i numeri dell’epidemia

Coronavirus ultimi dati. In Italia 2.677 nuovi positivi con quasi 100mila tamponi, 28 vittime

Il rapporto tamponi/casi è di 37,3, in miglioramento rispetto a ieri (26,7). 319 pazienti sono in terapia intensiva

Oms: 10% popolazione mondiale potrebbe essere stata contagiata

Il rapporto tamponi/casi è di 37,3, in miglioramento rispetto a ieri (26,7). 319 pazienti sono in terapia intensiva


4' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 2.677 i nuovi positivi oggi (ieri 2.253), con 99.742 tamponi effettuati, un numero molto maggiore rispetto ai 60.241 di ieri. 28 i decessi nelle 24 ore (ieri 16), per un totale di 36.030 vittime dall’inizio dell’epidemia. Il rapporto tamponi/casi è di 37,3, in miglioramento rispetto al giorno precedente (26,7). 3.625 i pazienti ricoverati con sintomi (138 più di ieri), mentre in terapia intensiva ci sono 319 pazienti, lieve calo rispetto ai 323 di ieri. 56.190 persone sono in isolamento domiciliare, 1.097 più di ieri. In totale sono 60.134 le persone attualmente positive (58.903 ieri); 234.099 i dimessi/guariti (ieri erano 232.689). In totale hanno contratto il Covid dall’inizio dell’epidemia 330.263 persone.

In Campania il maggior numero di nuovi contagi

Anche oggi, la regione dove sono stati riscontrati più nuovi contagi nelle 24 ore è la Campania, con 395 casi. Segue la Lombardia (350 casi) e il Lazio (275). Nessuna regione è esente da nuovi contagi; quella con il numero più basso è la Basilicata (4).

Loading...

350 nuovi positivi in Lombardia, nessun decesso

Sono 350 i nuovi positivi al Covid in Lombardia con 16.020 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 2,1%. I guariti e dimessi sono 373, mentre scendono di 1 i ricoveri in intensiva e salgono di 15 quelli in altri reparti. Zero i decessi in Regione. I nuovi casi sono 153 a Milano, di cui 81 in città; 35 a Varese, 34 a Monza e in Brianza, 19 a Brescia, 17 a Como, 15 a Mantova, 12 a Pavia, 9 a Lecco, 8 a Sondrio, 2 a Lodi.

Altri 62 casi in Umbria, crescono i ricoveri

Altri 62 nuovi positivi al coronavirus sono stati individuati in Umbria nell'ultimo giorno, 2.757 totali, a fronte di 2.582 tamponi eseguiti. Sono i dati dell'aggiornamento quotidiano sul sito della Regione. Crescono ancora i ricoverati in ospedale, da 47 a 50, cinque dei quali (stabili) in intensiva. Rilevati altri 20 guariti, 1.918, mentre non vengono segnalate altre vittime, 86 totali. Gli attualmente positivi passano quindi da 711 a 753.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Veneto: 10 mila in isolamento, 189 nuovi casi

Tocca quota 10 mila il numero di persone poste in isolamento fiduciario in Veneto per il Coronavirus. Il dato emerge dal nuovo Bollettino regionale, che segnala 189 nuovi casi, che portano il totale a 29.043. Degli isolati, 2.877 sono positivi e di essi 190 sono sintomatici. Gli attuali positivi al Coronavirus sono 4.526, 125 in più rispetto a ieri. Sono 4 le nuove vittime, con il totale a 2.198. Sale il numero di ricoverati nei reparti non critici degli ospedali, che sono 275 (+20), di cui 208 (+26) sono positivi. Diminuisce invece la pressione sulle terapie intensive, con 26 ricoverati (-3) di cui 15 (-5) sono positivi.

In Campania 395 positivi e due decessi in 24 ore

In 24 ore 395 positivi su 5.064 tamponi, due decessi: questi i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologia da Covid-19 in Campania. Il totale dei positivi è di 15.163 unità; quello dei tamponi è di 637.463. I guariti del giorno sono 125.

172 nuovi positivi e tre morti in Emilia-Romagna

Sono 172, in Emilia-Romagna, nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi al coronavirus, di cui 81 asintomatici, scovati sulla base di 11.386 tamponi. Ci sono stati anche tre morti: una donna di 83 anni della provincia di Forlì-Cesena, un uomo di 94 e una donna di 65 anni della provincia di Modena. Dei nuovi positivi 74 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 110 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti, 11 sono i contagi collegati a rientri dall'estero, altrettanti da altre regioni. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 44,7 anni. Il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (46), Parma (29), Rimini (25), Reggio Emilia (25), Modena (14), Piacenza (14) e a Forlì (11). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 5.154, il 96% dei quali in isolamento a casa. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (+2 rispetto a ieri), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 212 (-1).

17 nuovi casi in Alto Adige, stabili i ricoveri

Nelle ultime 24 ore, i laboratori dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige, hanno accertato, sulla base della valutazione di 1.002 tamponi, 17 nuovi casi positivi al coronavirus. Il numero totale dei casi di infezione confermati, dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sale così a 3.679. Ad oggi, in provincia di Bolzano, sono stati effettuati complessivamente 184.296 tamponi su 95.487 persone (531 persone in più rispetto ad ieri). Resta stabile il numero dei pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri che sono 21, mentre nessuno è in terapia intensiva. I pazienti Covid-19 in isolamento nella struttura di Colle Isarco sono 34. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.808, delle quali 34 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. I guariti sono 2.757 (14 in più rispetto a ieri), ai quali si aggiungono 915 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test.

In Basilicata netto calo contagi, 4 su 1.024 tamponi

Un netto calo di contagi: oggi arrivano buone notizie dalla Basilicata dove è stata registrata la positività di soli quattro dei 1.024 tamponi analizzati ieri. La task force regionale ha inoltre segnalato quattro guarigioni. Attualmente, le persone residenti in Basilicata positive sono 317 e 32 sono quelle ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera (due sono in terapia intensiva). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Basilicata 33 persone sono morte per il covid-19 e 427 sono guarite; sono stati esaminati 77.909 tamponi, 76.979 dei quali sono risultati negativi.

I numeri di ieri

Ieri 5 ottobre sono stati 2.257 i nuovi casi positivi con 60.241 tamponi effettuati e quindi un rapporto tamponi/casi di 26,7. I decessi nelle 24 ore erano stati 16, i ricoverati con sintomi 3.487 e i pazienti in terapia intensiva 323. Risultavano essere 55.093 le persone in isolamento domiciliare, mentre il numero totale di positivi era di 58.903. Il totale dei dimessi/guariti era di 232.681.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti