dati aggiornati

Coronavirus, ultimi dati: in Italia 175 nuovi casi e otto morti

Nelle ultime 24 ore gli attualmente positivi calano del 4,5%, mentre i guariti crescono dello 0,5%. Ancora giù i ricoveri. Terapie intensive sotto quota cento

Coronavirus, le regole e i divieti ancora in vigore

Nelle ultime 24 ore gli attualmente positivi calano del 4,5%, mentre i guariti crescono dello 0,5%. Ancora giù i ricoveri. Terapie intensive sotto quota cento


4' di lettura

Sono 240.136 i casi totali di positività al coronavirus alle 17 di sabato 27 giugno, in crescita di 175 unità rispetto al giorno precedente (+0,07%). Nelle ultime 24 ore si sono registrati 8 decessi che portano il totale dall’inizio della pandemia a quota 34.716 (+0,02% giorno su giorno). Dal primo marzo, mai si era registrato un dato così basso di decessi giornalieri. I nuovi guariti sono 969, per una crescita dello 0,51%. In questo monento in Italia si contano 16.836 attualmente positivi (-4,54%). I ricoverati con sintomi sono 1.260 (-7%), di cui 97 in terapia intensiva, otto in meno rispetto alle precedenti 24 ore. Risultano invece 15.479 persone in isolamento domiciliare (-4,33%). Questa la fotografia che si coglie dai dati pubblicati dal ministero della Salute, elaborati sulla base di 61.351 tamponi effettuati, a fronte dei 52.768 di venerdì.

In Lombardia il 44% dei nuovi casi

Tra le regioni, sempre in testa la Lombardia, con un 77 nuovi casi che corrispondono al 44% del totale, seguita dall’Emilia Romagna, che fa segnare 44 casi in più. Analizzando i dati lombardi, 21 contagi sono stati diagnosticati da test sierologici e 32 «debolmente positivi». Quattro casi sono stati registrati nell’Hinterland di Milano, uno solo in città. Dall’inizio dell’epidemia quindi il totale dei contagiati è di 93.664. Rispetto a calato è calato il numero dei ricoverati: in terapia intensiva sono 43 (-4), negli altri reparti 415 (-86), mentre sono stati 2 i decessi, per un totale di 16.626.

Lazio, 18 nuovi casi e un morto

In Lazio si registrano 18 casi positivi e un decesso. Nella città di Roma si contano 5 nuovi contagi. Lo riferisce l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. «Nella Asl Roma 3 - sottolinea - prosegue l’indagine epidemiologica ed è stata disposta la chiusura di una seconda attività di ristorazione a Fiumicino». Sono stati effettuati oltre 400 tamponi con 8 positivi al drive-in di Casal Bernocchi. Nello specifico si tratta dei due titolari dei locali, due dipendenti e quattro conviventi del paziente del Bangladesh ricoverato allo Spallanzani. «Rinnovo l’invito - dichiara D’Amato - a tutti i ristoratori al rispetto dell’ordinanza che prevede che venga richiesto per ogni tavolo almeno un recapito telefonico, una misura fondamentale per il tracciamento dei contatti». Nella Asl Roma 2 un caso positivo deriva da tampone in fase di pre-ospedalizzazione al Cto, mentre nella Asl Roma 6 un caso positivo al drive-in di Acilia. Nella Asl di Frosinone due casi positivi arrivano dagli accessi al Pronto soccorso, uno a Fiuggi e uno a Frosinone.

Bologna, i casi del focolaio Bartolini sono 107

«Sono 107 i casi totali di positività registrati alla Bartolini: 79 sono i dipendenti trovati positivi al Covid-19, 28 sono familiari o conoscenti. A questo punto possiamo dire di avere fatto tutti i controlli, sugli ultimi 109 tamponi eseguiti tra personale amministrativo e autisti, ne abbiamo 12 positivi». Lo ha detto il direttore del dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Bologna Paolo Pandolfi in un punto sul focolaio scoperto nell’azienda di logistica bolognese.

Mondragone, nelle palazzine non ci sono più positivi

«Oggi in Campania zero contagi, zero decessi, zero ricoveri in terapia intensiva, a fronte di 3.151 tamponi. Per quanto riguarda il focolaio di Mondragone, nelle cinque palazzine messe in quarantena oggi non vi è più nessun abitante positivo dopo che quelli già rilevati sono stati trasferiti in strutture sanitarie. Continuerà nei prossimi giorni lo screening per gli abitanti nelle aree contigue. Sino ad ora, sui 400 tamponi processati dei circa mille cui si sono sottoposti volontariamente i cittadini, nessun caso positivo». Questo il report effettuato dal governatore campano Vincenzo De Luca.

Veneto, solo due nuovi casi di positività

Solo due nuovi casi di positività al coronavirus sono stati registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dove non c’è stata nessuna vittima rispetto a venerdì. Lo segnala il bollettino della Regione. I contagiati totali salgono così a 19.264, il numero dei morti (tra ospedali e case di riposo) resta fermo a 2.007. Scendono di una unità i ricoverati nei normali reparti Covid (186), mentre resta stabile il numero dei pazienti nelle terapie intensive, 11. Gli attuali positivi sono 482 (-5), mentre i guariti dall’inizio della pandemia sono 16.775.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Toscana, 12 nuovo contagi

Ventiquattro ore con «zero decessi» tra i pazienti di coronavirus in Toscana dove si registra un lieve rialzo dei positivi (+12, distribuiti nella regione) e anche altre guarigioni, otto. Lo riferisce l’ultimo report della Regione. Il numero dei morti resta fermo a 1.103 mentre i casi totali di positivi salgono a 10.238. I guariti raggiungono quota 8.817 (295 clinici, tutti gli altri, 8.522, virali) mentre gli attualmente positivi sono 318 (+1,3% rispetto alle 24 ore precedenti). Di questi, 298 sono in isolamento a casa poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (più 11 rispetto a venerdì, più 3,8%). Mentre 20 sono i ricoverati in ospedale (-7 sul 26 giugno) tra i quali sei in terapia intensiva (stabili). È il punto più basso raggiunto dal 4 marzo per i ricoveri totali. Ci sono inoltre 2.275 persone isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con contagiati.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Dove eravamo rimasti

I casi di coronavirus in Italia erano aumentati di 259 unità nella giornata di venerdì 26 giugno, un incremento che corrispondeva a una variazione dello 0,11% e portava il totale a 239.961. Su 259 nuovi casi 156 si concentravano in Lombardia (circa il 60%). Il numero di morti a causa dell’epidemia di Covid-19 saliva invece a 34.708, a causa dei 30 decessi registrati nelle ultime 24 ore, contro i 34 del giorno precedente.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti