dati aggiornati

Coronavirus, ultimi dati: in Italia altri 397 casi e 78 morti

Secondo la Protezione civile nelle ultime 24 ore gli attualmente positivi calano del 4,26%, mentre i guariti crescono dell’1,88%

Coronavirus: ecco l'indice di contagio della tua regione

Secondo la Protezione civile nelle ultime 24 ore gli attualmente positivi calano del 4,26%, mentre i guariti crescono dell’1,88%


4' di lettura

Sono 230.555 i casi totali di coronavirus alle 17 di martedì 26 maggio, in crescita di 397 unità rispetto al giorno precedente (+0,17%). Gli attualmente positivi, invece, risultano 52.942, ossia 2.358 in meno rispetto alla giornata di lunedì (-4,26%). I morti registrati in un giorno sono stati 78 e portano il totale dall’inizio dell’epidemia a quota 32.955 (+0,23%). Nelle ultime 24 ore si contano 2.677 guariti (+1,88%). Secondo la Protezione civile al momento ci sono 7.917 pazienti ricoverati con sintomi (+3,27%) di cui 521 in terapia intensiva, in calo di 20 unità. Ammontano a 44.504 gli ammalati sottoposti a isolamento domiciliare (-4,44%). In pratica le persone positive con sintomi lievi o addirittura nulli rappresentano adesso l’84% del totale.

Lombardia, 159 nuovi casi e 22 morti

Il report odierno della Protezione civile è stato elaborato sulla base di 57.674 tamponi effettuati. Solo un nuovo positivo al coronavirus ogni 145 tamponi fatti. Rispetto alle persone testate, escludendo quindi i tamponi ripetuti su soggetti già testati, il rapporto è di un positivo ogni 86 persone. Sono i numeri che confermano la costante discesa della curva della pandemia in Italia, pur tenendo conto del numero relativamente basso di test effettuati nelle ultime 24 ore. In Lombardia, regione centro della crisi sanitaria, i nuovi casi censiti sono 148. Nelle ultime 24 ore si sono contati 22 decessi, mentre gli attualmente positivi in regione sono scesi di 738 unità. I ricoverati in terapia intensiva sono 183, ossia 13 in meno rispetto a lunedì, mentre i ricoverati nei normali reparti di trattamento del Covid 19 sono 3.622, in calo di 99 unità nel confronto con le ultime 24 ore. Le guarigioni dell’ultima giornata, invece, sono state 875. Tolti il Piemonte (+89), la Liguria (+52) e l’Emilia Romagna (+24), tutte le altre regioni hanno riportato meno di 20 nuovi casi. Quattro quelle senza nuovi casi: Sardegna, Calabria, Basilicata e Molise.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Veneto, solo otto nuovi contagi

Sono solo otto i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale di 19.105 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino odierno della Regione aggiorna con altri 8 decessi (2 negli ospedali) il numero delle vittime, salito così a 18.886. Tutti i dati su contagi e malati in trattamento negli ospedali sono in calo: nei normali reparti Covid sono ricoverati attualmente 454 pazienti (26 meno di lunedì), mentre nelle terapie intensive 38 (-1), dei quali 27 già negativizzati.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Toscana, più decessi che nuovi casi

Più decessi che nuovi casi. È quanto emerge dai dati dffusi dalla Regione sull’andamento dell’epidemia di coronavirus in Toscana. Rispetto all’ultima rilevazione sono sei i pazienti morti - 3 uomini e 3 donne, età media 79,5 anni -, il doppio dei nuovi contagiati, 3 appunto (pari allo 0,03% in più). Le persone che hanno contratto il virus in Toscana salgono così a 10.070, i decessi a 1021. I guariti crescono del 1,5%, pari a 111, e raggiungono quota 7.527, il 74,7% dei casi totali. I test eseguiti sono in totale 234.796, 4.523 in più rispetto a lunedì, quelli analizzati martedì sono 4.055: al 25 maggio, a fronte di 5 nuovi casi, erano stati molti meno i tamponi: 1.138 quelli effettuati, 1.288 quelli analizzati. Complessivamente, 1.343 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi. Sono 7.270 (meno 289 rispetto a lunedì, meno 3,8%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con positivi. Si riducono nuovamente le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, che sono complessivamente 179, 10 in meno di lunedì (meno 5,3%) di cui 34 in terapia intensiva (3 in meno rispetto al giorno precedente, meno 8,1%). Tra i 7.527 guariti 1.505 lo sono «clinicamente», 6.022 (più 176 rispetto al 25 maggio, più 3%) a tutti gli effetti.

Dodici positivi in Lazio

Nel Lazio si registrano 12 casi positivi nelle ultime 24 ore ai quali si aggiungono sei recuperi di notifiche e un trend a 0,2 per cento. Il numero dei guariti nelle ultime 24 ore è cresciuto di 29 unità per un totale di 3.430. Cinque i decessi. A Roma si sono registrati otto nuovi casi, uno dei valori più bassi mai registrati. Proseguono inoltre le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle forze dell’ordine. Dall’inizio della campagna dei test sono stati eseguiti complessivamente 41.798 con una percentuale di sieroprevalenza del 2,4 per cento. Ciò ha contribuito a rilevare 81 casi asintomatici positivi al tampone. Con questa modalità sono testate circa 10mila persone al giorno. Inoltre aprono ai privati cittadini alla tariffa regionale per i test di sieroprevalenza (15,23 euro) i laboratori delle aziende ospedaliere San Giovanni, Sant'Andrea e San Camillo. Sono in distribuzione presso le strutture sanitarie 33.800 mascherine chirurgiche, 28.100 maschere Ffp2, 5.100 maschere Ffp3, 6.700 calzari, 37.500 guanti.

Campania, zero morti per il secondo giorno consecutivo

Resta pari a zero per il secondo giorno consecutivo il numero dei decessi in Campania mentre ci sono 41 guariti nelle ultime 24 ore. Secondo i dati dell'Unità di crisi della regione Campania a oggi il totale del positivi è pari a 4.767 su un totale di tamponi esaminati pari a 179.845. La quota dei decessi resta ferma a 405, quella dei guariti sale a 3.178 (lunedì erano 3.137). Questo il riparto per provincia: Napoli 2.595 (di cui 984 a Napoli città e 1.611 in provincia), Salerno 681, Avellino 543, Caserta 454, Benevento 204. Altri in fase di verifica Asl: 290.

Dove eravamo rimasti

Erano 230.158 i casi totali di coronavirus lunedì 25 aprile, in crescita di 300 unità rispetto al giorno precedente. Gli attualmente positivi erno 55.300, ossia 1.294 unità in meno nel confronto con le precedenti 24 ore (-2,28%). I morti registrati erano 92 e portavano il dato complessivo dall’inizio della pandemia a quota 32.877 (+0,28%). I guariti salgivano a 141.981, grazie ai 1.502 censiti nella giornata (+1,06%). I ricoverati totali erano 8.185 (-4,96%) di cui 541 in terapia intensiva, 12 in meno rispetto a domenica 24 maggio.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti