ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl bollettino della pandemia

Coronavirus ultime notizie. Oggi in Italia altri 40.522 casi e 113 vittime

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 305.563 tamponi. Tasso di positività al 13,26%

Coronavirus: bollettino del 7 maggio 2022

4' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 40.522 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 3.425 in meno rispetto ai 43.947 rilevati ieri 6 maggio. La rilevazione si basa su 305.563 tamponi contro i 302.406 del giorno precedente (vengono considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari). Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti: il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si attesta così al 13,26%, in calo rispetto al dato registrato il giorno prima che era del 14,53%. In calo anche rispetto a una settimana fa (30 aprile) quando il tasso di positività era del 14%.

Il report quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile oggi sabato 7 maggio, conta anche 113 vittime, 12 in meno rispetto alle 125 registrate ieri. Il totale delle vittime rilevate dall'inizio dell'emergenza Covid ha raggiunto così quota 164.417. Ci sono inoltre 8.815 ricoverati con sintomi e 355 in terapia intensiva.

Loading...


CRESCITA NUOVI CASI SU BASE SETTIMANALE

I puntini sono: casi giornalieri del giorno/casi giornalieri dello stesso giorno della settimana precedente. La curva rappresenta la media mobile a 7 giorni. Se il dato è superiore a 1 vuol dire che i contagi sono in crescita

Loading...

Lazio

Sono 147.899 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 1.058 ricoverati, 58 in terapia intensiva e 146.783 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 1.351.832, i morti 11.178, su un totale di 1.510.909 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Emilia Romagna

Sono 3.238 i nuovi casi di coronavirus rilevati in Emilia-Romagna su poco più di 19mila tamponi nelle ultime 24 ore, età media dei contagiati 45 anni. In calo sensibile i ricoveri nei reparti Covid dove ad oggi ci sono 1.203 pazienti, 129 in meno rispetto a ieri. Nelle terapie intensive i numeri sono sostanzialmente stabili, con 34 persone ricoverate per Covid, due in più in 24 ore. I decessi riportati dal bollettino quotidiano della Regione sono 9, persone di età compresa tra 68 e 95 anni. Complessivamente scendono sotto quota 50mila i casi attivi di coronavirus (49.835, 1.178 in meno da ieri). Il 97,5% degli infetti è in isolamento domiciliare.

Campania

E’ in leggero calo, in Campania, il tasso di incidenza. Secondo i dati del Bollettino ordinario, sono 4.751 i neo positivi al Covid su 28.554 test esaminati. Ieri il tasso era pari al 17,15% oggi cala al 16,63%. Cinque i decessi nelle ultime 48 ore; 2 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Negli ospedali calano a 38 i ricoveri nelle terapie intensive (-3 rispetto a ieri). Netto il ribasso in degenza con 647 posti letto occupati (-47 rispetto a ieri).

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Calabria

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 1.290 i nuovi contagi registrati (su 7.218 tamponi effettuati), +2.953 guariti e 5 morti (per un totale di 2.533 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -1.668 attualmente positivi, -9 ricoveri (per un totale di 240) e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 11).

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 1.118 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 948 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7.215 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 8 (uno in meno rispetto a ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 266 (- 2) mentre sono 25.928 i casi di isolamento domiciliare (-524 ). Si registrano 2 decessi: un uomo di 89 anni residente nella Città Metropolitana di Cagliari e una donna di 85 anni residente nella Provincia di Sassari.

Basilicata

Sono 497 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l’esame di 2.171 tamponi (molecolari e antigenici): lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono stati registrati anche altri due decessi e 713 guarigioni. Negli ospedali lucani sono ricoverate 103 persone (sei meno di ieri), delle quali due (una meno di ieri) in terapia intensiva, al San Carlo di Potenza. I lucani attualmente positivi sono 29.569 (ieri erano 29.791), dei quali 29.466 in isolamento domiciliare. Il bilancio delle vittime lucane della pandemia è salito a 864, mentre finora sono state registrate 98.311 guarigioni. Per quanto riguarda le vaccinazioni (ieri ne sono state effettuate 314): sono 468.147 i lucani che hanno ricevuto la prima dose (84,6%), 441.846 quelli che hanno ricevuto anche la seconda (79,9%) e 355.948 (64,3%) quelli che hanno ricevuto la terza. Sono invece 2.704 (0,5%) i lucani che hanno ricevuto la quarta dose.

Iss, stabile al 18% casi segnalati in età scolare

Stabile rispetto alla settimana precedente la percentuale dei casi segnalati nella popolazione in età scolare (18%) rispetto al resto della popolazione. In particolare nell’ultima settimana, il 17% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini sotto i 5 anni, il 36% nella fascia d’età 5-11 anni, il 47% nella fascia 12-19 anni. Lo riferisce l’Istituto superiore di Sanità nel suo report esteso che accompagna il monitoraggio settimanale. In diminuzione il tasso di incidenza e il tasso di ospedalizzazione in tutte le fasce d’età (0-19 anni) anche se - tiene a precisare l’Iss - i dati riferiti all’ultima settimana siano da considerare in via di consolidamento. Nella fascia 5-11 anni, in cui la vaccinazione è iniziata il 16 dicembre 2021, al 4 maggio 2022 si registra una copertura con una dose pari a 2,9% e con due dosi pari a 28,9%. Dall’inizio dell’epidemia sono stati diagnosticati 3.736.764 casi nella popolazione 0-19 anni, di cui 17.965 ospedalizzati, 398 ricoverati in terapia intensiva e 56 deceduti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti