Il bollettino della pandemia

Coronavirus Italia: oggi altri 4.578 casi e 51 vittime

Tasso di positività all’1,3%. I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 2355.933 tamponi. Iss: in vaccinati -77% rischio contagio e -93% di ricovero

Coronavirus: bollettino del 18 settembre 2021

6' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 4.578 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 26 in più rispetto ai 4.552 rilevati ieri. Il dato nazionale si basa su 355.933 tamponi contro i 284.579 del giorno precedente (vengono considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari). Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti: il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi scende così all'1,3% rispetto al 1,5% registrato venerdì.

Il report quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile alle 16.40 di oggi, sabato 18 settembre, conta anche 51 vittime, 15 in meno rispetto alle 66 registrate ieri. Il totale delle vittime rilevate dall'inizio dell'emergenza Covid ha raggiunto così quota 130.284.

Loading...

Questo invece il quadro relativo ai soggetti presi in carico dal sistema sanitario: il totale dei ricoverati per Covid nei reparti di terapia intensiva è pari a 519 unità (sei in meno rispetto a ieri, quando erano in totale 525), mentre sono 3.958 i soggetti ricoverati con sintomi del Coronavirus nei reparti ordinari (-31: erano 3.989 nella precedente rilevazione). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 108.563 (-1.194, erano 109.757). Nel complesso, le persone attualmente positive si mantengono di poco al di sopra le 113mila unità, arrivando a 113.040. Il totale dei soggetti dimessi/guariti da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 4.388.951. I casi totali di contagio rilevati dall'inizio della pandemia sono arrivati a 4.632.275.

In Emilia-Romagna 403 nuovi casi e cinque decessi

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 420.118 casi di positività, 403 in più rispetto a ieri, su un totale di 38.746 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell'1%. Si registrano anche cinque decessi. In totale, dall'inizio dell'epidemia, i decessi in regione sono stati 13.432. Lo comunica la Regione.

In Campania cinque nuove vittime, calano i ricoveri

Sono 337 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 17.720 test esaminati. Il tasso di incidenza torna a scendere e si attesta all’1,90% rispetto al 2,88% precedente. Il bollettino dell’Unità di crisi riporta cinque nuove vittime, di cui quattro decedute nelle ultime 48 ore. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 24 (-2), quelli di degenza 319 (-4).

Nel Lazio 376 nuovi casi e due decessi, Roma a quota 220

“Oggi nel Lazio su 9.368 tamponi molecolari e 13.996 tamponi antigenici per un totale di 23.364 tamponi, si registrano 376 nuovi casi positivi (+8). Sono 2 i decessi (-3), 429 i ricoverati (-6), 58 le terapie intensive (+3) e 607 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,6%. I casi a Roma città sono a quota 220”. Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Un ricovero in più in Umbria: in calo i positivi

Leggero rialzo dei ricoveri non gravi per Covid in Umbria, ma positivi in diminuzione. È questo il quadro relativo all’andamento della pandemia in Umbria in base ai dati giornalieri diffusi dalla Regione. Negli ospedali umbri risultano ricoverati nei reparti covid 51 pazienti, uno in più rispetto a ieri, di cui sei in terapia intensiva, dato invariato. Gli attualmente positivi sono nel complesso 1202, 21 unità in meno rispetto a ieri. Prosegue dunque la discesa dei positivi, che va avanti da settimane, a parte qualche sporadica eccezione. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 68 nuovi positivi e 89 guariti.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Basilicata 28 positivi su 683 tamponi molecolari

Ventotto dei 683 tamponi molecolari esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che sono state registrate altre 37 guarigioni di persone residenti in Basilicata. Sempre ieri, in Basilicata, sono state effettuate 2.485 vaccinazioni. I lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-covid sono 413.588 (74,8 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 353.600 (63,9 per cento).

Iss: in vaccinati -77% rischio contagio e -93% di ricovero

Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale contro Covid-19 hanno, rispetto a quelle non vaccinate, il 77% di rischio in meno di contrarre la malattia, il 93% in meno di finire in ospedale e -96% di essere ricoverati in terapia intensiva o di morte. È quanto si legge nel report integrale dell’Istituto superiore di sanità (Iss) sull’andamento dell’epidemia da Covid-19. Dall’analisi dell'andamento dei casi diagnosticati fra gli operatori sanitari rilevato anche “un lieve aumento dei casi ad inizio luglio in corrispondenza dell'aumento del numero dei casi nella restante popolazione. La percentuale di casi diagnosticati fra sanitari rispetto al resto della popolazione risulta essere in leggero aumento, ma stabilmente sotto lo 0.02% da inizio febbraio 2021”.

Marche: due decessi e 94 nuovi casi, incidenza cala a 50,95

Prosegue il calo dell’incidenza di casi di coronavirus su 100mila abitanti nelle Marche: nell’ultima giornata si è attestata a 50,95 in base ai 94 nuovi casi rilevati. Ne dà notizia il Servizio Sanità della Regione. Tre ricoverati in meno in un giorno (ora sono 81). Due le persone decedute che fanno salire il numero di morti correlati al Covid nella regione a 3.065. Sul fronte ricoveri notizie positive dalle terapie intensive con quattro degenti in meno (22) mentre restano invariati i numeri in semintensiva (20) e c’è un paziente in più nei reparti non intensivi (39); tre i dimessi. Gli assistiti in strutture territoriali sono 48,quattro in osservazione in pronto soccorso. Il totale di positivi (isolati più ricoverati) cala a 2.943 (-13) di cui 2.864 in isolamento domiciliare; le quarantene per contatto sono 3.737 (-73) e i guariti/dimessi 106.951 (+106).

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Un decesso in Alto Adige e 73 nuovi casi

Sono 73 i nuovi casi positivi da Covid-19 in Alto Adige, di cui 45 accertati nelle ultime 24 ore su 787 tamponi molecolari e 28 su 8.122 test antigenici. Oggi si registra un nuovo decesso che porta il totale a 1.190. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 22, 5 quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Sette sono i pazienti ricoverati nei reparti di rianimazione. Le persone in quarantena/isolamento domiciliare sono 2.146; 63 sono i nuovi guariti.

In Friuli Venezia Giulia 97 nuovi casi e un decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.851 tamponi molecolari sono stati rilevati 80 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,07%. Sono inoltre 6.921 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 17 casi (0,24%). Un caso precedentemente segnalato come confermato da test molecolare, dopo una verifica, è stato riclassificato come caso confermato da test antigenico. Nella giornata odierna si registra il decesso di un uomo di 97 anni residente a Trieste; 10 sono le persone ricoverate in terapia intensiva, di cui 9 non risultano essere state vaccinate, mentre i pazienti in altri reparti scendono a 41. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Calabria: 201 nuovi contagi e due morti

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 201 i nuovi contagi registrati (su 4.087 tamponi effettuati), +282 guariti e 2 morti (per un totale di 1.371 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -83 attualmente positivi, -80 in isolamento, -3 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 15). L’Asp di Crotone comunica 23 nuovi soggetti positivi di cui 5 migranti e uno dall’Asp di Catanzaro. L’Asp di Cosenza comunica che un paziente ricoverato al Covid Rossano, risultato falso positivo, è stato eliminato dall’elenco dei ricoverati.

Le 5 regioni con più casi giornalieri

L'ordine dipende dal numero di nuovi casi oppure, scegliendo il menu, dalla percentuale di positività al tampone o dal rapporto tra nuovi casi e popolazione regionale (dato ogni 100.000 abitanti)

Loading...

In Sardegna 55 nuovi casi e nessun decesso

In Sardegna si registrano oggi 55 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 2.258 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2.822 test. Non si sono registrati nuovi decessi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 20 (2 in più rispetto a ieri).I pazienti ricoverati in area medica sono 186 (2 in meno rispetto a ieri).3.622 sono i casi di isolamento domiciliare (179 in meno rispetto a ieri).

Nessun decesso e 156 nuovi casi in Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 156 casi su 15.194 test per l’infezione da Covid-19, con una incidenza dell’1,02 per cento. Nessun decesso è stato segnalato. I nuovi positivi sono 55 in provincia di Bari, 28 nel Brindisino, 25 nel Leccese, 19 nel Foggiano, 18 nel Tarantino, 11 nella provincia Bat, 1 residente fuori regione, mentre 1 caso di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. Dall’inizio dell'emergenza sono stati effettuati 3.525.679 test e sono 3.231 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 267.037 e sono 257.042 i pazienti guariti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti