Il bollettino della pandemia

Coronavirus Italia, oggi altri 6.503 casi e 69 vittime. Tasso di positività al 2,14%

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 303.717 tamponi. Rischio sospensione per 567 dipendenti Asl Napoli non vaccinati

Coronavirus: bollettino dell'1 settembre 2021

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 6.503 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 1.005 in più rispetto ai 5.498 rilevati ieri. La Sicilia è ancora la prima Regione italiana per numero di nuovi contagi registrati: in ben 1.155 hanno contratto la malattia nelle ultime 24 ore. Il dato nazionale si basa su 303.717 tamponi contro i 307.643 del giorno precedente (vengono considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari). Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti: il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si attesta al 2,14%, in risalita rispetto all'1,78 % registrato martedì.

Il report quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile alle 18.10 di oggi, mercoledì 1 settembre, conta anche 69 vittime, sei in meno rispetto alle 75 registrate ieri. Il totale delle vittime rilevate dall'inizio dell'emergenza Covid è arrivato così a 129.290.

Loading...

Questo invece il quadro relativo ai soggetti presi in carico dal sistema sanitario: il totale dei ricoverati per Covid nei reparti di terapia intensiva è pari a 540 unità (quattro in meno rispetto a ieri, quando erano in totale 544), mentre sono 4.231 i soggetti ricoverati con sintomi del Coronavirus nei reparti ordinari (-21: erano 4.252 nella precedente rilevazione). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 131.807 (erano 133.129). Nel complesso, le persone attualmente positive si mantengono di poco al di sopra le 135mila unità, arrivando a 136.578. Il totale dei soggetti dimessi/guariti da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 4.280.619. I casi totali di contagio rilevati dall'inizio della pandemia sono arrivati a 4.546.487.

Oggi nel Lazio registrati 350 nuovi casi e tre decessi

Oggi nel Lazio “su 6.744 tamponi e 14.590 antigenici per un totale di 21.334 test, si registrano 350 nuovi casi positivi (+67), sono 92 i casi in meno rispetto a mercoledì 25 agosto, tre i decessi (-2), 448 i ricoverati (-14), 71 le terapie intensive (-1) e 838 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,6%. I casi a Roma città sono a quota 108. Sono in calo i ricoveri e le terapie intensive, diminuiscono i casi su base settimanale a conferma dell'efficacia della campagna vaccinale”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino Covid quotidiano.

Undici nuove vittime del Covid in Campania

Ben 11 nuove vittime (cinque nelle ultime 48 ore, sei risalenti ai giorni precedenti ma registrate ieri) nel bollettino Covid dell’Unità di crisi della Campania. I positivi sono 491 su 19.386 test, con il tasso di incidenza in lieve crescita al 2,53% contro il 2,24 del giorno prima. L’occupazione delle terapie intensive scende a quota 22 (-1) e quella delle degenze a 373 (-6).

In Toscana 538 nuovi casi e sette decessi

In Toscana sono 538 i nuovi casi Covid (524 confermati con tampone molecolare e 14 da test rapido antigenico), che portano il totale a 271.803 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 253.802 (93,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.501 tamponi molecolari e 6.490 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,4% è risultato positivo. Sono invece 6.687 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l’8% è risultato positivo. Oggi si registrano anche sette nuovi decessi

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Friuli Venezia Giulia: 141 nuovi contagi e due decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.656 tamponi molecolari sono stati rilevati 127 nuovi contagi (tra cui 7 migranti/richiedenti asilo: 5 nel territorio di Trieste e 2 in quello di Udine) con una percentuale di positività del 2,25 per cento. Sono inoltre 4.276 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 14 casi (0,33%). Nella giornata odierna si registrano due decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 12 e sono 53 gli ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Veneto, +691 contagi nelle ultime 24 ore

Resta su numeri costanti l’aumento dei casi Covid in Veneto. Rispetto a ieri si registrano altri 691 contagi (nelle 24 ore precedenti erano stati 583), che portano il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia a 455.494. Lo riferisce il bollettino della Regione. Si registrano anche 3 decessi. Il Covid ha causato 11.689 vittime finora nella regione. E’ in calo invece il numero dei positivi in isolamento, 12.795 (-109). Sostanzialmente stabile il quadro dei dati clinici: sono 232 (-2) i ricoverati nelle are mediche, e 54 (+1) quelli nelle terapie intensive.

In Sardegna 389 nuovi casi, altri tre decessi

Altri tre morti di Coronavirus in Sardegna registrati nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale: si tratta di un uomo e una donna, di 79 e 94 anni, residenti nella Provincia di Sassari e di un uomo di 78 anni, residente nella Provincia del Sud Sardegna. I nuovi casi di positività sono 389, 3842 le persone testate, 8.277 i test processati tra molecolari e antigenici. I pazienti ricoverati sono 230 (-10), 24 (-3) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 7.281 (122 in meno rispetto a ieri).

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Abruzzo 110 nuovi positivi e una vittima

Sono 110 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 79.165. Il bilancio dei pazienti deceduti registra un nuovo caso e sale a 2.530 (si tratta di una 89enne della provincia di Chieti, il cui decesso è avvenuto nei giorni scorsi, ma è stato comunicato solo oggi dalla Asl). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 74.404 dimessi/guariti (+79 rispetto a ieri). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2.231, nel totale sono ricompresi anche 398 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche (+30 rispetto a ieri).

383 casi in Emilia Romagna, tre i decessi

Sono in calo rispetto agli ultimi giorni i nuovi positivi al Coronavirus in Emilia-Romagna, 383, rilevati con 30.724 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. In diminuzione anche i ricoverati nei reparti Covid, 387 (-14), mentre in terapia intensiva sono 51 (+1) e si contano altri tre morti.

298 casi e un decesso in Puglia

Oggi 1 settembre in Puglia sono stati registrati 298 casi su 16.873 test per l’infezione da Covid-19, con una incidenza dell’1,76 per cento. È stato registrato un decesso. I nuovi positivi sono 80 nel Leccese, 79 in provincia di Bari, 64 nella provincia Bat, 35 nel Brindisino, 22 nel Foggiano, 15 nel Tarantino, 5 residente fuori regione; 2 casi di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.296.650 test e sono 4.500 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 263.852 e sono 252.639 i pazienti guariti.

Le 5 regioni con più casi giornalieri

L'ordine dipende dal numero di nuovi casi oppure, scegliendo il menu, dalla percentuale di positività al tampone o dal rapporto tra nuovi casi e popolazione regionale (dato ogni 100.000 abitanti)

Loading...

Rischio sospensione per 567 dipendenti Asl Napoli non vaccinati

Sono 567 i dipendenti Asl Napoli 1 Centro non vaccinati. Lo comunica l’Azienda sanitaria locale. L’Unità operativa di epidemiologia competente dell’istruttoria ha diffuso i dati dei dipendenti Asl Napoli 1 Centro. I non vaccinati sono: 567, non rientranti nell’obbligo 43, residenti in altre Asl 291 (in attesa di riscontro dalle singole Asl competenti). L’Asl fa sapere che “si procederà ad invitare formalmente gli interessati a sottoporsi alla somministrazione del vaccino anti SarsCoV-2 comunicando l'avvenuta vaccinazione entro 5 giorni dalla notifica”. In mancanza si procederà alla sospensione.

In Basilicata 80 positivi su 1.032 tamponi molecolari

Ottanta dei 1.032 tamponi molecolari esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che 69 appartengono a persone residenti in regione. Inoltre sono state registrate altre 62 guarigioni, 58 di persone residenti in regione. Sempre ieri, in Basilicata, sono state eseguite 3.124 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 401.675 (72,6 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 320.275 (57,9 per cento).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti