donna di 80 anni di Muggia (deceduta in ospedale), una donna di 75 anni di Pordenone (deceduta in ospedale), un uomo di 90 anni di Montereale Valcellina (deceduto in ospedale), un uomo di 75 anni di Pasiano di Pordenone (deceduto in ospedale) e infine una donna di 94 anni di Grado (deceduta in casa di riposo).

In Toscana altri 7 decessi, ricoveri stabili ma 4 in più in intensiva

Sono sette i decessi per Covid registrati oggi in Toscana: cinque uomini e due donne con un’età media di 74,6 anni. Dall’inizio dell’epidemia i morti in regione a causa del Covid sono 7.475. In Toscana sono 313.465 i casi complessivi di positività al coronavirus. L’età media dei 1.222 nuovi positivi odierni è di 38 anni circa (28% ha meno di 20 anni, 24% tra 20 e 39 anni, 28% tra 40 e 59 anni, 17% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più). I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 291.590 (93% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 14.400, +4,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 371 (stabili rispetto a ieri), di cui 52 in terapia intensiva (4 in più).

Marche, 753 casi in 24 ore, incidenza sale a 263,88

Altro record di contagi da coronavirus rilevati in un giorno nelle Marche: 753 casi per un’incidenza su 100mila abitanti che schizza da 226,72 di ieri all’attuale 263,88. Così l’Osservatorio epidemiologico regionale. In una settimana nella regione si sono registrati 3.869 (ben oltre 500 al giorno di media) per un’incidenza di 255,77 che pone le Marche al 9/o posto tra regione e province autonome italiane. Tra i positivi, fa sapere la Regione, l’incidenza su 100mila abitanti è di 33,51 tra i vaccinati e 95,29 tra i non vaccinati. Sul fronte vaccini finora 214.501 prenotazioni per la terza dose anti-Covid. Quanto alla saturazione di posti letto occupati da pazienti Covid le Marche, con 36 degenti finora, raggiungono un tasso di 23,80 sul milione di abitanti (5/e in Italia dopo le province autonome di Trento, Bolzano, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia); leggermente migliore la situazione in Area Medica con 141 pazienti e un’incidenza sul milione di abitanti di 93,21 (13/a nella classifica tra province autonome e regioni). L’incidenza di degenti in Intensiva per 100mila abitanti è di 0,64 tra i vaccinati e 5,46 tra i non vaccinati.

Piemonte, 9 decessi e quasi 2.200 nuovi positivi, + 13 ricoveri

Corrono anche in Piemonte i contagi da Covid 19. L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.197 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 1171 dopo test antigenico), pari al 3,3% di 65.781 tamponi eseguiti, di cui 55.610 antigenici. Dei 2.197 nuovi casi gli asintomatici sono 1317(59,9%). I casi sono 1290 di screening, 667 contatti di caso, 240 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 424.880, di cui 34.096 Alessandria, 20.513 Asti, 13.676 Biella, 60.729 Cuneo, 32.974 Novara, 226.103 Torino, 15.394 Vercelli, 15.590 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.743 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 4.062 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati non in terapia intensiva sono 624 ( +11 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 53 (+2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 21.047 . I tamponi diagnostici finora processati sono 10.753.553 (+ 65.781 rispetto a ieri), di cui 2.590.491 risultati negativi. Nove decessi di persone positive al test del Covid-19, tre di oggi, sono stati comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale diventa quindi 11.938 deceduti risultati positivi al virus.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Alto Adige 444 nuovi casi e 2 decessi

Sono 444 i nuovi casi di contagio registrati in Alto Adige nelle ultime 24 ore di cui 204 da test molecolare, 240 da antigenico. Sono 80 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 69 nelle strutture private convenzionate, 6 nelle strutture di Colle Isarco. Sono 19 i ricoverati in terapia intensiva. Sono 2 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, mentre i guariti totali sono 339.

In Puglia 596 nuovi casi (2,4% test) e due decessi

Oggi in Puglia si registrano 596 nuovi casi di contagio da coronavirus (2,4% dei 24.441 test giornalieri) e due morti. La maggioranza dei contagi è stata individuata nelle province di Bari (183), Foggia (132) e Lecce (111). Seguono le province di Taranto (73), Brindisi (51), Barletta-Andria-Trani (41). Sono residenti fuori regione altri quattro contagiati, mentre per un altro caso la provincia di appartenenza è in via di definizione. Delle 6.114 persone attualmente positive 126 sono ricoverate in area non critica (ieri 131) e 27 in terapia intensiva (ieri 24). Le persone guarite da ieri sono 335.

Basilicata, 128 positivi su 1.124 tamponi molecolari

Centoventotto dei 1.124 tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata sono risultati positivi al Covid-19: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono state registrate altre 41 guarigioni di persone residenti in regione. Le persone ricoverate con il Covid-19 negli ospedali lucani sono 31 (cinque in più di ieri), delle quali solo una in terapia intensiva. Ieri sono state effettuate 4.172 vaccinazioni. lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 441.332 (79,8 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 409.405 (74 per cento). Hanno ricevuto la terza dose 107.357 persone (19,4 per cento).

2.007 nuovi casi e 8 decessi in Emilia-Romagna

In Emilia Romagna, nelle ultime 24 ore, ci sono stati 2.007 nuovi casi su su un totale di 40.113 tamponi eseguiti con un tasso di positività del 5%. Tra questi, 858 sono asintomatici di cui 452 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 14 con lo screening sierologico, 77 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 tramite i test pre-ricovero. Per 312 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. L’età media è di 39,4 anni. La provincia con più contagi rimane Bologna con 390 nuovi casi, seguita da Modena (305); poi Rimini (281) e Reggio Emilia (276). Quindi Ravenna (195), Ferrara (142), Cesena (134), Forlì (104). Seguono Parma (89), Piacenza (85) e, infine, il Circondario Imolese (76). Si registrano 8 decessi: uno a Piacenza (una donna di 88 anni), due nel modenese (entrambi uomini, rispettivamente di 80 e 94 anni), due nel ferrarese (una donna di 79 anni e un uomo di 73), uno nel ravennate (una donna di 86 anni), due in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 85 anni e un uomo di 84). Nessun decesso nelle provincie di Parma, Reggio Emilia, Bologna e Rimini. Aumentano i pazienti in terapia intensiva: sono 7 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 106. Mentre diminuiscono quelli negli altri reparti Covid: 9 in meno per un totatle di 990.

In Trentino un decesso e 266 contagi, 45 classi in quarantena

In Trentino oggi un decesso e 266 nuovi contagi da Covid. «Per quanto riguarda il decesso si tratta di una donna, 50 anni, vaccinata ma affetta anche da altre patologie», precisa l’azienda sanitaria provinciale di Trento. Negli ospedali il numero dei pazienti scende leggermente fermandosi a quota 110, ma 19 persone si trovano ancora in rianimazione. Il virus continua a colpire tutte le fasce d’età: oggi troviamo ben 7 piccolissimi di nemmeno due anni e, al tempo stesso, 20 in fascia 60-69 anni, 17 in fascia 70-79 e 7 di 80 o più anni. Salgono a 45 le classi in quarantena. Sul fronte vaccinazioni, questa mattina è stata toccata quota 949.955 somministrazioni, cifra che comprende 385.440 seconde dosi e 137.880 terze dosi.

I dati di ieri

Ieri 15 dicembre erano stati 23.195 i nuovi positivi al coronavirus registrati nelle precedenti 24 ore. Le vittime erano state 129. Nella giornata erano stati effettuati 634.638 tamponi, con un tasso di positività del 3,65%. In terapia intensiva erano ricoverati 870 pazienti, con 84 ingressi del giorno.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti